Crea sito

Archivio delle etichette: Videogiochi

Faccio cose, setaccio tombe: la recensione di Tomb Raider

Alicia Vikander si impegna tantissimo in Le avventure della giovane Lara Croft: Relic Hunter e l’ultima crociata, diretto da ROAR UTHAUG

This is Hardcore!

Dove Stanlio Kubrick inverte la visuale sull’asse Y in onore del film che farà esultare Mereghetti

Been there, done that. Ovvero: Edge of Tomorrow

Jerry Maguire si arruola negli Starship Troopers con le modalità di Ricomincio da capo e l’adrenalina di Ghosts’n’Goblins

La memoria del pesce rosso: DOA: Dead or Alive (Corey Yuen, 2006)

In cui l’aspirante arbitro di beach volley Quantum Tarantino cerca di ricordarsi l’incredibile adattamento cinematografico del picchiaduro Dead or Alive senza sbirciare su Wikipedia.

Sucker Punch: robe di trama, fantasia e gente visionaria.

Non mi ricordo quando c’è diventato, ma Zack Snyder è “il regista visionario”. Penso sia accaduto ai tempi del suo 300. La stampa tutta ovviamente non sapeva che pesci pigliare: nessuno che avesse mai letto la graphic novel di Miller, nessuno che sapesse chi fosse Zack Snyder e c’era un pezzo da chiudere entro poco […]

Mostrologia: Tremors

Per festeggiare la giornata particolarmente ricca di avvenimenti, il numero di Mostrologia di oggi vi viene introdotto nientemeno che da Nanni Cobretti in persona che – al grido di “adesso non me ne vengono in mente altri” (sigh…) – è stato intervistato sull’argomento dalla nota trasmissione popolare Dispenser di Radio2.
Ascoltatevelo:
[audio:http://www.i400calci.com/wp-content/uploads/2009/10/dispenser-mostrologia.mp3]
E ora via con l’approfonditissimo […]

Se questo è Prince of Persia prova a immaginare le ballerine.

Uno dei pochissimi vantaggi di essere stata una madre single che tirava su un figlio maschio sta nel fatto che, cazzo, a mio figlio gli ho fatto vedere quello che volevo io.
Che io potevo sì essere una con la pancia di fuori a diciassette anni e già inchiodata a un futuro di Somatoline e impieghi […]

C’è Chuck Norris al telefono

È interessante notare come proprio nel giorno dell’insediamento di Obama alla Casa Bianca, i media mondiali abbiano deciso di guardare tutti in una diversa direzione. Ma d’altra parte, ne converrete, ne hanno ben donde.
La notizia sula bocca di tutti, quella che sta facendo andare letteralmente in tilt tutte le testate giornalistiche più influenti, è evidentemente […]