Crea sito
Belen Lugosi

L'angolo di Belen Lugosi

Post | Blog | Biografia
Precocemente esposta allo spaghetti thriller da genitori sciagurati, Belen Lugosi si innamora di Dario Argento in età prescolare. Passa l’infanzia ad allenare l’ugola, fiduciosa del proprio avvenire come scream queen, musa e moglie del suo beniamino. All’arrivo della pubertà, inizia a sospettare che Dario potrebbe in effetti non ricambiare i suoi sentimenti e, profondamente offesa, si rifugia nel brat pack per dimenticare. Questo schizofrenico approccio all’arte cinematografica porterà Belen a sviluppare una confusa visione della faccenda Eros/Thanatos, nonché a gridare al capolavoro durante la visione di “Jennifer’s Body”. Fedele alla corrente critica del “Non stamo a fa' Kubrick”, Belen Lugosi annovera tra i suoi hobby misantropia, contemplazione di lavori in corso e declamazioni di “Telobucoquelpallone”.

Witch, please. The Sisterhood of Night

Adolescenza problematica e Salem ai tempi dell’Internet. Alla vostra nipotina tredicenne potrebbe anche piacere, quindi fate in modo che non lo veda mai.   »

Dalle api regine alle api e basta: Phenomena e l’apologia del diverso

Dario Argento ci insegna che non solo si può avere paura anche del vento: SI DEVE.  »

Non violentate Jennifer. E nemmeno Julia, dai

Julia si vendica dei suoi stupratori, ma a soffrire siamo soprattutto noi.  »

“Mah”, “Boh” e altre perplessità a mezza bocca. Kite

L’adolescenza di O-Ren Ishii stiracchiata per 90 minuti e poco altro.  »

Prendi sei donne, trattale male – The Scarehouse

I giochini di Saw, in mano a una donna mestruata.  »

L’epidemia tutte le feste si porta via. [REC] 4: Apocalypse

L’epidemia e le tette di Manuela Velasco traslocano su una nave e si continua a morire.   »

Wish You Wer Here: una lettera a Babbo Natale.

Avvocatessa fascinosa e rampante difende contadino sospettato di licantropia e buon dio, siete ancora svegli?  »

Userò gli occhi del cuore: See No Evil 2.

Jacob Goodnight non era poi così morto come sembrava.  »

I put a spelling on you – ABCs of Death 2

Come imparare in un colpo solo a fare spelling da professionisti e a morire con creatività.   »

Mi casa es tu casa: Mockingbird.

Non si può più stare tranquilli nemmeno a casa, signora mia.  »