Crea sito

Venere vs Satana: rituali di accoppiamento tra indemoniati.

Evidentemente non paga del proprio fisso connubio, il volto che varò mille rubriche Dolores Point Five presenta Venere vs Satana, un nuovo appuntamento dei 400 Calci dedicato alle cose più frequenti – ma inspiegabili – che vengono fatte fare a uomini e donne nei film dell’orrore.

Partiamo con un piccolo evergreen, solo per voi.

Esattamente quello che state pensando.

Esattamente quello che state pensando.

La scena: siamo a circa 30′ di film, e il mite Ciccio sta già sulla buona strada per venir posseduto o manipolato dal Lato Oscuro: dopo aver assistito a QUALCOSA DI INQUIETANTE Ciccio salta addosso alla fedele moglie/fidanzata Ciccia, poi la volta e se la fa da dietro.

A cosa serve? In teoria dovrebbe farci capire che l’equilibrio psicologico di Ciccio è bell’e che andato, anche se non è ancora morto nessuno. In pratica è l’equivalente sessuale di “il Golden Retriever ringhia ai piccioni”.

Chi l’ha inventata? Magari lo sapessi.

Ultimi avvistamenti: The Midnight Meat Train, Messengers 2: The Scarecrow, probabilmente il 90% del palinsesto dello Sci-Fi SyFy Channel. Se non ricordo male, era anche il fil rouge non dichiarato della serie “Masters of Horror”.

Ha una parola-chiave tutta sua su IMdB? Una ricerca incrociata sugli esempi di cui sopra mi restituisce, alla spicciolata, rough sex, rear entry sex, marital rape, painful sex, ma sono termini insieme troppo vaghi e troppo seri per LO SBAGLIO della nostra scena. Perciò diamole un nome noi, qui, ADESSO:

1. supernatural backdoor

2. the other kind of breaking and entering

3. la moglie voltata di dietro

4. here comes your devil man


Dude, you've changed.

Dude, you've changed.

Parenti ricchi: in realtà non ne ha. Scene simili nei Segreti di Brokeback Mountain illustravano tutt’altro tipo di problemi tra uomo e donna; Gaspar Noé potrebbe essere citato come ispirazione dai registi cani più insicuri, ma quello di cui stiamo parlando esiste da molto, molto prima di Irréversible. Che, se mai, va visto e valutato per conto suo, non usato per convalidare i rituali degli altri. Per cui.

Conseguenze immediate nel film: Ciccia non capisce né gradisce il comportamento di Ciccio; la sua reazione può andare da una certa freddezza subito dopo l’atto alla minaccia di riprendere la terapia di coppia, dalla crisi di pianto oh my god what is WRONG with you alle valigie depositate fuori dalla porta di casa. Lei di solito resta comunque in circolazione, non fosse altro che per essere ammazzata alla fine, o servire da ultimissimo Scudo di Luce contro il Male.

Conseguenze immediate nel mondo reale: i forum si intasano di discussioni dal titolo “Sì, ma se l’è inculata o no?”.

Come si piazza in una scala da zero a LOLLONI? Una scena così corre sempre e comunque sul filo dei LOLLONI, perché postula una cosa normale come il massimo dell’abiezione raggiungibile dalla razza umana. Una volta stabilito questo, molto dipende dalle scelte del regista: quanto e quando insistere sulle facce stravolte dei protagonisti? Quanto spesso cambiare inquadratura? Quanta ominous music inserire in colonna sonora? (In genere la risposta è ABBESTIA per tutte e tre.)

Risolve un problema che altrimenti avrebbe allungato la sceneggiatura di dieci pagine? Il problema qui è boia, devono capire tutti che lui è MALVAGIO. No, dunque. Si veda più sotto alla voce “Cosa può fare un regista meno cane per ottenere lo stesso effetto”.

Permette di aggirare il nudity rider dell’attrice protagonista? Non sempre. I registi cani amano andare subito al dunque, in modo da trasmettere “urgenza” e “trascuratezza”, ma questo spesso comporta non far spogliare affatto l’attrice, andando incontro a un prevedibile e sincero coro di OI MATE WHASSYO FUCKIN PROBLEM. Lit-teraly.

Cosa succede se proviamo a rifarlo a casa? A meno che Ciccio esibisca tratti supplementari di contagio demoniaco come gli occhi rossi (o neri) o uno zoccolo al posto del piede, Ciccia il più delle volte apprezza, e magari loda lo scatto di iniziativa. Può essere usato come apripista per giochi di ruolo basati sui tagliaboschi. Sì, questa era brutta.

