Crea sito

Il reparto ferramenta presenta: L’armata delle tenebre, edizione limitata (CLIP ESCLUSIVA)

Ho bisogno di presentarvi L’armata delle tenebre?
Secondo me no, ma per sicurezza lo faccio fischiettando tra le righe: “sicuramente non devo ripetervi che si tratta del terzo capitolo della saga di Evil Dead dopo La Casa 1 e 2 che lanciarono quel talento incredibile di Sam Raimi”, “non devo di certo evidenziare quanto sia un cult pieno di scene immortali”, “questo è il mio bastone di tuono”, ecc…
Visto? Lo sapevate già o da ora potrete fingere di, everybody’s happy. Concorderete quindi che uno dei più grandi misteri del cinema è come Bruce Campbell non sia diventato il più richiesto e famoso attore di tutti i tempi dopo una performance di quel calibro.

Detto questo, l’8 marzo esce un’edizione limitata homevideo incredibile: 7 dischi, tre versioni diverse, scan 4K, un sacco di speciali, ovviamente le scene tagliate e il famoso finale alternativo, booklet di 44 pagine e persino una riproduzione fisica del Necronomicon creata da Tom Sullivan.
Ma no, non è una di quelle solite chicche dall’estero: esce IN ITALIA, per Midnight Factory. È una notizia che mi imbarazza da quanto è bella.

Segnatevelo, e intanto godetevi come assaggino una clip esclusiva dal documentario:

Tags: , , , , ,

20 Commenti

  1. Zen My Ass

    Ecco un ottimo momento per rimpiangere di non essere più` in Italia… ma esce solo li` da voi o anche noi expat sfigati lo troviamo in giro per il mondo?

  2. avdf

    Bruce Campbell for president!
    non so se qui si era parlato della serie, ma non è per nulla male… specialmente la prima stagione. stupida e splatterosa come non mai.

    • Maxnataeleale

      La prima non era male.. Alla seconda però mi è salita la noia e l ho mollata a metà.se riuscivano invece a fare un film ben fatto io sarei stato molto più contento

    • Nella terza si riprende la mitologia dietro il libro: Fantasy a manetta, Viaggioni mentali, crescita dei personaggi, Splatter più essenziale che non gratuito. Hanno cambiato lo Showrunner e la serie per ora (che ci sono solo due episodi) sta partendo bene.

  3. Past

    mollata pure mi dopo la prima, dovevano fare una nuova trilogia di film invece di allungare il brodo all’infinito.

    questa appena cala ci faccio un pensiero.

  4. The Mat(Bat)

    Ho scoperto ora che è uscito l’anno scorso il seguito della sua prima biografia, “If Chins could Kill” (leggetela, è davvero bella).

    Purtroppo anche su di me la serie non ha avuto presa e l’ho mollata verso la fine.
    Per quanto ami il formato seriale, non deve essere per forza l’alternativa a un film onesto (come poteva essere un Evil Dead 4).
    Poi ci sono le eccezioni. Tipo quella di l’altro ieri: la serie su Scott Adkins sarebbe ottima (anche una cazzata ambientata nell’universo di John Wick, con lui muto ch parla con i memo tac).

  5. Avete capito però che il cofanetto è quello del film e non della serie, vero? Chiedo per sicurezza…

  6. Emiliano

    Operazione che trovo ridicola, dato che nel 2018 non so che senso abbia (a parte quello di “far cassa” con gli originali 100€ scesi a 70€ dopo varie proteste sui social) pubblicare un’edizione spalmata in 4 DVD (!!!) oltre ai normali BD.
    Adoro questo film, ma non posso giustificare una scelta del genere, non quando all’estero hanno edizioni rispettose dei formati più moderni e soprattutto dell’intelligenza degli acquirenti.
    Lo acquisterò, molto contro voglia, quando scenderà a 20€.

  7. David Pincher

    Io vendo Dvd/Br da anni (troppi) e vi assicuro che è un evento eccezionale, mai fu fatta in Italia un edizione con cosi tanta carne al fuoco per un Horror, neanche per Romero con Dawn of the Dead. Ho clienti che si aggirano intorno al bancone con strani rigonfiamenti nei pantaloni, in attesa dell’uscita.
    Viva i collezionisti
    Viva Ash
    Viva Raimi

    • Lolly

      Ma quale “carne al fuoco” Pincher… ma di cosa blateri! Ma che sei parente loro?

      3 DVD inutili che gonfiano il pacchetto, il seamless branching che manco sanno cos’è (evidentemente lo sanno usare solo gli americani, vedi Alien), roba che stava tutto su un Blu.Ray e al massimo un DVD extra. Solo una versione doppiata, tra l’altro, il resto coi sottotitoli e neanche ibridi ITA-ENG tipo Aliens.

      Il tutto per 70 bombe che se le tengono, affanculo la Midnight Factory, so anni che c’ho il remux in HD. Ma svegliatevi un po’ e cercate pure di esser critici, ho comprato pure il libro ma ‘sto sito è sempre peggio.

  8. AnnaMagnanima

    “dammi un po’ di zucchero baby” è già stato detto?

  9. Past

    comunque sinceri complimenti a quelli della midnight che mettono impegno e passione in un settore dove non ci credo più nessuno o quasi, 9 su 10 sono film del cazzo va detto, ma le chicche nel loro catalogo non mancano mai.

  10. Pitch f. H.

    Edizione limitata ok. Ma limitata a quante copie?
    Chiedo qui perché non ho trovato info a riguardo sul sito Midnight Factory.

  11. Kaiser Zozzo

    Tacci vostra.. 70 cucuzze oggigiorno che si trovano trecento mux da bluray di qualsiasi film impensabile e la riproduzione del necronomicon è stato fatto nelle edizioni estere in tutte le salse. Sarà pregevole ma il prezzo è inproponibile per i tempi. A Nanni… anche se ti hanno fatto avere una copia gratuita potevi dirgli di abbassare sto cazzo di prezzo che i fan nerd sono poveri per antonomasia.

  12. martin scorsoio

    Klaatu Varada Nikto!!!!!
    sto ancora ridendo dal 1992, quante gioie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.