Crea sito

Archivio delle etichette: zhang yimou

Morto che parla: il trailer di 47 ronin

Non fai in tempo a sorridere bonario per l’impegno profuso da Keanu nel suo progettino di arti marziali, che lui già si getta a peso morto in un wuxia-fantasy coi mostri.

Menù Deluxe: The Flying Swords of Dragon Gate + intervista a Tsui Hark!

La Berlinale non è tradizionalmente un festival che fa al caso nostro. Molti autorini e autoroni, molti VIPsss, molta intelligenza vera e/o presunta, poche pizze, poco sangue e poche ‘splosioni. Però quelle volte che capita ci facciamo trovare pronti. A questo turno la dritta era la presenza del maestro Tsui Hark, un uomo che ha […]

Speciale Far East Film Festival 2011: Part Two.

Continuiamo, dopo la prima puntata di lunedì, con il report annuale dal Far East Film Festival di Udine. Dati importanti: quest’anno era la tredicesima edizione. C’erano più di 60 pellicole provenienti da: Cina, Hong Kong, Corea del Sud, Giappone, Thailandia, Indonesia, Malesia,Filippine, Singapore, Vietnam, Taiwan e, per la prima volta, pure dalla Mongolia. Avete […]

Sucker Punch: robe di trama, fantasia e gente visionaria.

Non mi ricordo quando c’è diventato, ma Zack Snyder è “il regista visionario”. Penso sia accaduto ai tempi del suo 300. La stampa tutta ovviamente non sapeva che pesci pigliare: nessuno che avesse mai letto la graphic novel di Miller, nessuno che sapesse chi fosse Zack Snyder e c’era un pezzo da chiudere entro poco […]

Anni Zero: Knee Be She Be Peck Pojie Da

Ovvero:
Il doppio calcio volante goffo nel cinema di Bong Joon-ho come scusa per parlare di dieci anni di cinema orientale.
Quasi tutto come nel 1999: il nuovo decennio non è ancora cominciato che già arriva qualcuno a dire “eh ma in realtà il VERO nuovo decennio inizierà nel 2011”. Grazie mille, care Margherite Hack delle mie […]

You and Woo’s army

In un grigio palazzone di cemento nel bel mezzo della grande Cina, tra vaste sale tappezzate di ritratti di Mao, vive la Commissione del Cinema Cinese. Essa si compone di cinque o sei alti dirigenti del partito ai quali, ogni giorno, vengono recapitati CONTAINER pieni di DANARO. Tonnellate di danaro, cassettate su cassettate di banconote […]

Stronchiamoli sul nascere: Knockout

Parliamo di filoni in ascesa.
Da una parte sono contento di assistere ai primi segnali credibili di resurrezione dell’horror italiano.
Dall’altra, se due indizi fanno una prova, sembra si stia formando un nuovo trend che mi fa rabbrividire soltanto a pensarlo: l’action fighetto.
Indizio numero 1: The Green Hornet, diretto da Michel Gondry, protagonista un comico. Ne abbiamo […]