Crea sito

Stupirsi nel 2011: The Cabin in the Woods

Ok. Sono anni che la menano con ‘sto film. Principalmente perché proviene dalla mente di Joss Whedon, che è un amico dei nerd e un amico dell’internet. E poi perché promette di essere il tipo di horror autoconsapevole che parte da situazioni stra-abusate ma le ribalta nel coraggioso (vano?) tentativo di offrire qualcosa di nuovo. Sono anni che la menano, perché i soldi per girarlo appunto un paio di anni fa ce li aveva messi la MGM, che poi era fallita e non poteva più permettersi di promuoverlo e distribuirlo. La situazione si è ora risolta, e il film dovrebbe finalmente arrivare in sala in primavera, aiutato dalla fortunata presenza tra i protagonisti di un Chris Hemsworth che all’epoca non era ancora Thor.
E com’è? Guardiamolo:

L’inizio è familiare: teenagers in gita in mezzo al nulla, strade non segnate sulla mappa, buzzurri loschi, sicuramente il telefonino non va, ecc… Poi… Ecco, io non vorrei sembrare il solito pessimista, ma mi sembra che pur di confonderci le idee di roba ne abbiano infilata fin troppa. Da metà trailer in poi non ci ho più capito una sega, e per quanto mi riguarda siamo ben oltre i limiti dell’intrigante e direttamente nella zona in cui ho il serio timore che anche davanti al film intero ne uscirò rimbambito e incapace di mettere in fila quanto visto (zona denominata “Richard Kelly“). Rimango più che disposto a dargli una chance, ci mancherebbe, anche perché se ci lamentiamo sia dei remake che dei tentativi di originalità è davvero finita, ma se salta fuori che ci sono in ballo dei reality show dal futuro o cazzate del genere sradico la poltroncina dal suolo e la scaglio contro lo schermo. Voi che ne pensate?

Tags: , , , ,

25 Commenti

  1. Kurosawa Puppami La Fawa

    Probabile nuovo Record Mondiale di WTF\MACCOSA in un sol Film.
    Non vedo l’ora

  2. odderflip

    uhm non lo so, al comparire della cortina di esagoni che frizza l’aquila in mosquito style ho avuto la sensazione che qualcosa fosse fuori posto però confesso che altre scene un po’ di curiosità l’hanno stimolata. attendiamo

  3. Nicola

    Io penso che boh.
    Ho solo letto una intervista recente a Whedon e m’ha dato l’idea che sarebbe pronto anche a scommetterci un rene sull’originalità di questo film.

  4. enkada

    Mi viene in mente The Cube.
    Comunque voglio vederlo. :)

  5. Enea the doctor-X

    sento la puzza di esperimentone governativo….

  6. Ova Soderbergh

    Ma non ci sono nemmeno mostri? solo spaghetti? che senso ha?

  7. Past & Fasul

    venerdì 13 + the cube = forse scaricato lo vedo,ma non posso prometterlo…

  8. Phoenix

    Meh, condivido i tuoi stessi dubbi nanni :-/ Il trailer non sono sicuro che faccia il suo lavoro cmq…

    Già lo scudo ad esagoni fa pensare a un megaesperimento o una cosa mentale alla assassin’s creed (dove ci sono le pareti se esci dall’area, ma non avrebbe senso bloccare un aquila che è un frammento della tua immaginazione).

    Che poi l’idea di fare iniziare il film in un modo (tipo con una scena da poliziesco) e proseguirlo in un altro (tipo zombie) è già stata usata.

    Whedon non so perchè tutti i nerd americani ci stanno in fissa, davvero, sembra quasi una moda (voglio sperare non sia solo per via di star trek ma potrebbe essere una buona parte della motivazione). Ma poi questo film proviene dalla sua mente o, come dice il trailer, da quel tipo di cloverfield?

    Comunque Refn come Harry ben sa (parliamo di Drive rispetto a Transporter e del significato della nappa in tutto ciò) insegna che non è tanto l’originalità che manca (come sembra suggerire sto film) ma la presenza che non viene manco colta dei film da cui ci si dipana e che vengono riprodotti così senza arte ne parte. Con I WhatTheFuck si rischia di sparare solo minchiate.

  9. Phoenix

    Ehm intendevo nei (non dei) film da cui si dipanano i sequel o i cloni vari o gli ispirati o facenti parte del genere abusato.

    Stupirsi nel 2011. :) Bel titolo.

