Crea sito

Croci rovesciate: The Wicker Tree

Rimaniamo in argomento, e presentiamovi l’anteprima di uno dei film più attesi degli ultimi tantissimi anni!
The Wicker Man è il primo film che mi ha fatto vergognare della situazione distributiva italiana. Ogni volta che vedevi classifiche sui migliori horror della storia era sempre lì nelle primissime posizioni, eppure da noi non era mai uscito. Se ne parlava così tanto che avevo paura che l’effetto hype, unito all’età ormai avanzata del film, ne smorzasse l’impatto una volta che ne fossi finalmente entrato in possesso. Poi l’ho fatto e, per la gioia di grandi e piccini, ne sono rimasto adeguatamente folgorato. In seguito rimasi folgorato anche dal remake con Nic Cage, ma per motivi che potrei quasi definire opposti.
E ora, nel tardissimo 2010, ecco che Robin Hardy esce dalla camera iperbarica e ne dirige un sequel spirituale, tratto da una sua stessa novella intitolata Cowboys For Christ a cui i finanziatori hanno modificato il titolo in The Wicker Tree per ovvi motivi (= soldi). Trama: una cantante gospel e il suo moroso ragazzomucca vengono spediti dal Texas alla Scozia a diffondere la parola di Gesù. Quando arrivano, trovano solo gente che li piglia per il culo. Tranne il misterioso Sir Lachlan Morrison, che apparentemente non li piglia per il culo. Ma in realtà li piglia per il culo pure lui. Forse persino peggio. Ed è Christians vs. Pagans: round 2.
Ora, io non so esattamente come calibrare le aspettative nei confronti di uno che, urlando “Malick puppami la fava”, in 37 anni ha girato appena due film di cui uno (The Fantasist, 1986) l’ho scoperto solo ora.
Però come dire… sono emozionato.
Eccovi il breve teaser:

Tags: , , , , , , ,

7 Commenti

  1. alessandro

    Bello il tizio che urla sputazzando. Aspetto il film con ansia. Speriamo che le musiche siano all’altezza di quelle del primo film.

  2. Anch’io lo attendo da quel punto di vista. La prima scena da battere e’ la tipa che canta e balla nuda senza motivo. Che a ripensarci forse e’ l’unica cosa che il remake e’ riuscito a fare, superandola in WTF con la combo micidiale testate/calci volanti/furto di bici/costumi da orso/api.

  3. alessandro

    Sai che ho visto il remake, quando lo hanno dato in tv poco tempo fa, ma non alcune scene (diciamo pure la metà). Insomma, mi sono perso quella della danza.
    Voglio postarla io! (l’originale): http://www.youtube.com/watch?v=SCwHku2_WJ0

    …editato…maledetto youtube (pugno alzato).

  4. No beh la scena della danza nel remake non c’e’, volevo intendere che la combo di cui sopra era un sostituto degno

  5. alessandro

    Colpa mia, ho letto senza porre troppa attenzione (mi mancano testate/calci volanti/api).

  6. Uwe Pòl

    si ma… Cowboys for Christ era molto più fico come titolo.

One Trackback

  • […] Ve l’abbiamo già presentato, e finalmente abbiamo alla mano un trailer normale. Si tratta di The Wicker Tree, titolo imposto per trovare uno straccio di distribuzione al nuovo attesissimo film di Robin Hardy che, a 37 anni da uno dei più grandi horror della Storia (The Wicker Man, quello senza furries), esce dal freezer per proporci un finto sequel che in comune col primo ha in realtà solo Christopher Lee e il tema ricorrente di cattolici minati nelle loro certezze. O meglio: in comune ha anche atmosfere pazze, indecifrabili e fuori dal tempo, e un discreto numero di donne nude. Per cui insomma, trailer normale fino a un certo punto. E nel cambio da “poliziotto timorato di Dio” a “sfavillante duo teen christian country” mi pare che ci si guadagni alla grandissima. Ammirate, branco di infedeli: […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.