Sylvester 2013: il giorno dopo

jcvd

La vittoria di ben due Sylvester – più un terzo a metà con Sly – ha ringiovanito di colpo Jean-Claude Van Damme (nel processo infatti gli è sanguinato il naso).

Tags: ,

19 Commenti

  1. Capitan Impallo
    Pubblicato 26/01/2013 alle 14:06 | Link Permanente

    Off topic: qualcuno ierisera ha visto Schwarzy ospite al tg1? C’era il vostro zampino, vero?

  2. Nanni Cobretti
    Pubblicato 26/01/2013 alle 14:16 | Link Permanente

    Lasciatelo dire: a uscirtene con un off topic secco al primo commento fai molto brutto (pero’ si’, mi hanno telefonato dal TG1 a chiedermi conferma che “Arnold Schwarzenegger” fosse uno famoso, che loro in dirigenza come eta’ media sono fermi a Errol Flynn).

  3. BellaZio
    Pubblicato 26/01/2013 alle 15:43 | Link Permanente

    Il sangue al naso… caro Gian Claudio… le vecchie brutte abitudini sono dure a morire.
    Nanni, tu che eri lì, l’hai visto andare in bagno più spesso dell’umanamente possibile o cercare la toilette in maniera ossessiva?

  4. Giovi 88
    Pubblicato 26/01/2013 alle 16:51 | Link Permanente

    Schwarzy era al Tg1? Me lo sono perso! Però The Last Stand non me lo perderò sicuramente! In quanto a Van Damme peccato che non abbia trionfato anche nella categoria “migliore attore”, secondo me meritava la vittoria. Devo dire che non me lo aspettavo così credibile nei panni del cattivo di turno, un cattivo con grande personalità che forse meritava uno spazio ancora maggiore ne I Mercenari 2. Breve ma intensa la scazzottata con Sly e imperdibile il calcio+coltellata a quel giovane di poche speranze.

  5. Darth Von Trier
    Pubblicato 26/01/2013 alle 17:11 | Link Permanente

    @Bellazio
    No guarda il gabinetto dell’area vips era praticamente squattato da Paz De La Huerta, Van Damme anche volendo non avrebbe potuto.

  6. BellaZio
    Pubblicato 26/01/2013 alle 18:41 | Link Permanente

    @Darth
    Mmmm.. sì, ha senso. Però quell’espressione da venerdì sera al cocco e il sangue al naso traggono in inganno.

  7. fre.
    Pubblicato 26/01/2013 alle 18:50 | Link Permanente

    Il day-after ha sempre un sapore malinconico.
    Quindi JCVD adesso non avrà più scuse per sottrarsi al ritorno sul ring?

  8. Past & Fasul
    Pubblicato 26/01/2013 alle 20:36 | Link Permanente

    e stasera sta ai migliori anni…ha fatto lo stesso percorso di sly quando è venuto a promuovere l’ultimo rambo…

  9. Jcvd
    Pubblicato 26/01/2013 alle 21:29 | Link Permanente

    Perchè 2 sylvester più quello con Sly?

    Miglior omicidio, miglior combattimento e poi? Miglior poster?

  10. Nanni Cobretti
    Pubblicato 26/01/2013 alle 21:31 | Link Permanente

    La pubblicita’ della Coors Light

  11. FedericoSly
    Pubblicato 27/01/2013 alle 10:50 | Link Permanente

    Speravo che i MERCENARI 2 trionfasse su tutto… PS the last stand stranamente ha fatto un flop clamoroso in usa, forse preferiscono i frocetti di twilight

  12. Giovi 88
    Pubblicato 27/01/2013 alle 13:29 | Link Permanente

    @FedericoSly
    Concordo con te e aggiungo: la tua frase “forse preferiscono i frocetti di twilight” è la triste realtà, ormai in Usa i vampiretti, i cartoni, i supereroi (che piacciono anche a me per certi versi) e altre commediaccie vanno per la maggiore purtroppo… Infatti anche I Mercenari 2 non è andato molto bene in Usa, ma ha recuperato nel resto del mondo per fortuna. Ed è lo stesso che spero per The Last Stand.

  13. Nanni Cobretti
    Pubblicato 27/01/2013 alle 13:36 | Link Permanente

    Io pero’ toglierei il “forse”, visto che i dati numerici parlano abbastanza chiaro. E visto che di dati numerici parliamo, preferiscono anche gli Avengers, Quentin Tarantino e la serie di Fast & Furious… e insomma, e’ un’affermazione lievemente vaga e insignificante. Poi toglierei anche il “frocetti”, visto che si sbattono Kristen Stewart. “Tristoni” invece se lo pigliano tutto.

  14. Pubblicato 27/01/2013 alle 14:51 | Link Permanente

    Ma perché i commenti hanno preso questa linea triste?
    Il post è dedicato ai Sylvester di JCVD mica alla shoah… Cazzo esultiamo per questo 2012 che ci ha regalato un doppio calcio volante di jeanclaude in faccia a sly e relativa scazzottata alla rocky.
    E vogliamo parlare del nuovo modo di uccidere la gente? Dopo anni di marchingegni del cazzo alla SAW, il nostro eroe ci ha gentilmente spiegato che basta un coltello e un calcio per fare un fottuto show di morte.

    Gloria a JCVD e beviamone un paio in suo onore.

  15. Phoenix
    Pubblicato 27/01/2013 alle 15:16 | Link Permanente

    Il che mi fa pensare a: “Scott Adkins reggitore di coltello”. Voglio uno Scott Adkins fermacarte, fermaporta e spaventapasseri.

    Sulla migliore uccisione non serve che dico niente.

    IL SUO NOME ERA SAHLIANTO ALFRIDUS

  16. Cleaned
    Pubblicato 27/01/2013 alle 15:56 | Link Permanente

    Van Damme è un grosso e si merita questo carico di premi ma… tornando un attimo all’off-topic (Arnold a Roma) vi volevo raccontare che ho mancato clamorosamente la conferenza stampa mattutina e che, grazie a Crom, ho sculato la sera provando a passare davanti all’albergo come comune mortale :))

    http://www.youtube.com/watch?v=SyZcY7DA1Fo

  17. Slum King
    Pubblicato 27/01/2013 alle 18:17 | Link Permanente

    Puttana la troia volevo postare il messaggio di JCVD per i Sylvester del 2010 ma l’hanno cancellato da youtube! Bastardi senza gloria!
    Nanni non è che lo ricarichi?
    Io gli avrei dato comunque anche il premio Norcino per come usa finemente la mannaia in 6 Bullets.

    P.S.
    Per il prossimo anno è dovero un premio Sahlianto Alfridus Memorial al miglior morto in una scena action.
    Comunque chiamalo scemo Evans a montare 3 riprese in quel modo.

  18. vespertime
    Pubblicato 27/01/2013 alle 18:30 | Link Permanente
  19. John Cartapest
    Pubblicato 27/01/2013 alle 22:31 | Link Permanente

    Nak Su Kao! Nak Su Kao! Nak Su Kao!

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>