Crea sito

Carriere dubbie: The Collector

Ogni tanto mi dispiaccio del mio stesso scetticismo.
Però mi parlano di questo The Collector, e io non solo già dal titolo devo scacciarmi dalla testa nefaste immagini di gialli da sabato sera con Ashley Judd, ma devo anche mantenere l’espressione impassibile davanti al fatto che era nato come prequel di Saw, e che è stato scritto e diretto da Marcus Dunstan e Patrick Melton, coloro che della saga del torturatore moralista hanno scritto i capitoli 4, 5, 6 e 7. E che prima di ciò avevano partorito l’irritante e semi-inguardabile trilogia di Feast.
E poi sentite la premessa: il protagonista è un tizio che di giorno installa sistemi di sicurezza nelle case, e di notte le va a svaligiare. Ora non so voi, ma se a me svaligiano la casa dopo che gli ho piazzato il sistema di sicurezza nuovo, io dell’installatore non andrò esattamente in giro a parlarne bene.
Comunque: questo tizio si infiltra in una casa per portare a termine la seconda parte del suo poco lungimirante piano di carriera, ed ecco che – sorpresa! – grazie al suo lavoro poco professionale un tizio era già entrato prima di lui e aveva preso a torturare i presenti per divertimento. E in qualche modo il nostro mentecatto protagonista rimane meritevolmente incastrato dentro.
Detto questo, il film esce negli USA questo venerdì, e le prime recensioni dicono che a dispetto di tutto ciò è sorprendentemente divertente e ben fatto.
E allora via, l’ottava possibilità non la si nega a nessuno.
Pronti col trailer:

Tags: , , , , , , , , , ,

One Trackback

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *