Crea sito

104 Commenti

  1. Zen my Ass

    Il problema e` che questi film continuano a essere prodotti direttamente dalla WB, che possiede la DC da tempo immemore. Quello che manca al DCEU e` uno come Kevin Feige che prende le decisioni e tieni tutti a bacchetta.

    • Peter Parkour

      Ce l’avrebbero, è Goyer.
      Nolan l’ha reso grande lui e sempre lui ha scritto L’Uomo d’Acciaio (che – posso dirlo?- rivisto a posteriori ha un cuore).

    • Minchia se si rivaluta Man of Steel questo dev’essere proprio una porcheria totale….

    • Garet

      In realtà dovrebbe essere Geoff Johns ma dubito abbia gli stessi poteri decisionali di Feige.

      Goyer è meglio lasciarlo stare che fa una sceneggiatura decente ogni 10

    • Zen my Ass

      Al di la` di un Goyer o un Johns, servirebbe una divisione autonoma tipo Marvel Studio… cosa che la WB non sembra intenzionata a intraprendere (e i risultati sono visibili a tutti).

  2. Colin Farth

    Alzo la manina per un solo, piiiiiccolo appunto: Civil War non era figo perché si rideva, era figo e basta.

    E i due Avengers hanno funzionato (per me) in quanto equilibrati: umano e super, risata ed epica.

    Thor 3 mi ha fatto cacare e questo JL sembra davvero un pastrocchio :(

  3. Steven Senegal

    Qua sta andando tutto a puttane
    Ma molto meglio Batman versus Superman guarda che almeno aveva tutto un tono solenne come si confà alla storia di un pazzo semidio e di un pazzo molto incazzato bolso un filo fascistoide e con i soldi da buttare in troie
    Eh ma alla DC hanno imparato la lezione dalla Marvel, porcodue maledetto a Ortolani quando ha levato fuori quella roba che la DC fa piangere e Marvel ridere. Io avrei nettamente preferito un film Iper angoscioso nero livido senza speranza com me è giusto che sia per un film dove quello che era la salvezza dell’uomo cioè un semidio volante è crepato, volevo vedere l’angoscia dei criistiani a vivere per strada e non sarebbe stato male avere un cattivo e le sue merda di truppe che si dispiegavano poco a poco e invece no
    SPOILER
    ci tocca vedere già dalla primissima scena quell’incrocio tra una libellula, un minions e un dissennatore all’opera. monumentale poi lo stratagemma narrativo con cui viene introdotto, lo ricordiamo: un ladro d’appartamento che esce dalla casa che ha appena derubato con la roba dentro il sacco sul tetto manco fossimo nella Londra dell’800, ancavano solo i fumi delle stufe a carbone. poi questo tizio viene un po’ trattato male da Batman per attirare il Minion volante e finisce per struggersi perché è morto Superman. Il ladro, cioè il delinquente, piange il massimo difensore della Giustizia. Superman è morto e tutto questo si traduce al massimo in risse davanti al Frutta e Verdura, una casa pignorata, un cuscino freddo.
    In generale il difetto maggiore sta proprio nel villain: non c’è nulla di misterioso né di spaventoso in questo tizio che sembra della merda secca bianca lasciata al sole. Ha più minutaggio lui che altri personaggi, è un misto fra il kurgan e uno scemo in cgi. Per non parlare poi dei tempi con cui viene gestita la composizione della Posse o addirittura la riesumazione di Superman che non appare per niente l’extrema Ratio che dovrebbe ( tra parentesi inconcepibile che nel 2017 uno non riesca a
    redigere un’ agenda degli impegni in modo tale che non si accavallino lavori con i baffi e senza baffi o se proprio succede, possibile che non si scelga di usare baffi posticci piuttosto che scomodare un un reparto di FX per cancellare digitalmente dei mustacchi e farti la faccia tutta strana?
    per chiudere: il problema più grosso di questo film è il tono. Per come la vedo io che di fumetti non ne capisco un cazzo, ma comunque se mi porti un film di ridicoli al cinema, ognuno di questi film deve avere un tono suo non può permettersi di pasticciare le cose. Per questo un film come Captain America the Winter Soldier funziona perché ha un un tono da spystory – western urbano. Per questo il primo Captain America e Wonder Woman funzionano perché hanno un tono bellico, pure quella merda di Thor ragnarok funziona perché decide di fare la commedia cafona. Un film come Justice League, visti i cattivi basati sul caos e sulla paura, visto il tono di morte senza speranza dato dal trapasso del giandone, vista la cifra stilistilistica e visiva di snyder me lo devi fare con tinte horror angoscioso, maledetto whedon e la mamma che l’ha generato. Un film cupo, violento tanto quanto il pg13 poteva per mettere, un cinecomic piegato al weird western.
    un po’ di coraggio e cristo

    • Skywalker Texasranger

      “Un pazzo molto incazzato bolso un filo fascistoide e con i soldi da buttare in troie”

      Definizione epica :D

    • Berserk

      Quanto ti dà la Disney?

    • Steven Senegal

      @berserk: dici a me? caschi male che per fortuna mia 1) da ragazzino spendevo i soldi in raudi e teletutto e non i fumetti sgonfi 2) se proprio devo vedermi una farsa in pigiama a scopo ludico e intrattenimento preferisco i pigiami DC. Ora prendi la tua insinuazione chiaramente sfigata nerd -anche se mi auguro per la tua autostima, un filo per ridere – e rinchiudetevi entrambi nel sarcofago lasciato libero da superman

  4. Steven Senegal

    poi ragazzi criticare un film per i soli maccosa è sbagliatissimo, lo so, però mi son ricordato SPOILER che ci viene spiegato che la famiglia poverov ( ricordiamo: in realtà è una famiglia texana visto che hanno il fucile appeso in salone e il pick up ma con un abile travestimento etnico, cioè un reattore nucleare nel giardino di casa, diventano russi) ha scelto di andare a vivere in culo alle radiazioni perché erano dei reietti e tutto il mondo li emarginava. Bravi, bene, bravo tizio che hai scritto il film.
    Ah e sempre sul tono del film, sai come veniva bene? tipo il sogno/presagio di bruce wayne in bat vs sup, quella specie di futuro distopico senza speranza e mortifero

  5. dino riise

    che dire, è venuto fuori un pastrocchio in cui le visioni di snyder e whedon stanno bene insieme come il parmigiano sul pesce. poi due momenti che mi sono piaciuti ci sono anche, ma non ci credo che hanno mandato al cinema un film così incompleto; i reshoots hanno sfondi e color correction tremendi, mi ha ricordato quando nel film di boris chiamano martellone e lo mettono davanti a un green screen a dire “bucio de culo!”, per non parlare del povero ben che mi sa è un po’ giù ultimamente, e cambia molto tra le vecchie e le nuove scene.

    @casanova come non hai sentito il vecchio tema di batman? elfman lo ha infilato ovunque, adorabile. quello di superman invece, o mi è sfuggito o viene davvero solo accennato, ditemi voi.

  6. Toni Già

    Ecco lo sapevo io: che vi ho detto che non poteva venire fuori una cosa bella col cambio registico e l’obbligo di tenersi sotto le 2 ore? Ci sono dei tagli talmente pesanti che farebbero male anche a Superman.
    Maledetto lo Studio che ha deciso sta cosa perchè hanno rovinato un film che poteva essere molto migliore, sul tono cupo di BvS (d’accordo con Senegal su questo).
    Si meritano il fallimento anche se vorrà dire stop ad un futuro JL2, a un futuro MOS2 ecc…
    SPOILER ADVISOR
    Chi, come me, non ha sperato in uno scontro molto più lungo tra il Superman che si risveglia cattivo e il resto della League? Io vorrei un film intero solo su quello come in Superman 3, mi pare, dove Superman affrontava un se stesso cattivo.
    FINE SPOILER
    Saranno contenti i detrattori di Snyder, ma il problema non è lui in questo film ma chi ha deciso di far finire il film a Whedon: dovevano scegliere un regista più sulla lunghezza d’onda di Snyder.
    Così è venuto fuori un pastrocchio con una storia troppo lineare e prevedibile. Spero in un’edizione estesa in DVD che corregga un pò il tiro.

  7. Il Reverendo

    Boh ma non è vero. Io mi sono divertito dall’inizio alla fine, più serio dei film Marvel ma comunque spassoso. Scemo il giusto. Steppenwolf è un inutile pretesto ma ci sono almeno due scene di battaglia davvero tanto fighe, quella iniziale con le amazzoni e quella (SPOILER) dove combattono contro Superman.
    Poi boh, Batman resta un grande Batman, ww è simpatica, flash fa ridere e quegli altri due sono meno insensati di quanto sembrerebbe.

    Ma boh rispetti ad age of Ultron è mille volte meglio, rispetto ai buffoni della galassia anche. Dopo suicide squad per me la DC era morta ma questo mi ha fatto venire una gran voglia di vederne ancora, e secondo me non è un male.

    • Toni Già

      Ma non ti è sembrato un pò incoerente con i film precedenti?
      Cioè fino a BvS tutto serioso e niente battutine.
      Ora tutti fanno i clown anche quelli (Batman e Superman) che fino all’ultimo film erano mortalmente seri.
      Andava bene continuare con i toni seri sennò tutti omologati alla Marvel; meglio distinguersi con film dal tono diverso. Wonder Woman era serio eppure ha avuto successo ed è un ottimo film almeno a mio parere.
      Per carità anche a me sono piaciute le scene d’azione, specie quella delle Amazzoni e quella una contro tutti (ma troppo corta), e pure il primo scontro con Step.

    • Flash è insopportabile. Aquaman è la versione tamarra di Thor; poi abbiamo Wonder Woman in versione maestra d’asilo e il cosplayer di Terminator. Ben Affleck sarebbe comunque il mio Batman preferito, con quell’alone di pessimismo, fastidio e sfiga perenne, ma così è troppo facile.

    • Rocco Alano

      Sono perplesso davanti alla definizione “la versione tamarra di Thor”. Cioè… entriamo nell’iperuranio dei concetti puri!

    • Bradlice Cooper

      @Tony Già, Wonder Woman era serio dici? Io l’ho trovato un po’ meh proprio per tutte le gag e battutine, il modo ilare e infantile in cui sottolineava lo scostante spaesamento di Diane nei confronti dei maschi e del mondo civilizzato. Niente a che vedere con lo slapstick della Marvel, però mi è sembrato che WW cercasse di essere leggero, riuscendoci anche abbastanza (il fatto che questo poi a mio parere non abbia salvato il film è puramente soggettivo).

    • Il Reverendo

      si, sicuramente c’è un cambio di tono ma i tanto osannati film marvel invece ?
      cambi di tono continui passando dalla commedia adolescenziale di spiderman alla commedia e basta dei guardiani alla commedia action-epica di thor alla commedia action spionaggio di capitan america.
      e passiamo da un film dove tony stark è una merda umana che chiude in una prigione in mezzo all’oceano tutti i suoi amici al film dopo dove tony stark è la solita simpatica canaglia. con in mezzo personaggi del cazzo che piovono dal cielo senza nessuna spiegazione e/o totalmente privi di senso, come pantera nera in civil war, visione, con un cattivo valido ogni 15 film. eppure la gente li osanna.

      qua fanno una roba che pure con i suoi difetti è molto ma molto meglio di age of ultron e si grida al fallimento totale. mah.

      senza contare che le battute non le ho trovate per niente così preponderanti, e ricordo che in un film con personaggi che si chiamano AQUAMAN e WONDER WOMAN le battute non sono un accessorio, ma sono fondamentali.

      ma poi ancora, la critica a gran voce ha letteralmente crocifisso BvS perchè troppo serio e ora ci stiamo a lamentare che qua fanno le battute? allora mettiamoci d’accordo con noi stessi.

      il lavoro di whedon comunque non è quello di alleggerire la trama inserendo gli scherzetti (non so bene da dove venga fuori questa idea), ma piuttosto fare quello che ha sempre fatto e che gli è sempre venuto bene, e cioè gestire una storia corale in modo che ogni personaggio abbia il suo spazio e nessuno risalti troppo o troppo poco. e infatti ha riscritto e rigirato praticamente tutte le scene con cyborg che adesso, contro ogni pronostico, ha perfettamente senso di esistere come personaggio.

      e la storia corale funziona. flash cyborg e aquaman li si vede qua per la prima volta e dopo il film si ha un’idea abbastanza chiara di chi siano, di come ragionino e di cosa sappiano fare. li si vede fare e dire cose e non sembrano mai nè campati per aria nè abbozzati e basta, ognuno con i suoi drammi personali e le sue peculiarità.
      e non era una roba facile, contando che la marvel per arrivare allo stesso concetto ha dovuto infilare una serie di film di cui l’unico decente era iron man, prima di potersi permettere gli avengers, e la gente si è comunque lamentata che non si capisse chi fosse o cosa facesse occhio di falco.

      in ultimo, (SPOILER DA QUI) se la dc sta pianificando di mettere in scena una roba tipo injustice come si vede nel sogno di bruce in BvS, questo film dà le premesse perfette: ora sappiamo che superman da solo è più forte del resto della justice league messa insieme, e che senza lois a tenerlo a bada superman dà di matto con una certa facilità. sappiamo chi e cosa fanno i cyberdemoni o come si chiamano. come dicevo steppenwolf è un pretesto per arrivare ad un’altra roba, ma lo stesso vale per ultron, per i cattivi insignificanti di thor dei guardiani della galassia, di capitan america ecc. quindi torno a dire, io non mi lamento affatto. se questa è la strada che la dc ha deciso di prendere, pur con tutti i difetti, a me va più che bene e che vadano pure avanti, che probabilmente tempo due film e sarà molto più interessante quello che avranno da dire loro piuttosto che la controparte marvel.

      p.s. ci ho messo ANNI a fare pace con l’idea che i film di supereroi non siano una roba seria e non vadano guardata come tale, ora finalmente accetto la cosa, vado al cinema con l’idea di farmi due risate e vedere ”qualche spintone, qualche raggio laser”, esco soddisfatto, e mi trovo la gente che mi fa una capa tanta che spiderman non va bene, thor non va bene la justice league non va bene. e che cazzo!

    • Toni Già

      E’ proprio questo il punto Reverendo: io non mi sono mai lamentato della seriosità e del tono epico/tragico dei film di Snyder. Anzi se avesse avuto libera scelta anche qui chissà che filmone sarebbe venuto fuori: due ore e mezza di scene epiche e pace a chi non piacciono.
      Bradlice, su WW, è vero che ci sono le battutine, ma le scene d’azione sono rese seriamente e non è buttato tutto in gag.

    • Steven Senegal

      mi fregio del titolo di essere stato uno dei pochi coglioni al mondo ad aver difeso BatVsSup. E a scanso di equivoci, molto meglio justice league di Thor gioco aperitivo ragnarok

    • Il Reverendo

      Anche a me è piaciuto Batman vs Superman, e non ho alcun problema con il tono serio. Su Snyder lasciato a sè stesso non ho questa fiducia che avete voi invece, sia perchè man of steel è un film di merda sia perchè non ho apprezzato il trattamento subito da doomsday (non tanto a livello di trama quanto proprio a livello di personaggio è una merda in cgi). secondo me l’apporto di whedon è positivo ed è anche bene che la dc si affidi a qualcun altro rispetto a snyder. che poi snyder faccia un film ogni tanto mi va più che bene.

      il punto del mio discorso è che
      a) la roba seria va bene finchè non metti in mezzo uno che si chiama AQUAMAN che è il principe di atlantide: per far digerire un individuo del genere a me, devi mettere ironia nel film, figuriamoci al pubblico generalista che manco sa che esiste un personaggio del genere

      b) dopo che tutto il mondo fa le pernacchie alla dc perchè non mettono l’umorismo io non me la sento di dire ”che coglioni, hanno messo l’umorismo”.

    • Fiorello Mannaia

      Hanno messo l’umorismo che non fa ridere. In confronto a questo, Guardiani 2, che a me è piaciuto molto, pare un capolavoro d’avanguardia dell’umorismo. Flash non fa ridere MAI, e non riesco credere che sia tutta colpa dell’adattamento.

      Il film di WW, a mio avviso, ha meglio amalgamato la serietà con qualche battuta distensiva.

    • Pippo

      >flash fa ridere
      >flash fa ridere
      >flash fa ridere
      >flash fa ridere

      Vabbè ciao.

    • wuwazz

      Superman era un film pretesto per fare bvs che era un film pretesto per fare jL che è un film pretesto per fare injustice… ma quand’è che io al cinema, intanto, mi diverto un po’ e non mi sembra di stare guardando un film fatto così per tirare su 4 soldi?
      A me la DC Warner mi sembra che non sappia proprio dove sbattere la testa. Watchmen era un capolavoro, ma watchmen non ha avuto bisogno di sceneggiatori bravi. La storia e come si scrive un film è importante, e mi sembra che in tutti i film dc abbiano ampiamente mostrato come non sono in grado di scrivere un buon intreccio e caratterizzare bene i personaggi.

  8. stefano

    adoro la puzza di pigiamate alla merda di primo mattino

  9. Rocco Alano

    Ne sto leggendo solo malissimo in giro. Peccato perchè WW mi aveva illuso che la DC avesse svoltato (resto un marveliano, ma i film di Batman & C. comunque li vedo sempre), anche se era evidente che si trattava solo di una vaccata retta interamente sulle spalle di una Gal Gadot in stato di grazia (bella, brava, divertente e carismatica- mentre la negata emo di “Suicide Squad” era solo gnocca).
    Poi, diciamocelo, se la DC si mette a sbagliare pure i cattivi, è un po’ come la Svezia che gioca contro l’Italia senza Ibrahimovich…..
    ok, esempio sbagliato!

  10. Alimentare Watson

    Quoto la recensione, e quoto anche Senegal;
    Alla fine l’unica parte che mi è rimasta impressa è lo scontro con Superman dopo il risveglio.
    Anche il design dei gadget di batman era penoso/bruttino.
    Cioè, l'”astronave” di BATMAN era forma di PESCE.

  11. Anonimo

    Condivido tutto. Un mezzo fallimento. Non si vede neanche quel poco di figo nella mano di Snyder. Il video con il cellulare di sups è imbrazzante x come si vede la bocca ritoccata, lo scontro nel reattore sembra un b movie, spidey/flash irritante, cattivo cannato completamente compresa la cgi del 45

  12. There Wolf

    Premetto che ancora non l’ho visto e forse nemmeno lo vedrò, visti i commenti, però mi fa girare le pelotas il fatto che abbiano sprecato una delle saghe più iconiche della storia dei fumetti come la morte di Superman e la sua seguente rinascita, come b-side story di 2 filmetti sciatti.

  13. A caldo, è il miglior film DC. Ma è contemporaneamente il disastro definitivo del DCEU. Col passare dei giorni (lo viddi venerdì), il disastro rimane, ma sto avendo dubbi sul film in sè. Mi piace come è stato reso Batman, con aggiustamente necessari rispetto a quellod di BvsS, ma Affleck rimane un cane senza vergogna. Flash boh, sembra uno con dei grossi problemi mentali (mi fa rimpiangere quello della serie tv, non credo di dover aggiungere altro), WW fa il compitino, Aquaman fa il cugino scemo di Khal Drogo, Cyborg LOL, Supes ruba la scena a tutti senza fare praticamente nulla (iperbullo nello scontro con Batman e lì applausi a scena aperta). Fosse recitato meglio, essendo un film basato solo sulle interazioni tra loro (non venitemi a dire che c’è una trama o un cattivo, state mentendo a voi stessi) sarebbe uscito meglio. C’è troppo Whedon, che lo trasforma nella copia sfigata di Avengers e troppo poco Snyder (Dio solo sa cosa avrebbe combinato).

  14. Zavits

    Già questo fornisce una misura ai problemi produttivi dietro al film:
    https://www.cbr.com/justice-league-trailer-scenes-not-in-movie/

    • Il Reverendo

      i problemi produttivi sono problemi esclusivamente nella misura in cui il prodotto finale piace.

      rogue one è stato rigirato all’ 80%, la gente ha apprezzato e nessuno ha parlato di problemi produttivi.

      qua improvvisamente tagliano una scena dove si vede cyborg umano che gioca a football e si parla di problemi produttivi.

      boh, si. il problema produttivo c’è stato, a snyder è morta la figlia a metà riprese e hanno chiamato whedon a finire di girare e lui ce ne ha messo del suo. amen.

      la marvel ha tirato fuori roba molto più incoerente senza che nessuno aprisse bocca.

    • dino riise

      dai non è solo quella scena, è proprio un’altra roba. ci credo che snyder non l’abbia ancora voluto vedere-oltre alla tragedia che gli è capitata-, gli hanno segato mezzo film

    • Il Reverendo

      boh se hanno segato mezzo film certamente non lo si intuisce da quell’articolo che fa vedere due scene due che c’erano nel trailer e non nel film tutte del tenore di cyborg che gioca a football (che tra l’altro è una roba truffaldina perchè fa presupporre che abbiano tagliato l’arco narrativo di cyborg che invece è presente, ad essere tagliato è quello di aquaman di cui non sappiamo nulla, tanto che forse era giù stato tagliato in fase di sceneggiatura).

      come diceva cobretti su facebook è partito il gioco a cercare le scene ”sicuramente opera di whedon” e tutti lamentano di non aver visto un film di snyder che esiste probabilmente solo nelle loro teste.

      che poi, dopo man of steel (merda) e batman vs superman (che è piaciuto a me e altri tre, ma evidentemente non siamo indicativi del generale gradimento del pubblico), fallimenti totali, siete davvero sicuri che il difetto qua sia che c’era troppo poco zack snyder? perchè a rigor di logica il vero difetto viene dal fatto che joss whedon non abbia avuto carta bianca su tutto fin dall’inizio.

      poi niente, secondo me resta il fatto che se con la marvel si fosse applicato un giudizio severo come quello che si sta usando per la dc sarebbero stati distrutti al terzo film.

      voglio dire, due reboot di hulk, cambi di toni continui, registi cacciati che lamentano nessuna libertà (edgar wright), registi fino al giorno prima osannati che se ne vanno sbattendo la porta (joss whedon), totale mancanza di antagonisti, guai produttivi di ogni genere, chi più ne ha più ne metta, eppure stiamo tutti qua a leccargli il sedere. la dc fa un film serio e si becca merda perchè ha fatto il film serio, ne fa uno ridanciano e si becca merda perchè il pubblico ci ha ripensato e lo voleva serio. cioè boh, due pesi due misure.

    • Daniele Day-Levi Strauss

      Quoto TUTTO!!!!

      P.S. Faccio parte degli altri 3 a cui è piaciuto BvS.

    • Marilyn Momoa

      si ma anche basta che mo per ogni cosa “eh ma profe anche alla Marvel cosí cosà non è giustoooo”

    • Steven Senegal

      ok quindi siamo io te e reverendo, vinciamo una ninna nanna sulle ginocchia di gal gadot

    • Daniele Day-Levi Strauss

      Magari!

    • Toni Già

      Non vi montate la testa che a me è piaciuto anche Man of Steel (e qui siamo solo in due forse) oltre a BcontroS.

    • Garet

      Mi aggiungo alla combricola di BatvsSup e pure a Man of Steel che ho apprezzato nonostante tutto

    • Marlon Brandon

      Man of Steel e’ piaciuto anche a me!

    • David Kronenbourg

      MoS piaciuto e non poco, azione tosta e girata da dio, BvsS a parte qualche scena, è la noia.

    • Diavolo Lansbury

      @Il Reverendo.

      Quoto tutto quello che hai scritto, faccio parte anch’io di chi pensa (come ho scritto in un commento più sotto) che Dc abbia qualche merito in più e che Marvel abbia MOOOOOOOLTI demeriti in più.

      Marvel ha fatto film IMMONDI ma, ehi, c’è Tony Stark che fa le faccette e poi i buddy movie e poi boh, non si capisce perchè i film Marvel siano considerati migliori quando, a parte il primo Iron Man, il primo Avengers e Capitan America 2, gli altri sono o oscene, o belle per bambini di 8 anni con problemi.

      Veramente non mi capacito di come si possa distruggere Justice League e apprezzare… che ne so, Age of Ultron, Civil War, tutti i Thor, Ant Man, Deadpool (che è una paraculata ed un bluff), I guardiani della Galassia (che è un lungo videoclip comico).

      Viene criticato Steppenwolf come villain: parliamo del primo villain di Iron Man 1? Parliamo di Loki che fa le faccette?
      Parliamo di Ultron? Non esiste UN villain degno di questo nome in TUTTA la produzione cinecomic Marvel.
      Si salva solo Redford in CapAm2 perchè è un grandissimo attore, che “salva” il personaggio col suo carisma.

      Qui siamo oltre al già fastidioso “due pesi e due misure”. Qui si è deciso (chi? I bimbi ottenni di tutte le età) che luci, saturazione, bum bum, zero sangue, zero temi > buio, bum bum, un po’ di morti, qualche tema trattato male.

      Per me tutto il dibattito è semplicemente assurdo.

    • Steven Senegal

      raga c’è anche gente che non ha apprezzato più di tanto in senso assoluto eh, non per forza paragonato alla pagliacciata media Marvel. Fatevene una ragione

    • F.lli Edgar Wright

      Vabbè dai, ma i fan dei fumetti non sono così tanti da spostare il gradimento dell’internet di film da un miliardo di incassi…

      Semplicemente la Marvel può veleggiare grazie ad alcuni film di valore assoluto, mentre la DC dal cavaliere oscuro in poi non ne ha azzecata una, e se WW è considerata una mezza perla è proprio per il livello del resto della produzione.
      Sui cattivi non sono daccordo per nulla. Keaton con l’avvoltoio ha fatto un gran lavoro e Loki ha funzionato talmente tanto da esser tirato fuori ogni volta che è possibile. E anche in Civil War il cattivo aveva una sua “profondità”. Detto questo una delle poche cose che mi è piaciuta di BvS è il luthor di Eisenberg.

      Poi o son gusti.

    • Iko Uwapassa.

      Io quoto tutto quanto scritto dal Reverendo. Premetto che non sono fan Marvel o DC, mi piacciono alcuni supereroi più di altri, Batman e Spiderman su tutti, e quando vado al cinema per vedere questo genere di film, non mi aspetto il capolavoro. Ad oggi gli unici film che ritengo ottimi anche dal punto di vista della sceneggiatura, restano il primo Iron Man e il primo Avengers, per il resto, li ritengo tutti allo stesso livello, chi più, chi meno, esclusi i Guardiani e l’ultimo Thor, la cui comicità ricercata ed esagerata mi ha anche dato fastidio. C’è un pregiudizio nei confronti dei film DC che è dilagante. Esempio, sono andato al cinema con alcuni amici a vedere JL, uno di questi, fanboy Marvel (lui dice di no), com’è comparso Steppencono se ne esce:”Il film era decente fino a questo punto.” Ora, già che è totalmente assurdo criticare un nemico appena visto, senza manco sapere cosa succederà – pregiudizio – ma parliamo di uno che Ultron era fenomenale. Uno che Thor 3 è meglio di JL. I personaggi Marvel sono più amati perché arrivano ad un pubblico più ampio, soprattutto i ragazzini. Hanno sfornato una serie infinita di film leggeri, poveri di storia, dove vedere un supereroe tirare quattro schiaffi e lanciare qualche colpo speciale basta a rendere tutti felici. A me spiace che questo JL abbia cambiato stile, perché BvS non era male, ma lo hanno fatto proprio perché i film Marvel hanno vinto sfornando film mediocri ma “divertenti”. Dopo tutto questo papiro, ci tenevo a dire che Gal Gadot è una gran figa. Perdonatemi la divagazione.

  15. Cialtron Eston

    mah, premetto che è una mia personalissima opinione, sembra di tornare ai tempi dei nerd anni 90 che se parlavi bene di Shannara eri un fesso e se denigravi mezza pagina del Signore degli Anelli eri un eretico da bruciare vivo. Sembra ci sia una sorta di paura nel NON buttare merda sul Dceu, il marvel universe si sta accartocciando su se stesso ma va bene così, ieri JL aveva un 86% di critica pubblico su rotten ma sono solo fan-boy… parliamone, civil war? machedavero? age of ultron? nessuno ha notato che ultron ha “il potere di internet” e stop? è veramente un cattivo più complesso di steppenwolf? lo sappiamo benissimo cosa ha salvato la dc, wonder woman. e basta, potevano fare qualsiasi film, bello o brutto ma senza ww sarebbe stato una perdita secca in termini di $, la marvel subito dietro a programmare Ms. Marvel… ma che è? questa è l’organizzazione suprema marvel? pantera nera? PANTERA NERA?

  16. Ridley Scotti

    Il problema è che in ogni scena capisci che sto film è stato cancellato e rifatto 20 volte durante la produzione, ben prima di cacciare Snyder: si vede praticamente in ogni momento che il regista aveva il freno tirato.
    La cosa mi fa star male perché immagino che l’idea originale di Snyder fosse un film in due volumi, in linea con le atmosfere del momento onirico di BvS, con Superman stronzo nel primo film e rinsavito nel secondo.
    È andata a finire che ci siamo ritrovati il momento Frankenstein Junior: quanto è orrenda la scena della riesumazione della bara? Mi cascavano le braccia.
    Per non parlare poi di Batman palesemente gay, non so se è stato notato, tra le battute di Alfred e la scena in cui “lo dice” a Superman.
    Seriamente: c’è ancora qualcuno che dopo gli ultimi cinecomics usciti pensa ancora che i Batman di Schumacher, coi capezzoli sul costume, siano lammerda?
    Io li rimpiango

    • Toni Già

      E sì come darti torto su un film in due parti con Superman cattivo in tutta la prima parte.
      In effetti non avevo pensato a Frankenstein Jr al cinema ma adesso che mi ci fai pensare è troppo vero.

    • Steven Senegal

      quoto ridley, momento grave del film: la riesumazione del semi dio, già una roba dolorosa per il sentire comune (o almeno così si dovrebbe intuire da fiori e peluches sul menoriale) affidata alla spalla comica. Mah.
      Però per aver rivalutato i capezzoli ti meriti la scomunica eterna

    • Ridley Scotti

      Ma al netto dei capezzolini erano davvero dei film tanto peggiori di questi?
      Ammetto che non li rivedo da qualche anno quindi probabilmente ho anche dei ricordi un po’ distorti, però a livello di trame e dialoghi non mi sembra che oggi siamo tanto distanti.
      Anzi, probabilmente erano pure scritti meglio

  17. aaaaa

    “Ho passato tutto il tempo a controllare se si notavano i baffi di Henry Cavill”

    https://www.badtaste.it/2017/11/20/justice-league-fan-reagiscono-ironicamente-rimozione-digitale-baffi-henry-cavill/279791/

    ps: di Dante’s Inferno ce n’era solo uno, comunque lol per Lucifero.

  18. Ridley Scotti

    Batman v Superman aveva tutti i difetti di questo mondo, a partire dal regista, e su ciò siamo tutti d’accordo però almeno era un film difettoso ma con una propria visione dei personaggi e non tanto una trama, ma quantomeno delle idee di base molto molto interessanti.
    Occasione mancata ma almeno se ne intuiva il potenziale, qua invece è tutto talmente banale che non si salva proprio nulla.
    Sbagliarono sette anni fa ad affidare un franchise del genere a Snyder, che aveva un gran flop alle spalle, e sbagliano ancora di più oggi a correggere il tiro a cose fatte.
    Ora mi immagino i dirigenti intorno ad un tavolo che fanno autocritica per capire dove hanno sbagliato e cagano ancora fuori risposte tipo “troppo poco umorismo”, perché tanto non ci arrivano

  19. Stephen Ciao

    Come devono ridersela alle spalle dei poveracci che vanno a vedere questi filmacci, attori, registi e produttori di una simile spazzatura!

  20. Barman

    Tranquilli, quando la Disney acquisterà la Warner (succederà, succederà) avremo finalmente un film DC decente. E magari Avengers vs JLA con battute su chi ce l’ha più duro tra l’Uomo di Ferro e l’Uomo d’Acciaio.

    No veramente, è il concetto stesso di cinecomic che ormai è un morto che cammina, solo che fa fare ancora molti soldi quindi siamo destinati ad assistere ad una putrefazione lenta e penosa…

  21. Nonnino

    Vabbe’, rimango della mia idea: il piu’ bel film di sempre basato su DC comics era, e’ e rimarra’ Superman 1978.