  10. Phoenix

    (scusate il triplo commento ma certe cose van dette)

    @Harry A proposito ma un film chiamato “Stuprarsi nel 2011 Coppola di legno” come lo vedi? Protagonista uno di quegli attori fighetti alla twilight per cui le ragazzine impazziscono. Attore che poi diventa pure cantante risultando ancora più attraente. Troppo attraente. Succede un casino e viene inseguito da ste ragazzine che gli si è flippato il cervello e lo vogliono stuprare a ripetizione (lui se l’era cercata scrivendo una canzone che si chiama rape my heart, arrapami il cuore) e praticamente diventa proprio una scena da Cabin in the Woods (o altra ambientazione valevole) dove viene tormentato scappa e poi muoiono… TUTTI QUANTI. WTF! Un orso o qualcosa che li sbrana. Diventa tipo Grizzly l’orso che uccide, alto tre metri pesa una tonnellata e stacca la testa dei cavalli a zampate. Che storia, questa si che è uno stupirsi nel 2011. Datemi i soldi che devo fare un film.

    E l’orso è stato in realtà addestrato dal nappotauro stile psicopatico alla human centipede ma con in mente una ben più semplice idea: assetare di sangue un orso e seguirlo per dargli una mano quando le persone cercano di farlo fuori o di chiamare le autorità.

  11. Triolocaust

    “Reality show dal futuro”. Facevi meglio a scrivere SPOILER ALERT davanti, perché mi sa che c’hai azzeccato…

  12. @phoenix: il segreto del successo al giorno d’oggi e’ presentarsi al Comic Con, sorridere, elencare i propri cinque film preferiti degli anni ’80 e rispondere a piu’ domande possibile. Questo fa Whedon, per quel poco che ne so.

    @triolocaust: se ci ho preso fate tutti una colletta e mi pagate una pizza prosciutto e funghi e una media. Segnatevelo.

  13. Ova Soderbergh

    Ho guardato questo trailer e mi sono detto “sant’idddio, non capirò mai meno di così in vita mia”. Poi sono arrivati i commenti di Phoenix…

  14. Massima stima per Whedon, ma se non gli vedo accanto uno “Scritto e diretto da” possono tranquillamente ciucciarmi il calzino. Per il resto io non capisco mai una sega dai trailer di nessun genere, quindi sto bene così.

  15. Marvin Scortese

    sembra proprio il classico film che entri in sala col sorrisino ebete ed esci con la smorfia del WHAT WERE THEY THINKING OMG?

  16. umbem

    credo che sradicare la poltroncina e lanciarla contro lo schermo sarebbe una romantica citazione di peter townshend, ma forse non era questo l’oggetto della tua domanda.

    comunque, se fossi in sala ad assistere alla scena, annuirei al tuo lancio, in silenzio, alla Roberto di H&B

  17. Past & Fasul

    effettivamente anche io ho notato una certa riverenza verso whedon…ma che ha fatto di così rilevante,buffy?serenity? e con ciò? basta questo per farsi un nome…vabè che il film di whedon è quello di aprile prossimo.

  18. Naccio Jai Fox

    Non mi interesso di horror, ma devo dire che l’aquila polverizzata dagli esagoni è divertente, spero succeda anche al primo che tenta di scappare. Magari con più sangue, sarebbe un WOOOHOO!! tipo le armi di District 9…

  19. Phoenix

    Lol l’ho scambiato per wheaton :) Come non detto, questo falsifica tutto quanto, basta. E’ che ormai me lo infilano ovunque (in senso metaforico ^^) ce lo vedevo proprio a fare un film del genere.

    Certo whedon (sti americani so tutti uguali) se n’è venuto fuori a fare sta cagata? O per meglio dire a produrre?

  20. Mah boh, non mi convince per un cazzo. Avrei preferito uno slasher più classico ma tutto matto alla The hills run red. Poi magari rivoluziona il genere ma quelle stronzate tecnologiche son dure da ingoiare. Secondo me attirano la gente nella catapecchia per dar da mangiare al mostro creato dal governo. Adesso faccio autenticare dal notaio la mia previsione.

  21. kevin pancetta

    Ho letto lo script, la storia è più interessante di quello che sembra, in realtà i clichè sono proprio lo stratagemma per giustificarne la trama

  22. kevin pancetta

    Per chi se lo chiedesse, sì ci sono mostri , qualsiasi tipo.. zombie, mostri acquatici, vampiri

  23. Jacopo

    Letto anche io lo script (non ho letto solamente la parte centrale) e se il film è fatto bene dovrebbe essere molto divertente. Quoto Kevin.

  24. Jessica Fellini

    Ebbravi cinefili dei miei Tampax usati! Mentre voi ve ne state lì a far finta di non immaginare mappropriopeggnente la trama, sarò mica l’unica ad avere apprezzato le citazioni facilissime e straprecise nella prima parte del trailer, neh?

    Comunque alla fine lui muore nell’ascensore. (Sono trent’anni che vaticino che questa sia la trama di QUALUNQUE film… magari stavolta ci piglio davvero!)

  25. John Matrix

    Mmh… Non so perché ho subito pensato a Blackout di Gianluca Morozzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *