Crea sito

Cattivo come adesso non lo sono stato mai: la rece di Suicide Squad

«Poi zoomiamo bene bene sulla tua faccia intensa e sofferente OK?»

«Poi zoomiamo bene bene sulla tua faccia intensa e sofferente OK?»

Suicide Squad si apre con due fenomenali sequenze che ci presentano le due superstar che tengono in piedi la baracca. Will Smith è Deadshot, un tizio che spara benissimo e di mestiere ammazza la gente, mentre Margot Robbie è Harley Quinn, una tizia tutta pazza appesa a testa in giù. Proiettili in testa e follia negli occhi: David Ayer ci ha appena spiegato che i suoi due personaggi più importanti sono cattivi cattivissimi! Sta andando tutto alla perfezione.

Suicide Squad prosegue introducendo dal nulla Viola Davis che è Amanda Waller, una tizia del governo che – deduciamo un po’ a fatica – sta provando per l’ennesima volta a farsi approvare quello che, con il senno di poi ma anche con un po’ di buonsenso del prima, non è difficile identificare come un piano del cazzo: dopo l’uscita di Dawn of Justice il mondo della DC è sull’orlo di una crisi di nervi, e l’unico modo per tenere a bada i potenziali futuri Superman che potrebbero sbarcare sulla Terra è riunire una squadra di cattivi cattivissimi, disposti a fare quello che nessun buono buonissimo farebbe mai.

È significativo che tutto il casino da risolvere in Suicide Squad sia causato da uno di questi cattivi e che di fatto il film si crei da solo la scusa per esistere?

«SORPRESA! Siamo troppo pazzicattivi! xoxo»

«SORPRESA! Siamo troppo pazzicattivi! xoxo»

Amanda Waller prosegue facendoci fare la conoscenza dei suoi asset. È qui che assistiamo a due fenomenali sequenze che ci presentano le superstar che tengono in piedi la baracca, e cominciamo a sentirci un po’ presi per il culo. Altri proiettili in testa, gente appesa e la follia negli occhi: è quasi come se avessimo già visto tutto dieci minuti fa! Alla fine della parata, sia Deadshot sia Harley Quinn ci tengono a ribadire che loro sono cattivi cattivissimi.

Lo ribadiranno per tutto il film, a intervalli regolari e accompagnando spesso le dichiarazioni d’intenti con gesti simbolici e pregni di significato come “spaccare una vetrina” o “fare la faccia cattiva e serrare le labbra”. È d’altronde importante che lo ribadiscano visto che Suicide Squad è un film che fa il possibile e l’impossibile per dipingere i suoi protagonisti come eroi e vittime, il governo come corrotto e cattivo cattivissimo e il teorico vero villain della situazione come un boss di Final Fantasy. È difficile passare per malvagio se passi un’ora sotto la pioggia a sparare a mostri senza volto, e nel tempo libero pensi alla tua famiglia o a tua figlia o al tuo amore o a quanto crudele è stata con te la società civile.

Ecco perché è importante ogni tanto ribadire di essere cattivi!

Ah! Da qualche parte in questo bordello senza costrutto c’è anche il Joker. Sigla!

Fingiamo per un attimo di poter ignorare il fatto che, come sto facendo io in questo pezzo, anche Suicide Squad dedica il suo intero primo atto a presentare e ripresentare i personaggi – con picchi di ridicolo quando si parla di Deadshot e Harley Quinn, chiamati sul palco tre volte in meno di mezz’ora per consentire ad Ayer di appiccicar loro addosso anche qualche minuto di Batman e Joker.

Dico “Ayer” ma è chiaro che, almeno se parliamo di scrittura e montaggio, il poveraccio ha avuto pochissimo a che fare con quello che è arrivato al cinema. Voglio dire, se le schedine di presentazione del cast esistessero come clip-prequel su YouTube invece che come Power Point animato pre-film ne loderemmo la creatività e lo stile e financo il coraggio, visto che tutto si può dire di Ayer tranne che la sua carriera sia costellata di colori psichedelici, one-liner deliranti e personaggi pazzi pazzissimi che sputano fuoco. Lui la materia la affronta anche con classe – anche se non senza un certo nervosismo, e infatti le cose vanno meglio dal secondo atto, quando il film diventa il più classico dei “gente con fucili che si muove sotto la pioggia in una zona di guerra” –, poi però il suo girato viene riassemblato sotto forma di trailer di mezz’ora con tanto di colonna sonora diegetica a uso playlist di Spotify (The House of the Rising Sun quando compare una galera, Sympathy for the Devil quando compare Margot la matta, Seven Nation Army quando la Squad è finalmente riunita…), i suoi personaggi ritoccati per far felici tutti soprattutto l’agente di Will Smith che non vuole vederne danneggiata l’immagine di “papà d’America”, il suo villain depotenziato dalla maledizione della CGI brutta… insomma non è giusto prendersela con Ayer, che si è solo trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato.

La Squad. Non nella foto: il merdone nel quale sta nuotando David Ayer.

Sopra: la Squad. Non nella foto: il merdone nel quale sta nuotando David Ayer.

La cosa che fa incazzare è che i membri di questa benedetta Squad sono, sarebbero, potrebbero essere, dei gran personaggioni! Jai Courtney, Jay Hernandez, Adewale Akinnuoye-Agbaje (cioè Boomerang, Diablo e Killer Croc) sono tutti in parte e tutti molto divertiti da quello che stanno facendo, e se avessero un po’ di spazio per respirare e non fossero costantemente schiacciati sotto il peso dell’irrinunciabile Passato Tormentato© potrebbero dare a Suicide Squad quel tono da armata Brancaleone degli stronzi di cui il film avrebbe disperatamente bisogno.

Invece c’è quello che sputa fuoco che però non vuole sputare più fuoco perché ha bruciato viva la sua famiglia, c’è quello che sembra un coccodrillo gigante che poveretto è cattivo perché da piccolo lo prendevano in giro, c’è l’insostenibile Will Smith che vuole solo una cosa, vuole che la sua figlioletta possa crescere felice e sicura in un mondo in cui il bene trionfa sempre e gli innocenti non soffrono mai, il che da un lato è, come dire, complicato da conciliare con il suo mestiere di killer prezzolato, dall’altro ci regala uno dei punti più bassi del cinema AAA 2016 sotto forma di una scena in cui Deadshot potrebbe sparare a Batman e farlo fuori ma si trattiene perché non vuole che la sua bambina lo veda.

Poi c’è Harley Quinn che è, sarebbe, potrebbe essere l’unico personaggio al posto giusto dell’intero film perché è molto semplicemente matta come un cavallo, e dunque giustificata a fare un po’ di quell’anarchico casino che è tristemente assente da Suicide Squad. Purtroppo, e non sto dicendo che Margot Robbie non sia una fuoriclasse assoluta che ruba la scena a chiunque e che sostanzialmente è protagonista di un film a parte che è meglio di Suicide Squad per mille motivi diversi, perché lo è, ma purtroppo per ancorarla alla realtà del film Ayer le appiccica addosso il Joker e la trasforma, con un rapido colpo di spugna, da mina vagante a principessa in pericolo, e di conseguenza il succitato Joker nel cavaliere bianco di turno.

«LO VEDETE QUANTO SONO PAZZOMATTO PORCA PUTTANA?»

«LO VEDETE QUANTO SONO PAZZOMATTO PORCA PUTTANA?»

Vorrei parlare a lungo del Joker e di quanto cane sia Jared Leto in overacting costante, con quell’approccio da secchione primo della classe che grida HO STUDIATO A LUNGO PER ESSERE COSÌ PAZZO GUARDATE COME SONO PAZZO a cui manca anche un’oncia, un’ombra, una molecola di spontaneità e personalità.

Vorrei anche prendere a schiaffi quello che, tanti anni fa, ha convinto Jared Leto di essere un grande attore, ma già che ci siamo vorrei anche un castello tra i monti e una fornitura a vita di Red Bull.

Vorrei, dicevo, parlare a lungo del Joker più anonimo e monodimensionale che il cinema abbia mai conosciuto, un presagio di sventura per tutti i futuri film DC, il problema è che c’è pochissimo da dire: lui ama Harley, Harley ama lui, Harley è in pericolo, lui la vuole salvare. Ecco, ho finito di parlare del Joker.

Forse bisognerebbe invece parlare del cattivo! E non sto parlando del Vero Cattivo Che In Realtà È Il Buono© (Amanda Waller è l’unico personaggio che faccia qualcosa che si possa realmente etichettare come “malvagio”), ma del MacGuffin archeomagico che serve per giustificare tutta la baracconata. Cara Delevingne è June Moon, un’archeologa posseduta dallo spirito di un’entità antichissima e molto incazzata, e il suo piano consiste nel creare un’enorme vortice di CGI brutta nel cielo e trasformare tutti gli sventurati che le passano a tiro in mostri che sembrano sacchi della spazzatura antropomorfi, tutti belli anonimi e indistinguibili così da non turbare le coscienze dei più giovani.

Sopra: con la scelta di rappresentare i cattivi come sacchi di rumenta ambulante, Suicide Squad rivela un'insospettabile anima ecologista; che sia la raccolta differenziata il vero supereroe del film?

Sopra: con la scelta di rappresentare i cattivi come sacchi di rumenta ambulante, Suicide Squad rivela un’insospettabile anima ecologista; che il vero supereroe del film sia la raccolta differenziata?

E quindi succede che la Suicide Squad deve attraversare una serie di edifici random tutti uguali e sparare a qualsiasi cosa si muova, prima per salvare una persona misteriosa («e chi sarà mai?» si chiede assolutamente nessuno visto che la risposta è scontata come un Amazon DaY), poi per pestare i cattivi (che a quel punto si sono moltiplicati). Intanto piove a dirotto, e l’unico a ricordarci che stiamo guardando un film di supereroi e non di SWAT è Diablo quando decide di sputare fuoco.

Per dovere di cronaca devo citare anche la presenza di Joel Kinnaman nel ruolo di Rick Flag, che ama June anche quando diventa una sacerdotessa magica della morte che si muove con la grazia di un cingolato.

Sempre per dovere di cronaca devo dire che il film a un certo punto finisce ed è dura dire se ce ne possa fregare qualcosa.

Intendiamoci, ha i suoi momenti. Tutti concentrati nella prima mezz’ora, ma ci sono e suggeriscono anche l’esistenza, da qualche parte, di un film se non più interessante quantomeno meno sconclusionato di questo. L’intento è commendevole, diamo una scossa all’universo DC con qualcosa di diverso per toni e temi e approfittiamone per introdurre alcune figure chiave dal lato cattivi – visto quanto è finora desolante il panorama dall’altra parte della barricata. Non ci dimenticheremo facilmente della peraltro oggettificatissima Margot Robbie, alla quale vanno +10 punti per riuscire a non scadere nel ridicolo facendo la bambolina fintanaif mentre agita un enorme implemento fallico. E poi c’è… mmm, quando Jay Hernandez sputa fuoco è tutto molto divertente!

Sopra: anche questo è divertente.

Sopra: anche questo è divertente.

Sentite, il problema è che Suicide Squad è un casino senza capo né coda, con grossi problemi tonali e di consistenza interna, costanti crisi d’identità, un ritmo regolare e cadenzato quanto un’aritmia grave e soprattutto nessuna idea del perché, senza direzione dove andare né tesi da sostenere né basi da gettare se non quelle per potenziali spin-off dedicati alle terga di Margot Robbie. Non si regge in piedi da solo neanche a voler essere generosi perché il trattamento Frankenstein che ha subìto è a livello dell’ultimo Fantastici Quattro. Non migliora la già disastrosa situazione dell’universo DC perché la cosa più d’impatto che riesce a dirci è che Il Peggio Del Peggio© è un branco di frignoni con problemi di famiglia e i rimorsi di coscienza, e avanti di questo passo lo scontro finale di Justice League sarà un’introspettiva seduta degli alcolisti anonimi, o si combatterà in una foresta di lettini dell’analista.

Non è nulla, in definitiva, o comunque molto, troppo poco per non finire nel dimenticatoio entro poche settimane.

DVD-quote:

«Comunque meglio di Batman v Superman»
Stanlio Kubrick, i400calci.com

«Pure peggio di Man of Steel»
(v. sopra)

«Tutto sommato, meglio di Iron Man 3»
(v. sopra)

«A conti fatti, Catwoman era meglio»
(v. sopra)

>> IMDb | Trailer

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

208 Commenti

  1. Gigi Proiettili

    Quanto avrei voluto che al casting al Sig. Smith avessero detto così:
    https://youtu.be/HBkqOzVwuFA?t=4m23s

  2. pasqualobianco

    Finalmente l’ agognata tessera PCC, stavo in alto mare fino a ieri.
    Oggi mi concedo un po’ di sospirato relax.
    Mia moglie ti attende a bordo piscina;)

    https://www.youtube.com/watch?v=CjGSdvvzrv0
    Animatronic swimming Shark Test 8-5-16

  3. Andrea

    Guarda, posso essere anche d’accordo sulla recensione ma leggere che Jared Leto è un cane a recitare mi fa capire quanto poco tu possa capirne. E non parlo da fanboy, anche perchè io, lui, l’ho conosciuto come attore (non sapevo neanche facesse il cantante, e il suo genere non mi piace). Ti consiglio di guardarti qualche suo film, Mr.Nobody, Requiem for a dream, Dallas Buyer club, per citarne qualcuno ;) Ciao!

  4. meme

    Raramente ho visto un film montato peggio. Dio mio. Per il resto vabbè alla fine ‘sto film è un è un Avengers con il trucco più pesante… che pena.

  5. Il Pisciatoio

    @PasqualoBianco Te la sei meritata. Non sapevo che tua moglie collaudasse squali robot. Ho dovuto attendere un po’ perché uscisse dallo squalo ma poi è stato – ehm – un piacere. Vedrai il tuo nome al prossimo aggiornamento.
    Grazie ancora e che il tuo gesto di condivisione sia d’esempio a tutti i tesserati e simpatizzanti. Naturalmente se non avete moglie vanno bene anche fidanzate, amanti, amiche, zie, cuginette, amiche di amiche, cosplayer e ragazze immagine.

  6. Zen My Ass

    Se il film fosse un’opera a se’, allora potresti avere ragione, ma fa parte di una famiglia cinematografica in espansione (o cosi’ sperano alla WB). Il film recupera’ il budget e guadagnera’ qualcosina (se no l’ho gia’ fatto) e tieni conto che un eventuale seguito non dovrebbe arrivare prima del 2019 o 20: possono sempre fare un seguito e infilarci Batman, Joker e Harley Quinn. Nel frattempo quanti DC movie sono previsti? Due all’anno almeno e vediamo se il brand si riprende dopo un inizio non esaltante (non so perche’, ma credo che Wonder Woman sara’ un successone).

  7. Il Pisciatoio

    @Zen Capisco cosa intendi ma ribadisco che una lettura attenta del flusso di cassa sia prerogativa ineludibile di ogni casa di produzione. Quindi che SS sia una pecora nera nella famiglia dei pigiami lo hanno notato anche loro, vai tra. Non escludo il sequel ma non credo che torneranno serenamente a giocare le stesse carte. Piuttosto l’idea a tre da te proposta o eventuali cross con altri personaggi come Flash e Zuperman.
    WW io voto merda rosa tipo questo. Gal Gadot è una fogna di attrice. E non è nemmeno bella come Margot Robbie o Megan Gale (lei sì che è WW, cazzo!). Comunque è scommessa. Se perdi mi devi la tua collezione di vestiti da cosplayer. Wpcc

  8. pasqualobianco

    @Il Pisciatoio
    Con “Te la sei meritata” intendi mia moglie??
    Nel caso, non sai quanta fatica a trovarla nei tutti mari!!

    Di seguito la fotina di quando l’ ho incontrata in prima volta;)
    https://www.youtube.com/watch?v=lEhYJEQmExE#t=87

  9. pasqualobianco

    Scusa tanto Pisciatoio@
    Devo purtroppo rifiutare il tesseramento PCC, perché questo;

    Mia moglie non si fida di te, gli risulti un caccatoio puzzone!!!

    Mi ha convinto così, prendi nota ;

    https://www.youtube.com/watch?v=RyI6oK7jdYs
    (L’ORCA ASSASSINA (1977)

  10. Past

    se ci fosse il buon nanni, oggi avrebbe postato ste foto qui…

    http://www.thearnoldfans.com/storage/post-images/wwkgaug153.png?__SQUARESPACE_CACHEVERSION=1471286304697

    con commento dettagliato sul perchè è giusto attendere sto film, oltre ad un approfondimento di quello che sta combinando arny negli ultimi tempi con annessa foto…si ha addrizzato la torre…

    http://img2.tgcom24.mediaset.it/binary/fotogallery/instagram/74.$plit/C_2_fotogallery_3003771_0_image.JPG

    Comunque gente, in amicizia e simpatia, ma avete sconquassato lo scroto con ste diatribe infinite, non se ne può più, una volta era una botta e via ti facevi pure na risata ogni tanto, ma poi il fulcro dei commenti era altro, ora non più, minchiate e insulti a raffica come se non si fosse un domani ad ogni nuovo post del blog.

    a voi va bene cosi? sopratutto a voi regaz della redaz? vi va bene che la sezione commenti sia in questo stato? va bene, il sito è vostro e ci fate quello che vi pare ma a me sinceramente no, si è passato il limite, da un blog da commenti goliardici ma giusti e che comunque trasudavano sempre passione per il cinema calciabile si è passati ad un blog di commenti perlopiù demenziali e inutili che non aggiungono nulla ali post del blog e che sinceramente fanno perdere punti al tutto, portando tanta gente a non commentare più.

    continuerò sicuramente a leggervi a scrivere solo quando veramente mi scappa…

    una virile pacca sulla spalla e stretta di mano.

    • Ovvio che non siamo contenti, ma non possiamo fare nulla per bloccarlo. Solo della pulizia.

    • pasqualobianco

      @ Past hai la ragion d’ oro.
      A scanso di equivoci, pasqualobianco si ritira da 400calci in amicizia e simpatia.

      Seguono 2 cartoline per non dimenticare che era un quoco quotato;))

      https://www.youtube.com/watch?v=mqX1jhszcQk
      +
      https://www.youtube.com/watch?v=EzOC7kD8M7Y

    • AnnaMagnanima

      grande Past

    • Carlotta

      Grande Past! Sottoscrivo dall’inizio alla fine.

    • Djenco Unchained

      Ciao Past, da lettore quotidiano e commentatore molto sporadico condivido il tuo scoramento sullo stato dei commenti. L’unica soluzione credo è – valga per tutti qua – tenere a mente la legge d’oro dell’Internet: “Don’t feed the trolls”.

    • Zartagnan

      D’accordo anch’io. Purtroppo l’unica soluzione ai troll è creare un form di registrazione, in modo da poter bannare gli imbecilli che si insultano reciprocamente.
      Io ci sto a registrarmi al sito, tanto ho millemila registrazioni, una password in più o in meno non mi cambia.
      Il sito è fantastico, gli articoli stupendi.
      La community sta degenerando… e un commento di merda annulla dieci commenti interessanti.
      Fa passare la voglia.

  11. Steven Senegal

    riformulo una domanda di qualche settimana fa:
    ma ai Calci interessa avere una sezione commenti/community ora come ora?

    • Certo, e non mi sembra che la community dei calci sia mai stata negativa quando c’è anche stata l’occasione di fare qualcosa al di fuori del sito.
      Alienarci dai lettori non è la soluzione a nessun problema.

    • Steven Senegal

      grazie della precisazione, evidentemente ho mal interpretato

  12. Steven Senegal

    il film credo lo vedrò lo stesso domani ma cmq già da ora bravo Leto, non mi hai deluso. avevo puntato tutti i miei soldini sul tuo fail

    ps ma il video di quel rapper nigga in cui jared fa il joker e si spara certe pose surreali che andresti a prenderlo a coppini all’attaccattura dei capelli quella dove si passa il gel studio line?

  13. pasqualobianco

    Salve a tutti, cari seguitori dei 400C; Sono la mogliettina di pasqualobianco;)
    AIUTATEMI VI PREGO!!!
    .
    Mio marito, non é tornato a casa per cena; E stò malissima!!
    .
    .
    Chi lo avesse visto vistato, mi faccia un fischio fischiato;))
    .
    .
    .
    Mi ha lasciato una cosa sul comodino che mi preoccupa.

    https://www.youtube.com/watch?v=CCe2l5op9V0
    ((((Biomechanoid))))

  14. Toshi

    Altro piccolo difetto del film che probabilmente nessuno ha notato. Anni e anni di film per dipingerci un batman come cavaliere solitario che persegue la giustizia contro tutto e tutti, anche contro lo stato, perché lui è l’eroe che meritiamo ma non quello di cui abbiamo bisogno adesso. 5 minuti di apparizione in questo film per avere un batman infame, amico delle guardie.

    • Gnappo

      Mai sentito parlare del Commissario Gordon?

    • Toshi

      Che c’entra? Gordon è un semplice commissario amico suo che non conta un cazzo. Mica è la Waller.

    • Gnappo

      E da cosa lo deduci che Batman è amico della Waller?

    • Toshi

      Dal fatto che collaborano in tutto il film. Poi vabbè “amici”, è una parola che ormai usano solo i filmetti di harry potter e di supereroi… ah già XD

    • Toshi

      Comunque non prendere troppo seriamente il mio: “batman infame, amico delle guardie”. Era per ridere. Semplicemente il fatto che in un film puoi mettere batman e l’unica cosa che gli fai fare sono accordi con la cattiva di turno (da deadshot ce lo manda lei e prende pure gli schiaffi, la scena finale dei titoli di coda) un pò dispiace. Poi magari fosse solo questo il problema del film.

  15. selene

    Può piacere solo a un grillino che ha visto V per Vendetta, si è esaltato senza capirci più un cazzo e ha deciso di mettere come foto profilo su facebook la maschera di V. Ribadisco che Jared Leto è il male, e il fatto che per avere un oscar o una nomination basti vestirsi da donna e perdere 10 chili dà un’idea di quanto deficienti siano quelli dell’Academy.

  16. Giorgio Clone

    Ma molto meglio SHARKNADO 4!!

  17. Zen My Ass

    Non trovo due commenti che ho scritto… non e’ che mi li avete cancellati per caso? Non era niente di particolare o offensivo tra l’altro.

    • Il Pisciatoio

      @Zen Me li ricordo benissimo i tuoi commenti. Stavamo discutendo educatamente sugli incassi del film e avevamo fatto una analisi sul flusso di cassa concludendo con una scommessa sul destino di SS2 al box office. Sono scomparsi anche le mie repliche ai tuoi commenti, pur non contenendo offesa alcuna ma appunto uno scambio tra due appassionati di cinema quali siamo. Stanlio spieghi.

      “Noi non siamo cose !” (cit.)

    • Zen My Ass

      Mi trovo costretto a darti ragione… O tempora o mores!

      Scusami adesso, vado a dare fuoco a un paio di barboni…

    • Il Pisciatoio

      Non è la prima volta che mi dai ragione, figliuolo, da cui la tua tessera PCC. Comunque non ti preoccupare. Il PCC conserva nei propri archivi molto materiale, soprattutto quello compromettente. Trovi in allegato i commenti eliminati, mate ;)
      (Un barbone però lasciamelo, cheddiamine)

      Il Pisciatoio
      Posted 16/08/2016 at 18:43
      Volevo dire in generale: sto aborto ha fatto il botto solo nella prima settimana, poi è crollato. Quindi non è che sia andato bene come dicono alcuni. La prima settimana tutti a vederlo, poi il passaparola, poi il deserto. Quindi bene così.
      Zen my Ass
      Posted 17/08/2016 at 01:30
      @Piscia: non e’ vero, almeno parzialmente. Gli incassi sono adeguati e in Nord America superera’ i 300 milioni. Internationally, si sta comportando benino. Io dico che dovrebbe piu’ o meno fare quanto Deadpool, il che potrebbe essere una delusione considerando i costi di produzione, ma fiasco proprio no.
      Il Pisciatoio
      Posted 17/08/2016 at 08:18
      @Zen Intanto complimenti per essere tornato a scrivermi. Lo avevi già fatto per TD2. Anche se in precedenza avevi giurato che mai e poi MAI avresti dialogato con me. Ma proprio MAI gridato fortissimo. Ed eccoti qua. Il dato che ho riportato è esatto. Il punto che secondo me preoccupa la produzione è che per sto aborto s’era creata tanta attesa ma poi il film non è piaciuto. Di conseguenza un eventuale sequel non potrebbe più contare sull’effetto sorpresa del primo e sarebbe un probabile flop, in scia al crollo di pubblico dopo la prima settimana di questo. Quindi il dato importante non è la media dello share, che è un dato grossolano, ma il modo in cui lo share si evolve. Vedi quante cose nuove impari a dialogare con me ?
      Zen My Ass
      Posted 19/08/2016 at 10:28
      Se il film fosse un’opera a se’, allora potresti avere ragione, ma fa parte di una famiglia cinematografica in espansione (o cosi’ sperano alla WB). Il film recupera’ il budget e guadagnera’ qualcosina (se no l’ho gia’ fatto) e tieni conto che un eventuale seguito non dovrebbe arrivare prima del 2019 o 20: possono sempre fare un seguito e infilarci Batman, Joker e Harley Quinn. Nel frattempo quanti DC movie sono previsti? Due all’anno almeno e vediamo se il brand si riprende dopo un inizio non esaltante (non so perche’, ma credo che Wonder Woman sara’ un successone).
      Il Pisciatoio
      Posted 19/08/2016 at 11:02
      @Zen Capisco cosa intendi ma ribadisco che una lettura attenta del flusso di cassa sia prerogativa ineludibile di ogni casa di produzione. Quindi che SS sia una pecora nera nella famiglia dei pigiami lo hanno notato anche loro, vai tra. Non escludo il sequel ma non credo che torneranno serenamente a giocare le stesse carte. Piuttosto l’idea a tre da te proposta o eventuali cross con altri personaggi come Flash e Zuperman.
WW io voto merda rosa tipo questo. Gal Gadot è una fogna di attrice. E non è nemmeno bella come Margot Robbie o Megan Gale (lei sì che è WW, cazzo!). Comunque è scommessa. Se perdi mi devi la tua collezione di vestiti da cosplayer. Wpcc

  18. Ohi, deduco dalle vostre interessantissime conversazioni che il film è strapieno di spunti di discussione e riflessione e che l’avete apprezzato tutti nella sua complessità, bravi!

    • Zen My Ass

      Ave, Stanlio. Scusami tanto, ma perche’ hai cancellato i miei commenti (e il relativo scambio di opinioni che aveva generato)? Non era niente di offensivo, delirante o non relativo al film in questione. Sono solo curioso di sapere quale logica ci sia dietro la decisione, grazie.

    • Sono tornato ieri sera da una settimana in montagna senza internet e sto recuperando ora tutto quello che è successo da ferragosto a oggi, non so di cosa tu stia parlando ma per prudenza supporto pienamente le eventuali decisioni dei miei compagni calcisti.

  19. Zen My Ass

    Fai pure con comodo, io sono ancora in vacanza e a parte cambiare pannolini e portare fuori l’immondizia, ho ben poco da fare… :D

  20. AnnaMagnanima

    comunque l’ho visto. ovviamente, non volendo io regalare i miei soldi a loro ho visto un MD-cam coi sottotitoli inglesi e il sonoro italiano (!!!) e la tristezza è che non solo i cattivi hanno tutti il cuore d’oro, non solo il film è la poverata che è e che hai ben sintetizzato nella recensione, MA anche il doppiaggio fa cagare: non hanno tradotto nemmeno una parolaccia!! e che tristezza il joker…

    • Marco (valori.m60)

      Ciao, Anna: ti credo “sulla parola” quando, per esperienza diretta, dici che nella nostra lingua hanno un po’ edulcorato i dialoghi di «Suicide Squad» (oltre tutto, avevo riscontrato la medesima verecondia nell’adattamento italiano di «Kingsman – The Secret Service»).

      [SPOILER ALERT]
      Però scusami se, così al volo, ricordo di aver sentito in sala – l’altro ieri – almeno tre espressioni forti:
      – L’amore è una stronz… (Harley Quinn a Deadshot).
      – Fa’ del tuo peggio, putt… (Amanda Waller ad Enchantress).
      – Voglio che mia figlia sappia che suo padre non è un pezzodimm… (Deadshot, nel finale soprassalto di eroismo).

  21. Rocky Escobar

    Il film a me è piaciuto, una caciarata action tamarra abbastanza divertente (un po scazzata nel montaggio della “seconda parte”), insomma levato Deadpool mi pare comunque la miglior cosa a pigiamoni uscita quest’anno….:I

    • Shu-shá

      Questo commento è perfetto perché contiene tutti gli aspetti del problema.

      1) ormai contiamo QUANTI film di pigiami escono in un anno invece che SE escono
      2) questo film NON doveva essere una cosa di pigiami, ma un action proiettilaro. Certo, fatto con protagonisti pigiami, ma con un taglio “serio”, hard boiled volendo, poi ok, con qualche battutina di alleggerimento. Invece no, maghe e salcazzi.

      Eh porco cazzo.

    • Rocky Escobar

      E magari dovevano anche metterci il trailer di The Raid 3 a fine film…(hai ragione eh! ma vuoi troppo da una roba che più che un film doveva essere na marketta pubblicitaria…ma se non altro in quanto tale almeno intrattiene XD )

  22. Enter the ciccion

    Film divertente,con trovate originali,merita il costo del biglietto.Non per nulla alla faccia dei detrattori,continua a incassare alla grande. Ottime le scelte musicali.
    Criticare tanto per criticare è sciocco.Penso che molti di quelli che qui hanno parlato male del film,in realtà,nel buio della sala erano li con gli occhioni spalancati.
    E non solo per l’indescrivibile deretano di Margot.

    • Pippo

      Ti serve davvero il fanservice per apprezzare un film? Spero tu abbia meno di 15 anni.

    • sick a rio

      “criticare tanto per criticare è sciocco”, disse il giovane sciocco criticando senza argomentare dopo aver letto una critica argomentata…

  23. Alimentare Watson

    Non se ne può più di “cattivi” che fanno vortici di CGI immensi e incomprensibili.

    • Shu-shá

      Bravo!

      Propongo anzi di stilare un elenco, non esaustivo, di tutto ciò che assolutamente non deve mai più vedersi in un film di pigiami, pena la bocciatura automatica:
      – vortici di CGI brutta (o bella) nel cielo
      – eserciti totalmente sacrificabili di manichini tutti uguali
      – raggini di magia dalle mani (ammessi i laser o “l’energia”)
      – distruggere città
      – distruggere nazioni
      – distruggere pianeti
      – distruggere galassie
      – McGuffin: ammessi solo quelli tecnologici/alieni, no merdate religiomagiche

      Per ora questo mi viene, continuate voi

    • Il Pisciatoio

      Bell’ottima idea Shu. Ecco la mia parte. WPCC

      – Supereroi che frignano “Mamma”
      – Armi di distruzione di massa che non distruggono
      – Negri volanti ipertecnologici
      – Supereroi tutti rigorosamente etero
      – Attori che indossano elmetti magnetici pensando di essere Laurence Olivier
      – Attrici che ci provano con Hulk
      – Laser che fanno “Pim! Pim!”
      – Attrici ridicole provenienti da serie tv serie

    • Shu-shá

      “Attrici ridicole provenienti da serie tv serie”

      Tipo?

    • Pippo

      “– Negri volanti ipertecnologici”

      E vabbè addio film sulla JL con cyborg.

    • Il Pisciatoio

      @Shu-shá Sophie Turner che è passata da Game of Trans a XMens indossando un’espressione facciale da dito in culo permanente.

      @Pippo Il tutto sarebbe accettabile a patto che qualcuno durante il film abbattesse il negro alato in volo, tipo con delle frecce esplosive. Oppure che l’uomo torcia dei Fantastici 4 lo incenerisse. Ah, ma l’uomo torcia è giù un negro ! e per giunta volante ! Quindi no, non si può fare.

    • Carlotta

      Però l’uomo torcia negro non è ipertecnologico!
      E questo è razzista, perchè ricade nello stereotipo dei negri che non sanno niente di tecnologia.

    • Il Pisciatoio

      @Carlotta Hai ragione. Mi ero distratto. Seguendo le tue osservazioni devo anche notare che il fuoco è qualcosa di primordiale, roba da paleolitico. Mentre Falcon è davvero un negro evoluto, tecnologico, l’uomo torcia negro è piuttosto un cavernicolo, nonché una strizzatina d’occhio vivente al KKK. Sarebbe davvero interessante entrare nella mente degli sceneggiatori per capire come sono arrivati a questa geniale trovata di far interpretare ad un negro un personaggio chiamato Torcia umana. Anyway, per tornare ad affrontare il tema, l’unica possibilità sarebbe che Don Cheadle aka War Machine si alleasse con Falcon in una “Lega dei negri alati” per affrontare e distruggere Torcia umana, a questo punto non dandogli fuoco (ci ha già pensato da solo!) ma facendolo diventare piccolizzimo (e sai bene a chi dovranno chiedere aiuto per fare ciò: Ant Man !). Oppure lasciandolo a dimensione normale ma idratandolo a forza (con l’aiuto di Aquaman !). Spero che agli Studios mi seguano su questo plot dei negri volanti perché promette molto bene.

  24. Magari è solo una mia percezione, ma in 150 e passa commenti le due cose più ricorrenti/significative sono:
    – Il PG13 è uno scandalo
    – Modi raffinati per non dire CULO quando si parla di HQ

    E’ buffo.

  25. Solero

    non ho letto gli altri commenti cmq prima di averlo visto pensavo (speravo) che la recensione fosse un po’ troppo cattiva, poi l’ho visto ed effettivamente è una bella merda.
    bella in questo caso rafforza il concetto di merda quindi doppio schifo

  26. pasqualobianco

    Cari seguitori di 400calci, sono la mogliettina di pasqualobiano;

    Volevo informavi che il marito è tornato a casa <3!1!!

    https://www.youtube.com/watch?v=nfE74l55WDI

  27. Rocco Alano

    Ahahah, nel 2016 le battute sui negri…. minchia, che ridere il politicamente scorretto da coatti! Originale soprattutto….

  28. Poisoned Ivy

    Io l’ho visto l’altra sera e ho dovuto pensarci un attimo prima di scriverne.

    Alla fine le impressioni che mi ha lasciato sono:
    – me lo dimenticherò tra una settimana;
    – è un’accozzaglia di scene stand alone anche passabilmente carine, tutte slegate, forse se le mettono su youtube qualche montatore dilettante ne fa un film con un senso;
    – a me il Joker di leto non è dispiaciuto sebbene sia in effetti forzato qui e lì e segua un canone nuovo, ma devo ammettere che sono tra quelle che imputano la “bellezza” del Joker di Ledger all’effetto The Crow e non al fatto che fosse realmente bello (Jack Nicholson one and only);
    – di che stavo parlando?

    • Shu-shá

      “– a me il Joker di leto non è dispiaciuto sebbene sia in effetti forzato qui e lì e segua un canone nuovo, ma devo ammettere che sono tra quelle che imputano la “bellezza” del Joker di Ledger all’effetto The Crow e non al fatto che fosse realmente bello (Jack Nicholson one and only);”

      Non sono sicuro di aver capito di che cazzo parli.
      Cioè il Joker di Ledger ti piaceva perché volevo stendertelo..?

      (legittimo eh, è per capire, visto che sul “come fare joker” di norma partono i pipponi infiniti)

    • Calvin Clausewitz

      Effetto The Crow: diventi un mito perche’ crepi.

      Questione di gusti per carita’, ma mi pare una minchiata colossale. Amici che manco sapevano che Ledger fosse morto prima dell’uscita del film e che lo consideravano il classico belloccio che piace alle ragazzine uscirono dalla sala esterefatti e corsero a procurarsi una versione inglese per sentire com’era in originale. A me pare una di quelle prove di cui tra 20 anni si parlera’ ancora, come De Niro in Taxi Driver.

      L’effetto possibile che ci vedo io e’ l’effetto V, la gente non ricorda la recitazione di Ledger ma il Joker pazzo geniale anarcoide e carismatico. Io cmq quando vedo la scena tagliata con il Joker sul bus mentre espode l’ospedale che non fa una piega e guarda fisso in avanti rimango ogni volta senza parole.

    • Shu-shá

      AAAAAAAAAAAAAAAAAH scemo io a non capire :) .

      Boh, io l’ho visto sapendo che era morto, e proprio per questo ero molto diffidente per le critiche positive, del tipo “siccome è morto ora devono creare il mito, puah”.

      Nonostante questo, per la secondo volta dopo Batman Begins sono uscito dal cinema che mi sparavo i segoni a due mani invocando il nome di Nolan durante l’orgasmo. Nessuno si aspettava un Joker di quel tipo, non io di certo, fu una folgorazione.
      I Batman di Nolan sono criticabilissimi sotto mille punti di vista, però nessuno tra coloro che li vide al cinema potrà mai negare i WAAAAAAAAH che furono all’epoca.