  22. Ridley Scotti

    Ma il cinecomics in generale, o meglio, il superhero movie ha cominciato la fase di declino dopo il primo Avengers, che era sì perfetto ma era anche la morte del genere.
    Oggi siamo arrivati a quanto pare al superhero movie comico (Deadpool, Thor 3, gli stessi Guardiani della galassia) dove bisogna infilare una battutina ogni 5 minuti sennò lo spettatore medio va in crisi esistenziale.
    L’epica è morta da quel pezzo e se ci facciamo caso sono spariti anche i registi seri: Joss Whedon, Snyder e Gunn sono considerati i top del genere mentre pochi anni fa avevamo Raimi, Nolan, Del Toro e un po’ prima Burton, che hanno posto le basi per tutto il filone.. il livello era completamente diverso.
    Se uscissero oggi i Fantastici Quattro di Tim Story, che all’epoca consideravamo tutti film di merda, ci andrebbero benissimo.
    La serie di Daredevil è una palla ai coglioni infinita ma ci tocca dire che è bella solo perché il film con Affleck faceva cagare.
    Tutto questo non è un chiaro segno del declino?
    La Marvel detta legge perché ha trovato una formula che funziona e si è fatta un nome che per critica e spettatori è una garanzia, ma ce l’hanno un film che può competere con Spider-Man 2 o The Dark Knight? A me non sembra proprio, eppure ogni film che esce deve essere paragonato per forza ai loro prodotti: non c’è possibilità di deviare o di provare fare qualcosa di diverso (non per forza migliore) perché ormai il gusto del pubblico e degli addetti ai lavori è settato sul loro standard.
    Quando anche la Marvel inizierà a floppare di brutto o morirà proprio il genere o ripartirà diversamente

    • Toni Già

      Io purtroppo Nolan e Burton non li ho mai sopportati perchè secondo me incapaci di girare scene d’azione decenti. Mia personalissima opinione ma tant’è.
      Per quanto invece soprattutto Nolan è bravo a creare atmosfere serie e tese.

    • Kylo Pontecorvo

      “Se uscissero oggi i Fantastici Quattro di Tim Story, che all’epoca consideravamo tutti film di merda, ci andrebbero benissimo.”

      Sintesi fulminante.

  23. Scusate ma davanti a presunte rivalutazioni come i Batman di Joel Schumacher o ai Fantastici 4 di Tim Story mi sento di prendere le difese di questo film. Non è così brutto. Non tanto quanto i Batman di Joel Schumacher (quelli che fecero abbandonare il personaggio di Batman per 10 anni) o i Fantastici 4 di Tim Story.

    Purtroppo però ha un problemone ed è quello di voler far ridere ogni cinque minuti e se fai un film di gente con i super poteri e ci metti una battuta ogni cinque minuti e ovvio che vieni paragonato agli Avengers o ai Guardiani della galassia, perché su sto filone ci si sono lanciati loro per primi e con più efficacia. Ma la differenza dei toni si vede. Ragnarok è supersimpa
    SPOILER SU THOR RAGNAROK
    nega persino un vero combattimento fra buoni e cattivi lasciando che i cattivi si scannino fra loro fuori campo, manda gli abitanti di un intero mondo in dei barconi tipo migranti somali, ma tutto è trattato in maniera spassosa.
    FINE SPOILER SU THOR RAGNAROK
    Chi ha scritto quelle scenette comiche ci credeva davvero, chi ha scritto quella roba sul brunch la trova veramente divertente? Perché a me è sembrato di sentire Rene Ferretti che diceva “Aò stamo a fa la comicità scrivi ste due battute demmerda”. Cioè si vede che palesemente che non è questo il tono che doveva avere la storia e che chi ci ha messo mano non è riuscito a metterla giù nella maniera corretta.
    Però devo anche dire che alla fine il film scorre via senza danni, BvS a me ha fiaccato i coglioni come pochi altri blockbuster sono riusciti a fare e Suicide Squad mi ha fatto uscire incazzato nero.
    Qui almeno ero rilassato, per me non lo hanno sbagliato nemmeno di moltissimo.
    Su un fatto concordo, pare una versione provvisoria. Solo che frega cazzi di vedere quella definitiva.

  24. Past

    a stronzi, esce il punisher e state a perdere tempo con sta scemenze, dai su, datevi una mossa…

  25. Steven Senegal

    oh ma a scanso di equivoci, roba buona ce n’è a pacchi eh: alcune trovate di regia, l’intro con canzone sotto, il portare in scena personaggi nuovi senza un vero e proprio arco narrativo e dargli comunque una ragione di esistere o restituirne una coralità e delle dinamiche di gruppo basiche ma cmq passabili.
    Il problema sta tutto nel fatto che sono 3 film in uno. Ci vorrebbe un solo film per trattare il post mortem di superman con tutte le implicazioni etiche, il senso di colpa di wayne e il prendersi male della gente e qui ci stava il tono solenne e cupo che dicevo io su. Ce ne vorrebbe uno per la costruzione (riserve iniziali e poi chimica e bromance che cresce) della squad con introduzione dei restanti pazzi privi di film origins e qui ci stava il tono burletta – whedon – volemose bene. E infine ci voleva un film la cui domanda principale a cui dare risposta era “riusciranno a sconfiggere merda secca e il suo esercito di voltagabbana alati?”
    chi salva JL trova evidentemente che il film abbia il pregio di coniugare tutto bene e al meglio visto il materiale ampio da trattare.
    Chi come me non lo premia lo fa perché, al netto di tutto quello che si prende l’ardire di coniugare (bene o male a seconda dei punti di vista), crede che il filone centrale del film sia SPOILER morte e resurrezione di Sup con tutta l’epicità e solennità che ne deriva e di contro trova insulsi gli scarti di tono. Pure TDK aveva le battutine qua e là ma non si dimenticava di rimanere quel film epico e a cazzo duro che è.
    Poi chiaro che il film si chiama JL e uno mi può obiettare “zio parla di come si costruisce una squadra di cazzoni con i nomi inverosimili non dell’elaborazione del lutto di clark kent”
    E allora io ti rispondo: cazzi tuoi e del film che fa quell’intro così, che fa vedere facce tristi in tipe madri e colleghi, sensi di colpa, mausolei, riesumazioni e imbrocca la fine solo grazie all’uomo con i non baffi in cgi, quello senza il quale tra l’altro la league del titolo se la prendeva pure in culo e morivano tutti.
    Poi è normale che se mi fai la scena che lo levano dalla tomba come se fosse una puntata di scooby doo, mi incazzo

    FINE SPOILER

  26. Cicciput

    Io questo Justice League non l’ho visto e non credo che lo vedrò, come non ho visto per principio tutti gli altri 75 cinefumettoni usciti nell’ultimo lustro, Marvel o DC che fossero. Sarà l’età (ho abbastanza anni da ricordare la Bat-carta di credito
    vista in sala…), sarà che il fatto che ne escano una decina l’anno manda un filo a puttane l’hype e appiattisce il tutto, sarà che ormai la vera epica è giusto vedere se prima o poi la DC finirà di essere il cugino emo della Marvel. Non nego che nel cestone ci siano anche bei prodotti, eh. Deadpool l’ho visto e mi sono divertito, pur se dimenticandolo in larga parte la mattina dopo. E’ che ormai questo filone non ha più nulla da dire. Cioè, sono storie trite e ritrite, raccontate mille volte, viste in tutte le salse, cambia il nome del personaggio ma finisce sempre tutto in un vortice di colori, tendente al giallo-rosso se il film è Marvel o al nero-blu se è DC, un infinito Roma – Inter. Che senso ha Superman nel 2018? Che senso ha Batman se lo svuoti del suo simbolismo e lo metti a capo di un gruppetto di personaggi messi lì per fare numero, tanto per cercare di contrastare l’altro gruppetto di pupazzi milionari cacati fuori dalla concorrenza?
    Senza contare che è umiliante anche per il cinema stesso, perché il film è solo un intermezzo tra i trailer e la versione uncut blu-ray 25 euro in cui si vede che a batman gli rodeva il culo perché la mattina ha trovato in frigo il latte scaduto. Non serve neanche più scrivere la sceneggiatura, basta il titolo, l’attore che scateni un minimo la discussione nerd, poi piazzi tutto davanti al green screen e hai fatto. Alla faccia di Tim Burton, che fece fare Batman a un (grande) attore comico con la panzetta mezzo stempiato, facendolo recitare davanti ad una città di cartone, e si mangia ancora tutti i film di batman usciti dopo, ma anche alla faccia di Mainetti che con il budget del costume di ben affleck ha fatto un film che ha più cinema dentro di tutti gli ultimi anni di dcmarvel.
    Va a finire, come giustamente si faceva notare sopra, che joel schumacher era avanti di vent’anni e non era stato capito. Magari non B&R, ma B. Forever oggi farebbe un figurone, se non altro perché il cast era di tutto rispetto e le scenografie alla fine erano pure interessanti, molto fumettose e colorate (senza photoshop).
    Scusate lo sfogo.

    • Ridley Scotti

      È quello che intendo quando “rivaluto” Schumacher.
      Rimangono film scadenti per mille motivi, ma in compenso avevano delle storie, degli attori e soprattutto dei cattivi che magari avevano piani ridicoli, ma almeno non erano cacatine in cgi che sapevano dire solo “Uahhh distruggerò il mondo!!1!”

      E, soprattutto non sputavano in testa ai loro personaggi, perché per quanto fosse ridicola la bat carta di credito lo era comunque meno di

      SPOILER

      Flash e Cyborg con vanga in mano che vanno a dissotterrare la bara di Superman come se nulla fosse

    • Cicciput

      Diciamo che furono in qualche modo decisivi a modo loro, nel senso che all’epoca forse ancora ci si dava una regolata e si capiva quando era meglio fermarsi. Concordo meno sulle storie e sui cattivi, è inconcepibile avere due come Tommy Lee Jones e Jim Carrey nel periodo di grazia e fargli interpretare due coglioni. Schumacher tra l’altro non doveva confrontarsi con la marvel ma col personaggio stesso, i due ottimi film di Burton e la serie animata (B.Forever e B&R sono praticamente due live action della serie animata, fatti e concepiti per vendere giocattoli. Ne sa qualcosa mio padre). Intendiamoci, era una porcata lo stesso, ma si prendeva già meno sul serio.
      Ripeto, io non ho visto che un paio di questi film, quindi non parlo nello specifico, parlo di quello che avverto io aprendo youtube e trovandomi più o meno ogni settimana un nuovo trailer di un film marvel o dc, o aprendo un qualunque sito di cinema e leggendo che hanno programmato film da qui a 30 anni, stand alone pure sul cane del più sfigato dei supereroi per preparare la futura tri-quadri-pentalogia sui supereroi riuniti. E tanto non si scappa, prima o poi faranno pure Avengers vs Justice League, e poi faranno Av. ft J.L. contro la Suicide Squad, poi magari ci infileranno dentro pure i power rangers e chissà chi altro. Tanto basta un green screen e un macbook.
      Stanno distruggendo il cinema.

  27. Bakahero

    A “Il mondo dei pesci di Super Mario” sono morto. Credo.

  28. Killing Joke

    La DC si sta semplicemente accodando ai canoni Marvel che vi piacciono tanto.
    Non so, della gente è riuscita pure a criticare la trilogia batmaniana di Nolan che per quanto imperfetta (sono il primo a riconoscerlo, soprattutto per il terzo film) era comunque CINEMA, preferendo i pilot televisivi cazzari della Marvel.
    E allora bene, si sono rotti e hanno deciso di adeguarsi al giochino anche loro, ben vi sta

  29. Ugo

    certo che anche voi, andare a vedere un film che sembra la versione spompa di watchmen…

    con tutto l’amore per mia moglie Gal Ugo Gadot, che mi ha permesso di arrivare persino in fondo a wonder woman senza tagliarmi le vene…

    • Ugo

      PS: comunque dai, teniamo botta che finalmente sta per uscire Gli Incredibili 2

    • Killing Joke

      Senza dubbio è un film sbagliato che per certi versi mi ha ricordato il terzo Spider-Man di Raimi (che era pure peggio).
      Resta che tra un film autoriale sbagliato e una baracconata acchiappasoldi dovendo proprio scegliere mi tengo il primo

    • Killing Joke

      P.S.: Risposta alla discussione sopra

  30. sniffo

    Ma è sembrato solo a me che Flash corra come un deficiente? E poi…qual’è in fondo la sua utilità alla squadra? A parte appoggiargliela…la spada, intendo…a WW, è più le volte che inciampa di quelle che fa fuori qualche insetto. Al massimo andrebbe bene per salvare qualche civile, ma amche li, memore della sboronaggine di Quicksilver (degli Xmen, non degli Avenger), fa una magra figura.
    E tutti poi a parlare del Photoshop dei baffi di Suppemen. Anche Cyborg non scherzava.

  31. Mi scordo quasi sempre della caratterizzazione quasi teatrale delle vostre recensioni infatti mi chiedo sempre se parli l’uomo o il personaggio…:) A parte questo probabilmente la cosa più intelligente che si poteva dire è stata detta “Zack Snyder e Joss Whedon sono incompatibili” un po’ come far realizzare un film di John Carpenter da Tommy Lee Wallace…ma comunque lo guarderò lo stesso per vedermi quel gran pezzo di Amber Heard.

  32. Rocco Alano

    Il punto non è “mettiamoci umorismo o meno”. Il punto è “portiamo avanti un progetto tematicamente e stilisticamente coerente”.
    Piaccia o meno, la Marvel lo fa e ha trovato una formula di gran successo.
    Se la DC puntasse convinta sul dramma e sui temi maturi, andrebbe bene lo stesso- il problema è che non ci riesce. Forse perchè si rende conto che i suoi script sono ridicoli quanto (se non di più) quelli dei rivali.
    Poi c’è chi sta riuscendo (con gran coraggio) a prendere il meglio dei due mondi, come la Sony. “Deadpool” e “Logan” sono due film riuscitissimi per motivi totalmente opposti.

  33. Walter Hill show

    Potenzialmente si sarebbero potuti fare decine di film migliori, ma questo è e questo ci teniamo: la versione spompata (cit.) di Watchmen (che è la prova che Snyder con uno script buono è uno molto bravo).
    Supereroi con costumi ridicoli che si menano e devono sconfiggere ILMMALE che è un alieno con le corna albino che comanda orde di uomini mosca idioti… fa il suo lavoro, e se si è under 12 probabilmente piace molto di più.
    Tecnicamente ci sono problemi enormi: fotografia a cazzo, montaggio altalenante, durata non adeguata e, sopratutto, cgi/scenografie penose (Atlantide indecente, ma anche la scena del ritorno di Soupman è stata girata nel giardino della Warner). Superman e Superwoman ok, Aquaman è zarro e ci sta, Batman passabile (io preferisco Affleck agli altri), Cyboring e Flash irrecuperabili (entrambi hanno un design orrendo e personalità da mettere sotto i piedi). L’hanno portato a casa, ma se lo faceva tutto Snyder sarebbe venuto più figo, pochi cazzi.

  34. Rocco Alano

    Snyder lo si deve prendere per come è. Tecnicamente bravissimo ma pesante come l’orchite. Penso ancora a che bomba nucleare sarebbe stato “Sucker Punch” realizzata da qualcuno con un briciolo di ironia.

  35. Diavolo Lansbury

    Ragazzi scusate ma l’intero universo cinecomics ha iniziato ad essere completamente INUTILE, palloso, ripetitivo e BRUTTO da dopo il primo The Avengers.

    Tutto quel che è venuto fuori dopo, sia in casa Marvel sia in casa DC, è il tentativo più o meno riuscito di fare qualcosa per cui il primo Avengers è termine di paragone, in positivo e quindi per imitazione (tutti i film Marvel successivi) o in negativo per contrasto (tutti i film DC).

    Smontiamo Justice League? Bene, fa cagare. E’ pieno di errori.
    Ma ha un pregio, rispetto alla Marvel: il tentativo, sciatto e pieno di errori, di trattare il pubblico come qualcosa di più di una platea di ottenni ritardati.
    Questo è il solo merito che ascrivo alla DC. Resta sempre un “grazie, ma basta”. Ma almeno il “grazie” glielo dico.

    Perchè questo è il pubblico che la Marvel vuole: ottenni ritardati.
    Ai quali servire lo stesso film IDENTICO cambiando tutine ai protagonisti.
    Age of Ultron è mortale. Dopo la visione sono proprio peggiorato come essere umano.
    Civil War? Seriamente? Una specie di orgia di gente che si da i pugnetti e i calcini e gli schiaffi come nella migliore tradizione da rissa finale dei film di Trinità e Bambino?
    Guardiani della Galassia? Se il mondo acquatico di Aquaman sembra venire da Supermario (ed è vero!!!), l’universo ipersaturato dei Guardiani della Galassia sembra venire da uno scontro tra il Saturday Night Live (basta, basta, basta, basta, basta battutine e faccette) e “gli anni 80”.
    Deadpool? WOOOO alziamo l’asticella da ottenni a 13enni. Mettiamoci “cazzofiga” e per il resto è ctrl -c ctrl-v.

    Stendiamo un velo pietoso sugli IronMan post IronMan1, sui Thor 2 e 3, che sono dei ctrl-c e ctrl-v sia tra loro, sia tra loro ed altri film, però fatti peggio.

    Ragazzi, è tutta merda.

    Stiamo in pratica spendendo tonnellate di parole e voti e giudizi nel distinguere tra vari tipi di merda. C’è la merda colorata e funny che, come direbbe RatMan, ci fa ridere con la OH e con la AH, poi c’è la merda raffinata e piaciona che ci fa ridere con la EH tutti soddisfatti di saper cogliere il fan service, e poi c’è la merda schifosa e puzzona che ci fa fare BLEAH.
    Ma sempre merda è.

    Il primo Avengers ci ha fatto sgranare gli occhi perchè oggettivamente MAI avevamo visto una cosa del genere. Doveva finire lì. TUTTO. Per almeno 20 anni. Invece abbiamo avuto tre reboot dell’Uomo Ragno, TUTTI osceni. Basta!! Dovevano fermarsi!

    Sapete l’unica cosa che davvero mi ha fatto provare quel livello di stupore? Il povero vituperato (non qui, anzi pure qui un po’) Pacific Rim. Esatto.
    E tremo all’idea del sequel, perchè sarà ctrl-c ctrl-v con ZOOM sulle dimensioni.

    Fermatevi, Marvel e DC!

    Ed invece, dopo il primo Avengers, abbiamo rivisto film del genere 3 o 4 volte l’anno, tutti gli anni.

    BASTA, veramente.

    Speriamo che qualche modella riveli che Zack Snyder e Joss Wehdon (e Michael Bay) le abbia molestate, così ce li leviamo dalle balle.

    Oppure no, dai, continuiamo coi cinecomics, però voglio che sui manifesti e nei trailer ci sia scritto:
    “Attenzione: la visione di questo film è sconsigliata ai maggiori di 9 anni e vietata ai maggiori di 18.”

    E nel retro del cofanettone da 150€ che uscirà a Natale, ci vorrei scritto “Made in China”.

    Perchè questo sono questi film: repliche di repliche di repliche di repliche.
    E le repliche di repliche non dovrebbero andare al cinema a 10€ a biglietto, ma su Rete4 alla domenica pomeriggio.

    L’ho già detto “basta?”
    Nel caso non fosse passato il messaggio: BASTA.

    • Cicciput

      Pacific Rim infatti si prendeva poco sul serio, era leggero ed era girato da un regista che un minimo di fantasia visiva ancora la conserva.

    • Toni Già

      Vabbè non citi Winter Soldier perchè ti dà fastidio che sia venuto bene?
      Io quando non mi piace un film (in questo caso un intero genere) evito pure di commentare.
      Sarebbe come per me collegarsi a un blog sui film sentimentali e sparare merda a caso su tutti.

    • Toni Già

      E poi non hai capito che si sta sputtanando (almeno io) JL proprio perchè non è stato fatto come doveva essere fatto e soprattutto come voleva Snyder, non perchè è destinato a un pubblico più adulto.
      Che poi anche qua tanto le scazzottate sono da PG-13, non ci vedo tutta sta differenza con la Marvel, anzi Winter Soldier era più realistico da questo punto di vista.

    • Diavolo Lansbury

      @Tony Già: l’ho citato più volte come Capitan America 2, che infatti ho elogiato (sia il film sia il villain).

      Ed ho assolutamente elogiato TheAvengers ed Iron Man 1.

      E proprio perchè il tema mi è caro, mi ci incazzo.
      Per cui dai, concedimi di commentare. ^___^

      Ed infine, ripeto: vedo veramente due pesi e due misure nei confronti di DC e Marvel.
      Ormai siamo a livelli parossistici, come per Star Wars vs Star Trek…

    • Toni Già

      Sarà sicuramente così per qualcuno che per partito preso e a prescindere ama la Marvel e odia la DC e viceversa, ma lungi da me.
      Io giudico film per film, anche se il film proviene dalla Vattelapesca Comics, se è un buon film va bene così e chissene.. se non è Marvel.
      Dal tuo commento sembrava che odiassi a prescindere i film tratti dai fumetti, invece se li odi perchè a tuo parere stanno facendo finire un genere, ci sta.
      Per me anche il primo Guardiani è buono, col secondo hanno francamente esagerato con le gag a tutti i costi.

    • Diavolo Lansbury

      @Toni io adoro i film che trattano di super eroi!
      Considera che mi avevano già esaltato film come Darkman o Blade, e che ho pagato di mia spontanea volontà il biglietto per andare a vedere Blade Trinity al cinema (eravamo in 3 in tutta la sala…).
      Ho visto al cinema tutti i film fino al primo Avengers, ho visto al cinema Age of Ultron e qualcuno della seconda fase… poi ho detto basta.
      Perchè dopo 5 minuti, di quei film non mi restava assolutamente dentro nulla.
      Come se non l’avessi visto.

      Due ore o più di vuoto pneumatico.

      Dopo Man of Steel e BvS sono uscito bestemmiando per l’occasione mancata, ma – scusate se mi ripeto – un minimissimo di “pensiero” mi è rimasto in merito a certi temi trattati (male).

      Quello che a me fa impressione è vedere il wall of text di discussioni su Marvel VS DC… sembrano le discussioni tra metallari (suono metal!) sulle milioni di sottocategorie del genere, per stabilire chi sia più TRVE e chi meno…
      Per mantenere il paragone: Marvel sta a Metallica come DC sta a Megadeth.
      Piacciono i primi? Bene.
      Piacciono i secondi? Bene.
      Hanno fatto buone cose in passato? Certo.
      Hanno dato tutto quel che avevano da dare e ora vivono di rendita? Eh… secondo me sì.

    • @ Diavolo Lansbury comunque Dystopia e Hardwired so’ due disconi….

  36. Rocco Alano

    Azzardo un ipotesi: i cinecomics dopo il primo Avengers non ti piacciono?

  37. Garet

    Visto oggi:

    Sinceramente da come ne ho letto in giro pensavo molto ma molto peggio invece è un film godibile al netto di alcuni difetti.

    Si vede che ci sono due visioni ovvero quella di Snyder e quella di Whedon (che poi è in parte quella della Warner) che tentano di convivere riuscendoci poco ma senza inficiare secondo me il film.

    La scelta di virare verso “lo stile Marvel” alleggerendo il tutto con battutine (qui la quota comica è lasciata tutta sulle spalle di Flash che purtroppo non beneficia molto di questa scelta finendo per risultare un po’ lo stupido del gruppo) è dettata da quello che chiede il mercato ed il fatto che sembra essere stata inserita all’ultimo minuto è probabilmente il problema più grosso del film.

    La minor durata rispetto a BatVSSup fa anche bene al film anche se obbliga a lasciare ai margini Flash, Cyborg e Aquaman concentrando il tutto sulla Trinità DC (con Wonder Woman che è quella che si fa maggior carico del film).

    Alcuni effetti speciali non sono il massimo (si vede che è uscito di fretta per non perdere il treno anche se avrebbe necessità di ancora del lavoro) e il cattivo è il classico inutile dei film di supereroi (anche se sicuramente migliore di Doomsday e di alcuni cattivi della Marvel).

    Lascia ben sperare la scena dopo i titoli di coda (anche se io speravo in Darkseid ma probabilmente in Warner avranno pensato che avrebbe richiamato troppo Thanos e che ciò non era bene visto che già c’è Flash che subisce l’effetto “downgrade” a causa del Quicksilver della Fox arrivato prima al cinema).

    Detto questo: non annoia, azzecca alcune scene (superman e l’impotenza di batman su tutte) e battute (a furia di spararle Flash un paio ne azzecca) e si menano forte quindi per me ci stà.

    • Anonimo

      Visto ieri sera, non posso che essere d’accordo. Il film soffre di una certa schizofrenia tra momenti drammatici ed epici e quelli volutamente comici ma in ogni caso scorre bene senza pesantezze. Dal punto di vista della coerenza della narrazione non è nè meglio nè peggio di tanti cinecomics più acclamati e se non si vuole fare i tifosi ad ogni costo non si può negare che intrattiene il giusto.
      La sala era discretamente affollata senza essere piena e i commenti che ho sentito erano tutti positivi, l’amico che mi accompagnava non si era reso conto neanche dei famosi “baffi” di Cavill.
      Personaggi sacrificati? Personalmente mi dispiace del poco spazio dato alla
      SPOILER

      SPOILER

      SPOILER

      Resurrezione di Superman e alla ricaduta su Lois Lane e sua madre e questi tagli sono i più evidenti, soprattutto per come sono stati costruiti i personaggi e i loro rapporti in Mos e BvS. Comunque alla fine un Superman solare più vicino alla versione “classica” se vogliamo come superessere ma sempre molto “umano”, nel solco tracciato da John Byrne negli anni 80.

      FINE SPOILER

      Flash, Cyborg e Aquaman sono ben definiti per lo spazion che gli viene concesso, invece di fare un cappellone sulle loro origini ne sono stati descritti i tratti distintivi, mi auguro che arrivino presto gli stand alone se proprio ce ne fosse il bisogno.
      E poi…Gal Gadot o Wonder Woman, che alla fine sono la stessa persona. Credo che mai l’alchimia tra interprete e personaggio sia stata più perfetta di questa, per me potrebbero fare anche solo una serie di tutorial del tipo “Wonder Woman spiega…” e andrei comunque a vederli al cinema.

      Ci sarà una Snyder’s Cut? Boh, in ogni caso quella al cinema non è per niente il disastro che è stato descritto anche qui.

    • Toni Già

      Disastro rispetto alle aspettative di un film tutto diretto da Snyder per me sì.
      Cioè sono tre anni che aspetto sto film e siccome a me Man of Steel e BatvSup sono piaciuti molto qua mi aspettavo uno scontro epico, drammatico e iperspettacolare di 5/6 supereroi cazzutissimi con il cattivo di turno.
      Invece lo scontro finale si risolve in pochi minuti e non c’è mai la sensazione che possa finire male per qualcuno dei buoni.
      Ma tanto quando si è saputo del cambio alla regia mi aspettavo niente di meno di quello che ho avuto.
      Sarebbe stato un altro discorso se questo fosse stato il primo film di una serie, allora mi sarei leccato le orecchie per quello che doveva venire, invece probabilmente sarà la pietra tombale per la DC.
      Meno male che Wonder Woman 2 lo fanno lo stesso:)

  38. Angelina Carina

    No vabbè è NOIOSO. Hai un film di supereroi e lo fai NOIOSO, ma com’è? I combattimenti sono ridicoli – quello contro le Amazzoni un MACCOSA di un quarto d’ora, quello nel mondo dei pesci di Super Mario non si capisce manco che stanno combattendo. WW le vogliamo tutti bene e fa il suo, ma che le appiccichino addosso il ruolo di Capitan America della situazione è da piangere. E
    SPOILER
    Superman che si risveglia cattivo e ritrova se stesso grazie al magico potere della fr€gn@? E mentre il cattivo vuole distruggere il mondo partendo da Chernobyl sta a casa de mamma con la fida a magna’ le polpette al sugo “oh rega’ nun m’aspettate, quando arrivo arrivo”?
    FINE SPOILER
    E Flash che fa le faccette? e Aquaman che è un vulgar display of addominali e pettorali e BASTA? e Alfred “prima de mori’ te vojo vede’ sistemato co’ na brava ragazza che te vo’ bene”? e Ben Affleck… Ben Affleck. FACEPALM.
    Ed è NOIOSOOOOOOOOOOO, tipo noioso che guardi l’orologio.
    Avevo odiato Suicide Squad, in confronto capolavoro.

  39. Djenco Unchained

    Appena visto al cinema, d’accordissimo con la rece. Sull’immancabile querelle con la Marvel: ragazzi dai, capisco i gusti personali e tutto il resto, ma se Marvel e DC fossero due marche d’auto la differenza sarebbe che la prima sforna dei modelli che possono più o meno piacere, mentre la seconda mette auto sul mercato senza manco le ruote. Praticamente tutti i film del DCEU sono prodotti palesemente non finiti e rammendati con lo sputo per uscire il prima possibile al cinema.

  40. Gigi Saban

    L’unica cosa che ho veramente odiato del film è stata la caratterizzazione praticamente nulla di Aquaman sia come persona che come abilità, era praticamente wonder woman col pacco.

  41. Doctor Woo

    Raga, visto ieri sera.
    Sono d’accordo a metà col mister: sciatto sì ma oltre la media delle pigiamate.
    Probabilmente un totalSnyder sarebbe stata una roba a mio gusto più centrata e in linea con “la visione” DC (forse, ah, nessuno saprà mai) però mi è parso decisamente sopra la media delle ultime pigiamate ambo il lati. Cioè, ricordiamocelo, stiamo parlando di pigiamate. Lo ripeto, per quelli convinti di sta’ a parlà di cinema, pigiamate.
    Tamarro? meno male
    Battutacce ogni tanto? e chissene
    Il vero grosso, grossissimo, difetto è la CGI in media con PC games di dieci anni fa ma per il resto un filmetto godibile. E Poi
    1. c’è Gal Gadot
    2. Visivamente il Bat-Affleck è il mejo Batman
    3. Rendono benissimo la distanza tra Batman (“il mio potere? sono ricco”, vecchia sagomaccia), sgamato sì ma umano e i suoi colleghi, praticamente semidei, e questo mi gasa perchè potenzia la figaggine del Batman; citazione:
    https://www.youtube.com/watch?v=cLKvkAh7dH8
    4. Una delle amazzoni è Doutzen Kroes
    5. c’è Gal Gadot
    6. c’è Gal Gadot


    10.c’è Gal Gadot

    P.S.: A me era piaciuto anche BvS quindi linciatemi pure

  42. Gigi Shabani

    Il fatto è che quando la Marvel uscirà con The New Mutants, dove non credo ci siano battuttine, la DC sarà completamente fottuta (a meno che non si decida di fare film Rated R con le super girls con le tettine di fuori).

  43. H.P. Lovekrapfen

    2 cose negative:
    (spoiler)
    1) il cattivo e’ totalmente useless, monodimensionale, disco rotto e NOIOSO che nemmeno viene ricordato nelle recensioni. E poi e’ uno zio, cioe’… bella zio
    2) la lega degli sciamannati perde la terza scatola madre come dei babbi di minchia. Cioe’ sono in 5 e, ok Superman e’ resuscitato, ma farsi fare fessi cosi’? E’ un po’ come quando avevi 2 anni e lo zio simpatico ti rubava il nasino…

  44. Claudiano

    Allora, partiamo dal fatto che scomodiamo i nuovi dei e i parademoni di apkalips per presentare…steppenchi? Ma cazzo, di tutti i kirbiani DOC dal quarto mondo…vabbeh Darkseid era chiedere troppo?
    Parliamo poi della piega che prendono i film di super calzamaglie: solo blockbuster, quindi giochi pucciosi che piacciono a grandi e piccini(grazie disney, possa darquin duck punirti)… Cioè non è che voglio un altro Batman( era cupo e funzionava, grazie, era un film su Batman, lo volevamo colorato con onomatopee?) il punto sta nel fatto che ogni personaggio ha una sua personalità che dovrebbe essere rispettata, soprattutto perché i personaggi dei fumetti funzionano rispettando la suddetta o rivisitando la con stile, non stravolgendo un brand rodato.
    Poi, grazie agli incassi dei guardiani della galassia( che secondo me funzionavano almeno nel primo perché c’ era il giusto spirito) ora non mi aspetto altro che film del genere( vedi ragnarok che si funziona, ma stravolge comunque un sotto universo come quello di Thor, che era nato serio, ora buttato alle ortiche ridens).
    Un punto a favore: per ora uno scontro amichevole come quello con supes in Marvel se lo sognano, non ce l’ hanno uno come lui, e questo li fa soffrire( è una vita che nei fumetti provano ad introdurre un personaggio del genere senza esito positivi, vedi sentry con retcon annessa).
    Altro punto a favore: flash, è un qualglione e funziona a proprio per questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.