Cosa può fare un regista meno cane per ottenere lo stesso effetto? A casa mia Ovvi Segni del Male sarebbero – i primi che mi vengono in mente – tubi che scoppiano e/o luci che saltano al passaggio di Ciccio, assi del pavimento che smettono di cigolare al passaggio di Ciccio, Ciccio che si buca i capezzoli con uno strumento di fortuna davanti allo specchio, stereo che si accendono da soli e si mettono a suonare April Skies. Continuate voi.

Il parere di Norman:

Norman dice: "in realtà succede, non come uccidere la gente".

Norman dice: "in realtà succede, non come uccidere la gente".

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

23 Commenti

  1. Grandissima, già solo con la foto di Baghead avevi vinto tutto!

  2. Robertz Vinx

    Travolti da un insolito Ciccio nell’azzurro mare d’agosto

    Scusate mi è scappato un crossposting BRUTALE

  3. Uwe Pòl

    ripasso quando mi viene in mente qualcosa meno stupido da scrivere!

  4. Aly

    In Conflitto Finale (Omen III), è la prova definitiva che Damien è l’ Anticristo… ^__^”

  5. Il nome più sensato sarebbe “Breaking Bad”

  6. Così vi voglio. PROPOSITIVI.

  7. Jo (mobile)

    1- Tesoro mi si è indemoniato l’uccello
    (banale, posso fare di meglio)
    2- breaking bad la volevo suggerire anche io, battuto sul tempo..
    3- è troppo meta chiamarlo “il momento del pessimo regista”?

    Dolores spaziale, comunque!

  8. Ubaldo IIIa P

    C’è anche in Orphan…
    Propongo “The Bat out of Hell”… dove per “bat”, ovviamente, non si intende il pipistrello, ma la mazza…

  9. rece e rubrica QUOTE

    adesso posso iniziare il mio week end lungo, perdendo coscienza tra i fumi dell’alcol, sapendo che lì fuori da qualche parte esiste una Dolores sempre più GREVE.

    -un Vinx che non potrà più avere una relazione senza pensare in continuazione al breaking bad (non che non lo facesse anche prima…)

  10. Ubaldo,

    hai ragione, ma “Orphan” non vale in questo senso: se il mio ricordo non è infedele, Ciccia è tutto sommato contenta e Ciccio ancora in possesso del proprio compasso psichico/morale.

  11. evidentemente stiamo parlando di Moretti e la Ferrari in Caos Calmo, e Castellitto e la Gerini in Non ti muovere, e la Ferrari a casa sua…

    geni
    :-D

  12. Pipolo Segal

    Se performato su una minore, può essere anche un segnale che la maggioranza degli elettori italiani ormai vota per il LOL.

  13. Cota il Barbaro

    Se performato su una minore con un tocco di tribalismo dicono prenda il nome di “bunga bunga”

  14. Bongiorno Miike

    1) don’t look back in anger
    2) Il Caprone performs LA PECORA
    3) Take a walk in the wild side

    POST SPAZIALE, Rolfo per più.

  15. alessandro

    “Il Diavolo arriva sempre da dietro” oppure
    “Il Diavolo entra sempre dalla porta di servizio” – “The Devil always enters from the Backdoor”

    Violare l’antro di Satana

    Discendere la caverna oscura

    Non mi viene in mente altro ora.

  16. Robertz Vinx

    Do it like a dog, giusto per tributare Ozzie

  17. Siete tutti molto bravi.

    Voleste suggerire piccoli luoghi comuni sentimentali per qualcuno dei prossimi episodi, vi si ascolta, con garbo.

  18. L’implementazione del Piccolo, come lo chiamava Bataille, è reato solo in alcuni stati come l’Alabama, oggidì. Mai senza il mio fucile ma guai a me se sbaglio target.
    Ma alla fine ci sarebbe anche il bunga bunga. Prevede questa stessa implementazione però 20 vs 1, con scopo punitivo. Mi chiedo cosa direbbe Ciccia se fosse lei la 1. Dipende da Ciccia.

    p.s.
    Gaspar ha fatto tante schifezze. Però Solo contro tutti e il corto di cui è estensione sono davvero molto belli e dotati di quella violenza che ancora oggi disturba, il che non è poco, direbbe forse PPP.

  19. Quote Bongiorno Miike:

    “Don’t look back in anger”

    WIN

    Detto questo, immagino anche una porno-parodia di un film che parla di hacker: “Don’t violate my backdoor”.

    P.S. Gli ammeregani a volta sanno essere più bacchettoni del Papa (il che è tutto dire).

  20. io non ho ancora visto un film di Hacker che non sia una parodia degli Hacker

  21. Werzan Herzpetek

    C’è anche nell’episodio Jenifer di Masters of Horror

2 Trackbacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *