Crea sito

Liam senza telefono? Run All Night (trailer)

Mossa coraggiosa per il nostro Liam nel suo prossimo film, in cui stando al trailer si limiterà a correre (male), a sparare (bene) e a fare il badass in generale (meglio) ma senza telefoni in vista.
Si tratta della sua terza collaborazione con il nostro amicone Jaume Collet-Serra, dopo Unknown e quella bomba di Non-Stop, e in quanto tale ben più promettente di un Taken qualsiasi.
Il concetto è semplicissimo: Liam è un killer sull’orlo della pensione che, per difendere il figlio, spara il figlio del suo boss, il quale è educatamente intenzionato a rispettare la regola dell’occhio per occhio, figlio per figlio. Segue fuga che dura tutta la notte (vedi titolo). Tipo I guerrieri della notte, ma in due contro la mafia.
A questo turno, oltre a un’impressione generale di solidità, si fa notare un signor cast di supporto: il figlio di Liam è quella fazza da teppista di Joel “Robocop 2014” Kinnaman, il boss è quella garanzia di Ed Harris e il detective che cerca di seguire la situazione è Vincent D’Onofrio.
Godetevelo (soprattutto l’azzardatissima preview di Liam con la paglia in bocca):

Tags: , , , , ,

55 Commenti

  1. annaMagnanima

    …e la scazzottata di essi vivono “mettiti gli occhiali”? la vogliamo buttare? è troppo insuperabile.

  2. Lars Von Teese

    @annamagnanima

    il signore del male mi da la strizza pure adesso. La sequenza onirica non ha perso un milligrammo della sua potenza dopo quasi 30 anni.

    Carpenter mi manca in un modo clamoroso

  3. John 4°DiMilius

    Quando si parla di john carpenter bisogna sciacquarsi la bocca!…o sporcarsela, dipende da come se ne parla.

  4. axel folle

    Visto oggi il trailer al cinema. Il trailer mi ha fatto salire una fotta pesantissima bloccata sul finale da quella ripresaccia con la CGI sul finale che a me a meno che non sia in un contesto corretto (i film di Blomkamp) fa spesso e volentieri cagare. Comunque il trailer lascia presagire qualcosa di forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *