Archivio delle etichette: ti west

Frightfest 2012: V/H/S

Il progetto sbagliato, nel momento sbagliato, fatto dalla gente giusta.

Violenza Domestica: Aprile 2012

USCITE ITALIANE

Il Buono, il Matto, il Cattivo, Jee-woon Kim (2008)
Nella scala del “quanto siamo coglioni” quattro anni di ritardo per l’uscita di un film del genere stanno tra il “ma chi cazzo vi ha messo al mondo” e il “vabbè poteva andarci peggio, poteva andarci come Miyazaki”, e per chi non lo sapesse la […]

FrightFest 2011: The Innkeepers

The Innkeepers è un film di Ti West, e come tale a questo punto dovreste dividervi in modo netto tra chi ha apprezzato The House of the Devil e chi no, perché Ti ha messo più volte in chiaro che è quello il tipo di cose che gli piace fare. A Ti piace prendersela comoda […]

Arriva il FrightFest 2011!

Credevate ci fossimo scordati del FrightFest? Davvero?? Quest’anno in effetti non l’abbiamo pompato come al solito. Ma ci saremo, giuro, state ufficialmente rilassati.
Per chi non sapesse di cosa diavolo sto blaterando, riassumo la cosa in pochi punti:
1) trattasi di un festival horror fighissimo che si tiene nel bel mezzo di Londra, e quindi abbastanza vicino […]

Cabin Fever 2: I Didn’t Get Invited To The Prom (so I survived)

La storia è questa: siamo nel 2007. Ti West è un giovane regista horror. Ha pochi soldi e sente di avere tante tante idee. Ha già girato The Roost e Trigger Man, due film che hanno visto il buio di tante piccole sale cinematografiche in giro per il mondo. Il suo è uno di quei […]

Datecene ancora, datecene ancora: gli anni Zero in otto punti.

Prefazione di Nanni Cobretti
Sta per finire il decennio! Lo sapevate? Davvero lo sapevate già? E chi ve l’ha detto?? Siete troppo informati, dev’essere merito dell’internet.
Bando alle ciance: a noi di fare le classifiche non ci va. O magari ci va anche, perché no. Diciamo solo che non vogliamo sentirci obbligati. Cazzo volete. E allora abbiamo […]

FF09: The House of the Devil

Era uno dei film più attesi al FrightFest, e non ha deluso.
Ti West, già autore dell’interessante The Roost, si fa produrre e incoraggiare da Larry Fessenden, che è uno di cui si parla troppo poco, e tenta l’impossibile caccia a Roman Polanski con un film che parrebbe l’esatto contrario dei valori etici e morali che […]

Anteprima FF09: The House of the Devil

Da una parte mi chiedo: e come lo intitoleranno in Italia, visto che la traduzione letterale l’hanno già usata per il classico di Rob Zombie?
Dall’altra mi dico: ma che accidenti vuoi che esca in Italia un horror indipendente che non è nè un remake nè un sequel.
E da una parte però mi ripeto: l’hype è […]