      Quindi, stringendo, sì, pure io voto più “personaggio” che “recitazione”.

    • Ruper Tevere

      Due su tre
      Il terzo è una cagata senza speranza di redenzione né onore

    • Poisoned Ivy

      @Shu-shà:
      “I Batman di Nolan sono criticabilissimi sotto mille punti di vista, però nessuno tra coloro che li vide al cinema potrà mai negare i WAAAAAAAAH che furono all’epoca.”

      Ecco, ora ne conosci una.
      Sulla questione Ledger comunque la mia è una opinione dle tutto personale, so che è piaciuto tipo a tutti tranne me o quasi, ma per l’appunto: non trovo si debba in caso parlare di “Joker di Ledger”, ma semmai di “Joker di Nolan” (o chi epr lui, non ricordo chi fosse alla sceneggiatura). Insomma, le seghe a due mani mi par di capire che la gente se le facesse per il personaggio, tanto che poi quando uscì il suo ultimo film, Parnassus, per quanto monco in quanto l’attore è mancato non mi pare ci siano state ste gran critiche alla prova di attore.

    • Calvin Clausewitz

      Ledger era ispirato anche in Parnassus, e infatti i critici all’epoca sottolinearono parecchio la sua prova. Pero’ una cosa e’ se fai una prova ottima in un film che guardano al piu’ gli appassionati (e peraltro sei presente solo in meta’ film), una cosa e se la fai in un blockbuster che guarda anche mia nonna. Poi vabbe’, conosco gente che dice che Ledger in TDK non e’ cosi’ speciale dopo averlo visto doppiato (WTF!?!)! Io che ho letto un po’ a riguardo posso confermarti che il personaggio l’ha creato Ledger e non Nolan, ed e’ Nolan stesso a dirlo. Si vede dal fatto che alcune delle parti che ricordano tutti (il “click” della lingua, il battito di mani, la gag con il detonatore della bomba) le ha improvvisate lui sul momento.

    • Poisoned Ivy

      Io pensavo più proprio alla parte della scrittura del personaggio, non ai tic interpretativi che ci mette l’attore. A me non ha fatto nè caldo nè freddo onestamente, un buon lavoro ma non la prova eccelsa che ho sempre visto decantare.

  29. Latte

    Purtroppo molto peggio di come i primi trailer facessero sperare. Un filino meglio della schifezza inguardabile che i pareri e le critiche unanimi inducessero a temere. Il film è comunque brutto, confuso e pieno di minchiate galattiche, MA con alcune cose/scene/momenti che si salvano. O forse sarà che è di una demenza così allo stato brado che alla fine un po’ diverte proprio per quello. Certo l’occasione persa è colossale, e soprattutto delude la palese volontà di annacquare lo stile DC per trovare un compromesso con la medietà Marvel, che poi è la causa principale a base del fallimento. E Jared Leto è un cane maledetto.

  30. madRULZ

    Visto ieri…sensazioni a caldo uscendo dalla sala “CHE SPRECO!!”.
    Oggi a mente fredda dico che secondo me il film è stato stuprato da terzi in fase di montaggio e non da Ayer.
    Io lo reputo un buon regista, un mestierante capace e non posso e non voglio credere che sia stato lui a montare sta cosa, sta merd, sto film ..cazzo!!!
    Mi auguro esca una versione integrale con almeno un ora in più (perchè senza ironizzare ci vorrebbero almeno una 50ina di minuti in più per rattoppare la pellicola e renderla godibile, un filmetto sensato insomma!) dove tutto sia più chiaro e non monco.
    Ok non è ai livelli dei Fantastici 4…ma poco ci manca!
    E’ nettamente meglio perché almeno in questo film vediamo, e cito testualmente Poisoned Ivy, ” un’accozzaglia di scene stand alone anche passabilmente carine, tutte slegate”, mentre in quell’aborto Marvel nemmeno questo.
    Che peccato davvero…film facile facile per uno che mi ha regalato Street Kings, Training Day e Sabotage, sbagliato in toto.
    Prima di pranzo ho divorato i commenti (quelli sensati almeno) e qualcuno (chiedo scusa non ricordo chi) ha scritto appunto che una pellicola del genere era difficilissimo sbagliarla.
    Ecco..la Warner, la DC o aimè lo stesso Ayer, è riuscito nell’impossibile.
    Dopo Batman vs Superman un altra cagata…basta con la DC/Warner almeno fino al nuovo film dell’uomo pipistrello tutto Affleck made (credo sarà nel 2018…).

    • Shu-shá

      Ecco, ma spero tutto Affleck-made nel senso che anche la regia, visto che a questo punto direi che Ben from The Town ha dimostrato di avere più palle dietro la macchina da presa di molti presunti registi.

    • madRULZ

      Si infatti per “tutta Affleck made” intendevo dire questo.
      Anzi, visto le capacità di scrittura sopra la media del buon Ben, mi auguro, dopo che questi avrà divorato un quintale di albi dell’Uomo Pipistrello ( e secondo me lo sta già facendo o ancor meglio… è proprio un fan del cavaliere di Gotham!), di avere una Sua sceneggiatura e non imposta dal duo DC/Warner, seppur con ovvi paletti e restrizioni dettate dalle major (purtroppo aggiungo)!

  31. Schiaffi

    L’ho rivisto l’altra sera rippato in qualità migliore, niente da fare nn sono riuscito a arrivare alla fine e la soundtrack è + invasiva del voiceover di tropa de elite.
    Dopo lo sbattimento di nolan nel portare al cinema supereroi plausibili e film adulti, ci ritroviamo ancora catapultati di oltre 10 anni indietro quando uscivano tutte pigiamate atroci che però almeno nn si inculava nessuno. L’unica differenza tra oggi e allora è sono il budget aumentato, cast assurdi e marketing forsennato. Per il resto è la solita merda putrida a livello punisher, elektra e ste minchiate qua.
    Il batman di Bale spiegava come si era creato il costume con prototipi militari e aggeggi ordinati all’estero all’interno di ordini per la società, questo di mò è un coglione col costume di carnevale imbottito. Probabilmente la mossa + saggia è evitare questa tipologia di film come fosse la scabbia che tanto ormai è ben chiaro a tutti sto fallimentare andazzo

    • Il Pisciatoio

      Questa tua scelta di rivederlo, per giunta di nuovo in cam Rip, mi ha fatto tornare in mente la scena di missione tata in cui vin diesel si tuffa acrobaticamente nella piscina dei palloncini per recuperare un pannolino pieno di merda.
      Comunque se è il cam Rip che ho fatto io al minuto 63 vedrai uno che si alza e va verso destro. Ecco quello sono io che corro al cesso. Te lo dico caso mai volessi rivederlo per la terza volta o anche solo, in alternativa, iscriverti al PCC.

  32. DaiOh

    Il fatto che Harley Quinn sia definita “bravissimmabellissimabrava 30elode” io lo rimanderei direttamente ad un solo fatto: ormoni. Tutto il film è incentrato su di lei e su quanto sia brava a muovere quel culo, bello non c’è che dire. Ma matta come un cavallo proprio non è, forse svampita o scema. Ma Phoebe di Friends me la ricordo più fuori di testa. Il film lascia a desiderare per mille motivi, Joker è ridicolo. Ma che Harley Quinn venga definita matta solo perché causa 100 erezioni in due ore è da cretini. Il personaggio è ridicolo e scritto male come gli altri, lei è soltanto talmente gnocca da non farlo notare. Niente di più.

  33. Steven Senegal

    niente, l’ho abbandonato prima della fine. Và così a fregiarsi della medaglia al valore della merda già in precedenza assegnata a giovanna d’arco di besson, l’ultima stagione di banshee etc etc e altre opere dal grande potenziale dilapidato miseramente. I perchè già li avete già detti e… beh era veramente difficile tirar giù un film con dei tizi che fossero dei pezzi di merda completi, però che diamine almeno fargli vivere uno straccio di arco narrativo che ne giustificasse la voglia di redenzione…
    a parte poi che non sono “cattivi” manco nelle premesse oh: quello è un rapinatore di banche mica un cannibale, quell’altro che è un coccodrillo ma ha l’aspetto della merda secca, ci credo che è incazzato. Cioè hai a disposizione Bossetti, Mesina e Maria franzoni e pigli il rapinatore di banche pazzariello aussie. Quello che induce al suicidio il personaggio anonimo, grazie a dio.
    La cosa su cui ci si deve interrogare poi è che fine farà Ayer dopo il flop di sabotage e questo (che ad onor del vero non so manco come inquadrare ancora).
    Molte scene belle, gran divertimento a tratti. Dai facciamo però che quelle uno se le vede su youtube

    • madRULZ

      Dai Sabotage è vero che al botteghino ha cannato (e purtroppo credo anche in homevideo) ma non era poi così osceno.
      Ok soffriva pure lui di una serie di tagli di sceneggiatura e montaggio (esiste per caso un Director’s Cut di Sabotage?) con magari una caratterizzazione stereotipata dei protagonisti, ma era ed è un film Calcista E’CHECAZZO!!
      Con Suicide Squad siamo veramente alla merda secca con la differenza che in Italia le sale che lo proiettano sono strapiene!
      Quindi magari il buon Ayer perderà punti nei nostri cuori ma credo avrà ancora tante occasioni per rifarsi e tanti soldoni da utilizzare.
      Ci stiamo poi dimenticando che Fury ha venduto molto bene nel mercato home e sopratutto era un buon film (che io ho odiato perchè mi han messo sto cazzo di effetto tracciante alla Starwars che sembravano tutti avessero il laser…e anche qui mi domando se un giorno esisterà una versione senza quegli effetti merdosi?diventerebbe un filmone!).

      Dai dai, che Ayer a breve si ritroverà con un bella sceneggiatura e sopratutto un film coi controcazzi da farci vedere!
      Ci tengo e ci spero perché chi mi fa 6 film sbagliandone alla fine solo uno (io a Sabotage ci sono affezionato!) va rispettato e perdonato!

    • Steven Senegal

      è vero, Fury, mannaggia a medjugorie come ho fatto a dimenticarlo

    • Axel Folle

      Si Sabotage ha cannato al botteghino ma SS sta incassando. Oltre a Fury che come ha gia detto mad ha incassato non male.

      Comunque Sabotage che tagli di sceneggiatura e montaggio avrebbe subito?

    • madRULZ

      Allora non vorrei fare brutte figure ma ricordo che la sceneggiatura del film cambio titolo per tre volte e per altrettante volte fu rimaneggiata fino alla scelta del regista;
      quando fu designato Ayer alla regia, questi mise mano nuovamente al tutto tagliando alcune parti “di contorno” dedicate al background di tutti i protagonisti.
      Poi a film ultimato, quando non si capiva più il perché di mille ritardi sulla data ufficiale per l’uscita in sala negli states, imputarono il rimando in rimando ad un montaggio leggermente differente presentato a porte chiuse che aveva avuto più successo del primo.
      Io da ignorante ma innamorato del cinema calcista ammetto che il film che ho visto e rivisto in bluray ha, a mio modo di veder la storia sul video, qualche buchetto e taglietto e poi dei passaggi “frettolosi” sui personaggi e purtroppo sulla fine.
      Poi magari tutto quello che lessi a suo tempo sono cazzate e pettegolezzi non fondati…

    • Axel Folle

      Beh alcuni rimaneggiamenti in fase di produzione sono normali, idem il cambio del nome, soprattutto se a farli è il regista. Non sapevo del rimaneggiamento finale, quello no.

      Comunque all epoca a me Sabotage piacque molto, un action bello dritto, una storia intrigante che si risolve nel modo corretto. Nulla di importante ma un prodotto ben fatto, e pure bello solido. Per questo sta cosa dei buchi di sceneggiatura di cui parlavate non li ho mica ben compresi.

    • Giovi 88

      Io spero solo che Ayer ritorni a fare quello per cui è tagliato dopo questo film. Perché Sabotage e Fury erano film davvero notevoli, duri e crudi. Ed è questo che deve tornare a fare Ayer.. Forse lo voleva fare anche con Suicide Squad, ma gli è stato impedito e del resto non ci si poteva aspettare altro purtroppo essendo il classico PG-13 supereroistico…

  34. Steven Senegal

    +++ breaking news: sono stato a farmi un giro sulla pagina wiki del tizio che interpreta jay courtney, tale captain boomerang, e sono stato assalito dallo sconforto.
    Cosa ci fa nella lega dei supercattivi quello la cui abilità, la ragion d’essere, è la mira infallibile?
    a) c’è già deadshot (ok lui è negro, capisco la necessità di una par condicio però è cmq superfluo)
    b) a questo punto nella suicide squad mettiamo le cicciotelle delle olimpiadi

  35. Steven Senegal

    dai oh pure al joker lo fanno passare per cattivo quando un tizio a cui di sicuro non è mai stata data confidenza e che altrettanto sicuramente non si confà alla vita in società, dà della troia alla sua donna. E ci credo che uno si incattivisce

  36. pasqualobianco

    Aggiornamento famiglia/pasqualobianco;

    Lei: Guarda che tè e i tuoi scherzini mi fanno quasi invocare lo divorzio neh!
    Lui: Scusa amore, lo sapevi bene il mestiere che faccio quando hai detto sì!
    Lei: Maccerto caro, ma il tuo mestiere portalo a casa il meno possibile, abbiamo figli!
    Lui: I figli nostri dici? Quelli che ti ho dato?
    Lei: I figli nostri dici? Quelli che ti ho dato?
    .
    .
    .
    .
    Famiglia/pasqualobianco abbraccia fortissimo voi, chiunque siate.
    https://www.youtube.com/watch?v=KsZLCETBAKE

  37. Il Pisciatoio

    Io nel frattempo mi sono buttato a clone sul film della Asylum, Sinister Squad. Cazzo, è mejo de questo ! A parte il culo di Margot (culo che comunque non esiste come ho dimostrato attraverso un link qua sopra) sia chiaro.

    @Steven Senegal Ma che ti è preso, hai usato troppo anurex ? Ho visto una raffica di 4 commenti e mi sono chiesto: ma era davvero necessario lo spacchettamento ? non potevi esprimere tutto in un unico commento compatto ? Non è una critica, solo curiosità.

  38. Nonostante tutti i suoi difetti e il trattamento frankenstein io questo film lo salvo. Diciamo che mi ha strappato un 6 e mezzo e bam, anche se ci sono delle cose che proprio… I protagonisti funzionano praticamente tutti tranne Will Smith che proprio non ce la fa a togliersi (e a toglierci) quella patina da bravo ragazzo/padre di famiglia che si porta appresso da davvero troppo tempo. Harley meravigliosa e su questo siam tutti d’accordo.
    Il joker di leto… Mah. Probabilmente (anzi, sicuramente) rovinato dal doppiaggio, ma sicuramente anche dal trattamento frankenstein di cui sopra.
    Alla fine della fiera, meglio questo di quella che doveva essere la corazzata X-Men, che con apocalisse ha fatto un tonfo imperdonabile.

    PS: ho seguito il suggerimento di Doc Manatthan e mi son visto Batman: Assault on Arkahm, un direct to video di animazione con protagonista la Suicide squad. Bello davvero. Lo nomino perché, oltre a essere migliore di questo film, lo ha fortemente ispirato: alcune scene e situazioni sono prese pari pari, solo che nel film animato c’è sangue, sesso e teste che esplodono, cose che mancano nel film di Ayer. In AtA i cattivi sono realmente Cattivi (con la C maiuscola), pronti a fregarsi l’uno con l’altro alla minima occasione (e Deadshot sembra davvero uno che ammazza la gente per denaro, nonostante la figlia, non un Boyscout che si è alzato male la mattina) e la trama non è affatto banale come potrebbe sembrare. Se vi capita, buttateci un occhio, son 70 minuti spesi davvero bene.

  39. Zartagnan

    Gli ultimi 2 film supereroistici che ho visto sono Civil War e Suicide Squad.
    Del primo mi ricordo solo Spiderman.
    Del secondo mi ricorderò solo Flash.

  40. Oliver Die Hardy

    Questo film merita una sola definizione: BROCCOLICULO! (cit.)

  41. DeadHead

    non ho letto tutti i commenti ma l’unica cosa che salvo di questo stercofilm sono le natiche basculanti della queen, poi sarà che dopo deathpool non esiste più nulla

  42. Giovi 88

    Se dobbiamo giudicarlo dal punto di vista della struttura e tecnico che dire.. Suicide Squad non sta in piedi e dimostra che l’accoppiata Warner-Dc non sono in grado di fare un film, considerando quell’altro mezzo flop di Batman v Superman.. Scene banali, trama invisibile, personaggi buttati nella mischia a caso, e il lavoro di un grande regista come Ayer probabilmente (anzi sicuramente stando alle notizie recenti) mutilato e mescolato per rendere il tutto più in linea con i film Marvel.
    Tuttavia mi sento di difenderlo e ora vi spiego perché.. A mio avviso questa orgia di supereroi che affollano i cinema da qualche anno a questa parte ha portato le aspettative per ogni film a livelli assurdi per questo genere. Si vanno a vedere film come Suicide Squad che sono fatti per divertire, con tutti i difetti del mondo sia chiaro, cercando chissà quale capolavoro di arte moderna. Il problema specialmente per questo film è che alla fine ha solo l’ambizione di portare dei supereroi “cattivi” sullo schermo per fargli fare quello che vogliono, ma ormai tutti si aspettano di più e sempre di più. Io invece sono andato al cinema solo con l’intenzione di vedere qualcosa di leggero e per divertirmi e indovinate? Suicide Squad ci è riuscito. Poi ok ci sono tante cose che non vanno, c’è un Joker stile gangster-pappone che è anche lui buttato a caso e con uno screentime ridotto, ma ci sono alcuni personaggi come Deadshot e Harley Queen che spaccano, gli altri supereroi (anche se maltrattati in fase di sceneggiatura o montaggio) hanno tutti qualcosa da dire, buone battute e le scene d’azione non sono male anche se la CGI non è ai massimi livelli per una produzione di questo tipo. In quanto al Joker dico solo che hanno fatto bene a renderlo molto diverso dalle precedenti incarnazioni.. Non aveva senso replicare i Joker passati e forse si voleva renderlo più realistico, ma comunque resta difficile da giudicare visto che appare molto poco. In definitiva un film che mi è affatto dispiaciuto, abbastanza insolito e che esce fuori dai canoni del genere ma che secondo me andrebbe visto come un film dal divertimento ignorante e nulla più!

  43. Alex

    Finalmente ho visto anche io questa pellicola che mi ha scimmiato per oltre un anno e… nulla… Concordo in pieno con la recensione qui presente. Quella della Warner DC è una curva discendente. Magari vogliono che la gente rivaluti Man of Steel paragonandolo alle ciofeche ancora più ciofeche che hanno fatto uscire in seguito.
    Sinceramente non mi interessa sapere chi sia il responsabile, il regista, i produttori… ma sembra che la Warner abbia perso il mestiere. Con la task force x hanno fatto uscire un piccolo gioiellino dell’animazione “Batman: Assault on Arkham”… ma forse in Warner non si riguardano le cose che loro stessi producono.

  44. Cooking Nemo

    Non ci tengo a vedere Suicide Squad, e non lo farò, ma per quanto riguarda quelli che criticano il joker di Leto devo dar loro ragione: ho appena visto il video di Rick Ross feat. Skrillex “Purple Lamborghini” con la partecipazione del joker e si evince che sia Rick Ross sia Skrillex (!!) sono più carismatici di lui. (Sembra il ragazzo che si è truccato in modo strano una sera per una festa e se la tira in giro perchè è il più alternativo del locale rimediando invece figure imme… a gogo)

    “Ain-ain’t no mercy papappapapapappapa…” dope

  45. Shu-shá

    Comunque volevo solo dire che quando uscì Jeeg Marinelli dichiarò in una intervista, scherzando “Jared Leto? Me spiccia casa.”
    E tutti giù a ridere buahhahaah che simpaticone il Marinelli che scherza cole starre vere de Orrivuddd.
    Ecco, ora che abbiamo visto Suicide Squad abbiamo capito che forse era serio.

  46. Rocco Alano

    Visto ieri: una merda! E concordo con chi dice che Margot è più bona che brava.

  47. Axel Folle

    boh io sto fenomeno di accanimento verso Suicide Squad non lo capisco, o meglio, non capisco come mai roba come questa o BvS siano attaccati ferocemente e sfangati come “merda” e nello stesso campionato i film Marvel bene o male siano sempre assolti. Per me Ant-Man non è meglio dei due film citati, idem Age Of Ultron e Thor DW.

  48. Rocco Alano

    Questione di gusti ovviamente: a me Age of Ultron non è piaciuto, eppure lo considero meglio di questo e di BvS (che ha l’aggravante di una patina di seriosità imperdonabile in una fesseria del genere. Quantomeno Suicide Squad non si prende troppo sul serio).
    In quanto ad Ant-Man (una delle pigiamate più divertenti e riuscite a mio parere) il minimo che posso dirti è che non sono d’accordo.

  49. Axel Folle

    Boh, per me l’unico vero difetto di BvS è di essere stato buttato fuori nei tempi sbagliati, mi spiego: la Marvel ha fatto i film su IronMan, Cap, Thor ecc e poi siamo arrivati agli Avangers. Nulla di strano, anzi, tutto logico è il normale processo seriale del cinema odierno e fare diversamente sarebbe semplicemente illogico. In BvS manca un prologo di Batman e WWoman che sono buttati dentro così, si dà per scontato che il pubblico sappia chi sono e non si deve spiegare nulla nulla della loro genesi. Anche se già si sa che tra poco avranno il loro film solista che forse metterà a posto le cose ma resta il fatto che nella foga di mettersi sul mercato quelli di Warner hanno fatto le cose al contrario. Questa è una pecca gravissima certo ma se guardo il film in sé BvS per me sta sopra a quasi tutta la roba Marvel uscita. Che poi non capisco sta cosa di prendersi sul serio, del perché sia considerato un difetto.

  50. jax

    dopo molti mesi ho finalmente visto questo film. Ha talmente tante cose sbagliate che ero sconcertato mentre lo stavo guardando. Sicuramente al primo posto metto il joker. Ancora devo capire la sua utilità ai fini della storia. senza parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *