Crea sito

Peter Dinklage: la consacrazione hollywoodiana (prima foto)

È con l’orgoglio di un padre che vi mostro questa foto:

Peter Dinklage

È il vincitore del Premio Sylvester Peter Dinklage nella prima foto ufficiale dal set di Anchorman 2 X-Men: Days of Future Past, in cui riveste i panni del mini-me di Ron Burgundy di – copio da IMDb – “Eugene Milton Judd / Puck (rumored)”.
Il film in questione è l’atteso (lo è?) sequel di X-Men: First Class che vede tornare alla regia Bryan Singer, sguardo basso e coda tra le gambe dopo essersi convinto di essere un autore quando invece… no vabbé in realtà l’unico film di Bryan Singer che ho visto dopo X-Men 2 è stato Superman Returns e sono l’unica persona nell’Universo a cui piace, il che comunque non fa di lui un autore.
Ma non distraiamoci: Peter Dinklage!

Stay classy, Magneto

Stay classy, Magneto

Anni di gavetta hanno pagato!
Il Premio Sylvester ha pagato!
E nemmeno lui sfugge alla regola d’oro di Hollywood: dopo un premio importante, arriva dritto il ruolo appariscente in un blockbuster.
Fagliela vedere Pete!
La trama del film non la so, immagino sia simile a quella del fumetto.
Ricordiamo i bei momenti!

I bei momenti

I bei momenti

Vai Pete! Spacca tutt… no aspetta, fermi tutti, ci ho fatto caso solo ora… ma Puck non era la mascotte di Fiabilandia? Può essere che Peter Dinklage nel nuovo X-Men interpreti la mascotte di Fiabilandia???

Peter Dinklage.
Scoiattolo verde.
Ciao.

Tags: , , , , , ,

20 Commenti

  1. Past & Fasul

    L’attesa da parte mia e’ altissima…robot giganti,viaggi nel tempo che volete di più…?

    Il che se ne dica poi singer e’ l’unico al momento che è riuscito a fare cose degne con gli uomini X.

  2. Biscott Adkins

    Ma quei baffi sono suoi? Sono veri? Non mi cresceranno mai così belli.
    Se il film è bello anche solo la metà del materiale originale siamo apposto

  3. Superman Returns ha un’ottima apertura, come l’ultimo Indiana Jones. Vabbeh, magari non ottima ma perlomeno ottica, nel senso che si lascia guardare.
    Poi, come Indy, si riempie di cose, di aria fritta, di robba che nessuno ha mai chiesto e vabbeh, dopo che sei uscito dalla tua sala l’hai già rimosso.
    Singer ha già dimostrato di valere tanto quanto poco, quindi almeno fintanto che il bilancio é in pari non parto prevenuto.

  4. Perdonate il post scriptum:
    Ricordo che per lanciare Superman Returns, forse già consci dello sciapo contenuto finale, la produzione mise in giro la voce di un presunto gigantismo di Brandon Routh con relativa difficoltà a mimetizzare l’esuberante scroto nell’aderente costumino.
    Spero succeda anche stavolta, non sia mai che finalmente possiamo verificare la leggenda/equazione avente come protagonisti nani, verghe e sistema decimale.

  5. jena123

    @emalord ahahahahah,ma come ti vengono in mente certe cose? Spero per lui che c’è l’abbia grosso,che sfiga senno essere nano e averlo mini. @NANNI Grande,anche a me non dispiace superman return,non sei il solo,povero Singer,in quell’occasione si ritrovo sul groppone un budget di 270 milioni,ma mica li aveva spesi tutti lui,tutto comincio negli anni 90 con il superman di Tim Burton,il film cosi incassa sui 400 milioni e poveretto gli dicono che ha fatto flop.

  6. Il Reverendo

    per me l’unico punto a sfavore di days of future past è proprio il regista. l’unico film degli x-men che mi sia davvero piaciuto anche dopo aver raggiunto la maturità dell’età adulta è first class, e giustamente silurano subito il regista per tornare a quello che in x-men 2 aveva dipinto magneto come il tamarro dell’ultimo banco che sghignazza mentre i buoni dicono cose epiche. mah!

    comunque più saranno aderenti alla storia cartacea più sarà figo il film!

    e ovviamente mitico tyrion, con quei baffoni poi domina alla grande!

  7. Naccio Jai Fox

    The epitome of badass.

  8. @jena123 In effetti mi chiedo se il mito dei nani superdotati sia semplicemente relativo. Ovviamente un nano con le mie dimensioni sarebbe superdotato, non perché io lo sia ma perché la mia massa lorda é tre volte la sua. Quindi in quel caso la sua dotazione genitale sarebbe il 300% di quanto ci si aspetterebbe da lui. D’altro canto se così non fosse, e cioè se fosse superdotato confrontato con un essere umano standard, potrebbe essere che il suo uccello sia il 600% più grosso di quanto ci si aspetti, da qui la nascita del termine Terza Gamba

  9. Qualcuno posti subito un’immagine di Mini Me nella posizione del trepiedi

  10. Jean Pieri

    grande Pete!!!
    in questa foto sembra uscito direttamente dal video Sabotage dei Beastie Boys

  11. vespertime

    Con quei baffi è una cosa bellissima.

  12. Benedict Moriarty

    spero che prenda a calci e pugni tutti gli altri coadiuvato dal fassbender

  13. vespertime

    Comunque per chi non lo sapesse (io non lo sapevo fino a diverso tempo fà, per dire) il nostro EROE era già stato protagonista di “Station Agent” un film diretto da Thomas McCarthy del 2003 considerata (dice wikipedia) “uno dei più apprezzati film statunitensi indipendenti” (con comprimari di tutto rispetto, tipo Patricia Clarkson e Michelle Williams). Lo hanno passato qualche giorno fà in tv ad un orario improbabile e, a causa di quest’ultimo, mi sono addormentato rovisonamente (stavo andando a dormire ma appena ho visto Peter mi sono soffermato). Certo, davvero nulla di calcistico, roba in cui il nostro è tutto intimista e recitazione di spessore. Ne approfitto per ridire che con quei baffi è una cosa bellissima. Ecco.

  14. Gigi Proiettile

    In realtà con tutta probabilità sarà Bolivar Trask, il creatore delle Sentinelle.
    A ogni modo tantissima stima per Lord Dinklage, da domani mi faccio crescere i baffoni.

  15. Aeneas

    visto station agent, quoto per gli attori di spessore, e ovviamente il migliore è lui, se vi va un film ‘che fa pensare’, merita.

  16. Steven Senegal

    Non so se sia già stato detto, segnalo anche un giovanissimo Peterone nostro in Bullet (che ho rivisto qualche tempo fa). Regia, prego

    http://www.youtube.com/watch?v=qK4BKZZdziA

  17. c’e’ la saga Giorni di un futuro passato in ballo, c’e’ Wolverine, Singer non puo’ sbagliare, e’ il film di supereroi che attendo di piu’ insieme a Superman.
    Tra l’altro, Superman Return per certe cose mi era piaciuto molto, e per questo ancora mi becco gli insulti degli amici.
    Il buon Peter secondo me si mangia il 99% del cast, compresi i fidanzatini Magneto/Xavier. Complimenti Dinklage!

  18. Mi unisco a quelli che Superman Returns era bùono.

  19. Propofol

    Superman Returns è piaciuto pure a me… Da piccino ero invece terrorizzato dal King Kong che stava in un capannone di Fiabilandia, complice mio padre che mi aveva convinto lo nutrissero coi bambini disubbidienti.

  20. Biscott Adkins

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.