Crea sito

La notte dei Sylvester 2020: i video

Avete visto???
Vi rendete conto???
La prima volta che facciamo i Sylvester prima degli Oscar e voilà: ci copiano subito i vincitori.
Tra l’altro a costo di sfidare la tradizione e assegnare per la prima volta nella loro storia i premi maggiori a un film inaccessibile agli analfabeti.

Comunque: ci è sembrato il momento giusto per rivivere con voi la serata storica del 18 gennaio a Santeria, una Santeria imballata di persone, di calcismo, una meravigliosa Santeria piena di pace nel nome della violenza. Una Santeria che ringraziamo di nuovo per averci ospitato, cosi come ringraziamo voi per essere passati e aver reso indimenticabile la prima cerimonia dal vivo dei Premi Sylvester. Un saluto anche all’eroico Francesco Biagini, ritrattista di mostri, e al preziosissimo supporto pratico di Monsieur Rowlands.

A voi i video, in comoda playlist di Youtube:

P.S.: una nota anche da Luotto Preminger in appendice al suo intervento e agli insospettabili eventi di attualità che l’hanno immediatamente seguito:

“Il saluto più affettuoso va sicuramente al virus letale, che ho simpaticamente sfottuto nel mio intervento e che ha deciso di far sentire forte e chiara la sua voce a partire dal GIORNO DOPO la serata dei Sylvester. Al di là di ogni considerazione ideologica, siamo di fronte all’ennesima riprova del fatto che i Sylvester sono un palcoscenico importantissimo ed estremamente influente, tanto per gli spettatori pluricellulari quanto per le entità biologiche elementari. Dai: l’apocalisse tramite virus letale aumenta la plausibilità a 5. Sei contento adesso, permalosetty?”

Tags: , , ,

6 Commenti

  1. Ubik

    Finally!!! Me li scarico pure… Vanno conservati e fatti vedere ai nipotini (degli amici).

    Anch’io appena ho sentito del coronavirus ho ripensato all’intervento di Luotto. In realtà ci ripenso (e rido) ogni volta che sbaffo “non sono un robot” sotto ad un captcha.

    Grazie ancora per la fantastica serata. Idoli.

  2. Takeshi Kojak

    CINEstand up comedy, l’inizio di una nuova era!

  3. LAnnoScorsoAValVerde

    “Tra l’altro a costo di sfidare la tradizione e assegnare per la prima volta nella loro storia i premi maggiori a un film inaccessibile agli analfabeti.”

    Voi ridete ma su Twitter un ‘muricano l’ha presa talmente male la vittoria di Parasite che ha scritto questo:

    “A man named Bong Joon Ho wins #Oscar for best original screenplay over Once Upon a Time in Hollywood and 1917. Acceptance speech was: “GREAT HONOR. THANK YOU.” Then he proceeds to give the rest of his speech in Korean. These people are the destruction of America.”

    Comunque viva Joe Pesci e viva Bong Joon Ho che distrugge l’America.

  4. Anonimo

    ” sono lieto di introdurvelo…”

  5. Bella Tarr

    Per il prossimo post autocelebrativo perché non chiamate Mollica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *