Crea sito

Archivio delle etichette: Richard Matheson

Sessant’anni di The Twilight Zone

Ai confini della realtà compie sessant’anni e in un certo senso li compie la televisione di qualità.

L’orgogliosa e pregiudizievole recensione di Orgoglio e pregiudizio e zombie

Un film fatto per un pubblico di zombi.

“E alla fine arriva Lansdale!” Ovvero: la recensione di Freddo a Luglio.

Don’t mess with Texas, with Jim Bob Luke and with Joe Lansdale.

Ripassi obbligatori: La notte dei morti viventi

In cui vi spieghiamo perché La notte dei morti viventi sia ancora oggi un film imprescindibile.

R.I.P. Elmore Leonard

11 Ottobre 1925 – 20 Agosto 2013

R.I.P. Richard Matheson

20 Febbraio 1926 – 23 Giugno 2013
È incredibile come un autore letterario sia importante e assolutamente doveroso da celebrare pur parlando qui di cinema.
Matheson è stato, oltre che un narratore eccellente di per sè, anche una fucina di soggetti e sceneggiature, a volte adattamenti dalle sue opere e a volte originali. Incredibilmente prolifico ma soprattutto […]

Attraverso lo specchio: Cani di paglia

David: «Sono solo un mucchio di cani di paglia…»
Amy: «Cani di paglia?»
David: «Sì, come in quell’antico rituale cinese che usava cani fatti di paglia da offrire agli Dei. Durante il rituale venivano adorati con la massima riverenza, ma quando non servivano più venivano buttati e calpestati, non erano più nulla. Stessa cosa succede a loro: […]

Speciale robottoni: Real Steel

Ah, il lontano 1963! Pensa che nel 1963 il futuro era il 1974. E in quel futuro gli incontri di boxe tra umani erano stati aboliti. Troppo poco spettacolari. Che poi uno si annoia a vedere due uomini che si tirano i pugni. E allora bisogna inventarsi qualcosa di nuovo. Idea! Facciamo così: tolgo gli […]

“The Box”: dieci cose che nessuno ha ancora avuto cuore di dirvi.

Fermo restando che l’esimio dottor Casanova Wong Kar-Wai ha ragione comunque, e che quanto da lui scritto qui corrisponde a verità, è ora di inaugurare il primo temporary store dei 400 Calci, uno spazio che potremmo chiamare NON AVRAI UNA SECONDA CHANCE. Mentre ci cantiamo sopra. Come il coro di incappucciati di Oxford University.
Prendete una […]

The Box: ufficio complicazioni affari semplici

Lo spunto di base è bello, geniale, immediato. Un uomo misterioso vi porta a casa una scatola. Questa scatola ha un bottone rosso. Avete 24 ore per decidere se premere o meno questo bottone rosso. Se lo fate vincete un milione di dollari. Se non lo fate, l’uomo misterioso si verrà a riprendere la scatola […]