Crea sito

Archivio delle etichette: WTF?

“Pandorum”: la tomba solitaria di Norman Reedus.

Premesse felici.
1. Pandorum è un film con gente che si sveglia nello spazio e non si ricorda niente.
Ottima cosa. Se dipendesse da me OGNI film di QUALSIASI genere si aprirebbe con un uomo che si sveglia, ha la bocca secca, non trova le chiavi, gli suona il telefono, sbatte uno sconosciuto al muro urlando IO […]

Lavoro nel bordello di un castello

Introduzione di Nanni Cobretti
Ve l’avevo promesso che avremmo approfondito il discorso su Thirst, ultima fatica dello stimatissimo Chan-Wook Park. Quale migliore occasione per far esordire il nostro nuovo redattore, uno che tra l’altro in queste cose ci sguazza come un calamaro mutante sotto i ponti del fiume Han?
Signore e signori, è con orgoglio che vi […]

Il Cattivo Tenente 2: state zitti quando parlano gli UOMINI.

Il lato positivo dell’essere una ragazza madre minorenne è che tutti quanti sono talmente preoccupati che tu infili il bambino nella centrifuga della lavatrice e poi premi il clic, ma talmente preoccupati  che una volta scongiurato quel rischio nessuno può venirti a dire molto sul resto. Questo è il motivo per cui io mio figlio […]

Oh-oh-oh, look at my corpse.

Ok, non è che il genere “musical tratti da film” sia proprio, come dire, pane per i nostri denti. Tanto più che Repo! The Genetic Opera non ha lasciato grandi tracce. Ma la notizia merita di essere riportata: sarebbe in preparazione un grosso grasso musical teatrale tratto da Schegge di follia.
Cose divertenti:
1) dalla metà degli […]

Nicolas Cage, un nano e un negro entrano in un bar.

Non abbiamo visto Funeral Party, un po’ perché aveva una locandina orribile, un po’ perché non c’erano né mostri né cose che saltavano in aria, e soprattutto perché sembrava un film inglese di quelli brutti molto. Quelli che se gli togli le scene di gente che apre una porta, dice “…ah”, fa la faccia imbarazzata […]

Se questo è Prince of Persia prova a immaginare le ballerine.

Uno dei pochissimi vantaggi di essere stata una madre single che tirava su un figlio maschio sta nel fatto che, cazzo, a mio figlio gli ho fatto vedere quello che volevo io.
Che io potevo sì essere una con la pancia di fuori a diciassette anni e già inchiodata a un futuro di Somatoline e impieghi […]