Crea sito

Croci rovesciate: W Zappatore

Volevamo darvi il tempo di guardare i filmati di domenica.
Li avete visti? Tutti e due? Quante volte? Bravi.
Quasi subito vi sarete quindi accorti dell’unica, inspiegabile, clamorosa assenza.
C’era Bud Spencer. C’era Alberto Tomba. C’era Sabrina Salerno.
E Sandra Milo? Dove la vogliamo mettere Sandra Milo???
Ebbene, Sandra Milo era già stata ingaggiata per un progetto di tutt’altra ambizione.
Mi si stringe il cuore mentre vi presento W Zappatore, esordio sul grande schermo di Marcello Zappatore (che io non conosco ma una mia amica giura di averlo visto una volta su MTV), nel ruolo insuperabile di un chitarrista metal leccese a cui vengono le stigmate. Olè! Regia dell’altrettanto esordiente Massimiliano Verdesca per l’indipendente ApneaFilm. E c’è anche Guia Jelo, che i più secchioni di voi ricorderanno in Le buttane di Aurelio Grimaldi. A occhio Sandra Milo interpreta Nina Hagen, e merita una standing ovation al sol pensiero.
Vi ci terremo sicuramente aggiornati, ma intanto sparatevi il commovente trailer:

Ma credete di cavarvela così?
Stolti illusi… ormai è straripato inarrestabile il fiume della nostalgia, per cui vi lascio con ben due filmati bonus.

Reperto A:
poiché Ciro era troppo facile, ecco a voi la piccola Annalisa Madonna, 5 anni e 10 fidanzati (di cui uno di nome “Tarallo”) che canta Oramai di Fiordaliso in un episodio di Piccoli Fans dell’84.

Reperto B: non si può parlare di metal e religione senza rivolgere una preghiera a Fratello Metallo… ci manchi bro, torna al Lato Oscuro!

(P.S.: ma avete visto il sito ufficiale di Nina Hagen? Da quando non fanno un restyling, dal ’97?)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

25 Commenti

  1. Astarte

    Il sito di Nina Hagen è bellerrimo…
    Vintage Minimal Chic d’Antan(i, tarapita tapioca)…

  2. Magdalena

    “E’ grave?

    Sì. E’ Dio.”

    Love it.

  3. dopo aver riascoltato la voce della Milo, posso dire con certezza che la vocina stridula nel famoso trailer dell’action movie ugandese e’ un suo pregiatissimo cameo

  4. DoneBabyDone

    AHHHHHRG! Che sia finalmente un film onesto?????

    “E’ grave?”
    “Si. E’ Dio”

    Maglietta obbligatoria.

  5. @bomb: chissa’ se alla fine si e’ sposata con Tarallo…

  6. Zer0

    Anche io mi ricordo di Zappatore su Mtv!!!

    E anche Youtube se lo ricorda….

    http://www.youtube.com/watch?v=7RfzvVMCpFE

    (PS: non ho l’audio sul Pc dove sono ora [cough ufficio cough], quindi spero sia con audio decente e originale :D )

  7. Luotto Preminger
  8. ma è GENIALE :O

  9. Sisterlel

    Be’…non vedevo un trailer così accattivante dai tempi de ‘il silenzio degli innocenti’..peraltro l’attore protagonista mi sembra un sosia di nevruz..l’ambientazione salentina e una cornice perfetta….film imperdibile mi pare…

  10. e Bomb si aggiudica la vittoria con questo piccolo gioiello
    http://www.youtube.com/watch?v=RgtpGKthHW0

    alla voce una Annalisa Madonna alle prese con musica etnica a caso

    ora se volete scusarmi vado ad invadere una regione subsahariana a caso.

    @Nanni: no secondo me no. quelli non erano fidanzatini. erano groupies.

  11. Mao. Neretino DOC

    Non te scherrare mai delle radici ca’ tieni…. W zappatore. Qui a nardo’ e già un must… Voglio in piazza schermo gigante, PETTULE e MIERU e SARDIZZA rustuda per la prima ufficiale.

  12. Abbiamo ufficialmente deciso che gli facciamo cambiare i titoli di coda per mettere un brano in cui Marcello Zappatore accompagna Annalisa Madonna alla chitarra, tipo una cover di Fiordaliso con assolo alla Steve Vai?

  13. bene, in vista del natale si passa al trash italico e foregno. approvo questa direzione editoriale!!

  14. piranha

    … una roba così in italia non ricordo sia mai stata fatta!!! \m/

  15. Theseaweed

    Vorrei essere un cimitero x assistere al rovescio delle croci!
    E vorrei passare il capodanno con Zappatore!!! E’ grandioso. G

  16. Loronzo

    cazzzoooo non ci credo, io conosco il metallaro baffone, è di lecce tipo, faceva il corso di fonico con meeee!!!!!

    idoloooooo

  17. ruscation

    Su Facebook un’Annalisa Madonna è fan del frate metal… sarà solo una coicidenza?

  18. annalisa madonna

    scusate eh…ma innanzitutto perchè proprio il mio video ?? ahuahauhauh
    comunque Tarallo esiste davvero ed è il mio fidanzato attuale…per quanto riguarda la cover di fiordaliso metal…se ne puo’ parlare….
    ahuahauhauhauaha :-)

  19. EVVAI!!!

    Ciao Annalisa, ti rispondo subito:

    1) innanzitutto perche’ cercavo un video random da Piccoli Fans, e il tuo era il piu’ bello :)

    2) giurami che sei davvero fidanzata con Tarallo. E’ la cosa piu’ commovente che io abbia mai letto. Cioe’, tu a 5 anni avevi 10 pretendenti, ne hai scelto uno e TAAAC! era quello buono. Non succede neanche alle principesse Disney…

    3) se ti va, ti contatteremo senz’altro per la nostra prossima compilation natalizia :)

    un abbraccio,
    Nanni Cobretti

  20. Grewon

    Che schifezza di film… anzi già chiamarlo “film” è un eufemismo… l’ho visto solo per poter poi avere i mezzi per parlarne, ma già dalle prime scene mi veniva il vomito.

4 Trackbacks

  • Scritto da Daje Zappatore « Cidindon’s Weblog il 07/12/2010 alle 17:09

    […] oggi, apro l’internet e mi trovo il trailer del film del mio amico sui 400calci. Emozione, batticuore e acuto gridolino di gioia. Poi applausi. Io dico che […]

  • Scritto da ARCA RISSA: The Silent House « I 400 calci il 09/12/2010 alle 08:02

    […] non posso far finta di essere Luotto. C’è che a cinema italiano io inizio e finisco con W Zappatore, quindi se i tre protagonisti non possono essere lui Marci Zappa, lei Annalisa Madonna, e il padre […]

  • Scritto da ARCA RISSA: The Silent House « I 400 calci il 09/12/2010 alle 08:02

    […] non posso far finta di essere Luotto. C’è che a cinema italiano io inizio e finisco con W Zappatore, quindi se i tre protagonisti non possono essere lui Marci Zappa, lei Annalisa Madonna, e il padre […]

  • […] This post was mentioned on Twitter by andrea gasperin, cidindon. cidindon said: Croci rovesciate: W Zappatore http://t.co/28h6eIN (il film con le stigmate e il metal dentro) […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.