Figlio di genitori ignoti Jackie Lang è stato ritrovato in fasce sulla scalinata della Cobretti Mansion e da quel giorno allenato con severa disciplina e brutale violenza da Nanni Cobretti in persona. Durante i decenni in cui è stato sottoposto quotidianamente a prove fisiche disumane e alla visione di film di calci, pugni, schiaffi, prese, pizze, testate, esplosioni, spari, granate, inseguimenti e botti generici legato al macchinario della cura Ludovico, ha tentato per bene tre volte di avvelenare il suo maestro riuscendo solo ad incorrere nella sua ira. Ad oggi è l'araldo di I 400 calci in giro per il mondo, il portavoce spedito a portare gli omaggi e a trattare con le personalità che il capo supremo ritiene meritevoli. Occasionalmente guarda film in cui c'è qualcuno che le dà e qualcun altro che le prende, indipendentemente dai ruoli e dalla trama. Nessuno sa dove viva, si palesa quando c'è bisogno, scompare quando ha terminato la missione e inviato il post. E' caratterizzato da una fedeltà totale alla causa e l'unico a sapere come contattarlo è il suo maestro/mentore/padre putativo/tiranno/superiore Nanni Cobretti.

Le basi: William Friedkin. Gli inizi (1967 – 1970)

Seguiteci nel nostro nuovo imprescindibile speciale, a cominciare da quattro film che trovate su queste pagine nel nome del più bieco completismo.  »

Diabolik, l’analisi della sconfitta

Cosa è andato storto? Dove si è sbagliato? Da dove possiamo ripartire? Chi si salva? Cerchiamo di raccogliere i cocci  »

La passione di Gesù Grillo AKA la recensione di Copshop

Frank Grillo Capellone vs. Evil Gerard Butler  »

Sento puzza di Èternit – La doppia recensione extralusso perché sì/perché no di Eternals

Jackie e Quantum sono usciti dalla visione di Eternals con opinioni completamente opposte, erano pronti a venire alle mani, ma se c’è una cosa che l’ultimo film Marvel di Chloé Zhao ci ha insegnato è che i conflitti si risolvono non con la forza, ma con la forza degli argomenti!  »

Piccoli problemi di cuore: la recensione di No Time to Die

Il film in cui tutto è nello stile classico di 007 tranne 007  »

Le Basi: Casino Royale (2006)

Quella volta in cui i film della serie di 007 smisero di inseguire le mode e si misero di nuovo alla testa dell’evoluzione della lingua del cinema  »

Found footage revival tour 2021 presenta: la recensione di La casa in fondo al lago

A volte ritornano. E a volte ritornano francesi.  »

Crazy Violent Asians AKA la recensione di Snake Eyes: G.I. Joe – Le origini

Rovinare tutto. Rovinarlo per bene.  »

Quelli che vogliono morto Taylor Sheridan

Un film con 18 produttori di certo non avrà problemi di coerenza  »

Billy Jack: la peggior saga che abbia mai cambiato il cinema americano

La prima action star del cinema americano, il primo a portare le arti marziali, il primo a distribuire come si fa oggi.  »