Crea sito

Violenza Domestica: Marzo 2015

USCITE ITALIANE

The Tournament, Scott Mann (2009)

4020628886776Prendi 30 assassini e ogni 7 anni fagli fare a gara a chi resta vivo. Questa è la premessa di un film clamoro che mi ero abbastanza dimenticato, principalmente a causa del suo avere 6 anni suonati. Quando uscì la rece io manco ero in redazione, per mettere le cose in prospettiva. È un film vecchio quanto questo sito, e sarebbe fighissimo se con lo scadere dei 7 anni uscisse un sequel. Purtroppo nessuno ci sta lavorando, quindi resterà solo un’idea geniale che non avrà alcuno sfogo. È un gran bene, comunque, avere la possibilità di recuperare questa bombetta qui.
USCITA: 5 Marzo – Trailer IMDb Compra

Drug War, Johnnie To (2012)

8032134065176È uno degli ultimi film di Johnnie To che non è una commedia romantica, quindi una bella cosa. Non l’ho visto e in generale l’abbiamo un po’ trascurato, senza alcun motivo. Di fatto sembra un To bello solido, preciso e nel suo ambiente naturale: la polizia, i criminali, il doppio gioco, la corruzione. Nel mezzo, immagino, gente che si spara in una regia da lasciare a bocca aperta. Johnnie To che fa Johnnie To è quanto basta per rendere un film meritevole di visione. Poi magari non è una figata eh, ma secondo me sì.
USCITA: 19 Marzo – Trailer IMDb Compra

USCITE ESTERE

Clown, Jon Watts (2014)

_1415201206Jackie ne parlò così bene che me lo sono guardato prima di scriverne. Jackie è un po’ matto, ma non lo giudicheremo per questo. Clown invece poteva essere molto di più, e lo giudicheremo per questo. Parte dalla premessa scemissima per cui tizio si mette un vestito da clown e inizia a volersi mangiare i bambini, e finché fa il film un po’ scemo funziona alla grande. C’è il gore giusto e la direzione è quella che ne potrà portare solo altro. Poi però s’allunga, il ritmo è gestito male da un regista non proprio brillante e la mitologia sul clown diventa un paciugone. Fa il pavido in troppe scene che sarebbero potute essere clamorose, violentissime e immorali e non si spinge mai in terrori visivamente spietati. Insomma, diverte ma è pure un’occasione sprecata che fa un po’ girare i coglioni. Produce Eli Roth, e chi se ne frega.
USCITA: 2 Marzo – Trailer IMDb Compra

The Atticus Institute, Chris Sparling (2015)

Atticus-instituteQuesto è l’ennesimo finto-documentario su un caso di possessione ed esperimenti vari in un istituto di ricerca. Di solito una roba così non la consiglierei mai senza prima averne testato la qualità, ma in giro se ne parla bene. Le critiche positive sono probabilmente motivate dalla prospettiva con tutto il resto della terribile produzione found-footage/mockumentary che da tempo impesta il cinema, mentre quelle negative accusano il regista di non essere proprio granché, e ci credo: Sparling è famoso per aver scritto Buried, un film riuscito perché girato da un altro, e ATM, una merda. Non ci sono grandi premesse, quindi, ma il mese è scarso e la gente dice che forse merita. Vediamo chi per primo decide di perderci del tempo.
USCITA: 23 Marzo – Trailer IMDb Compra

Interstellar, Christopher Nolan (2014)

interstellar-posterDirei che non c’è bisogno di presentazioni. Lo conoscete tutti. Qui c’è la rece.
La mia in breve: NOLAN SEI UN COGLIONE.
Attendo con ansia che qualcuno lo monti come un documentario sul viaggio spaziale, senza dialoghi, librerie e gente che piange.
5 stellette su 5.
Ciao.
USCITA: 30 Marzo – Trailer IMDb Compra

Tags: , , , , , , , , , , ,

9 Commenti

  1. Questa è una delle rarissime volte in cui io ho visto un film di genere recente che voi non avete ancora recensito.
    Che dire? C’è gente fermata con gli ovuli in pancia a cui vengono fatti cagare in una ciotola mentre un pulotto filma tutto. Ci sono delle sparatorie discrete e dei mutui che fanno gnnn gnnn. Però ha una parte centrale che per me è stata troppo lunga, dei personaggi che si vorrebbero sui generis e iconici che però non riescono a non cadere nel ridicolo e qualche falla nella sceneggiatura. Su tutto però c’è una visione ideologica della droga che sfocia involontariamente nel comico.

    SPOILER

    SPOILER

    Tipo il cazzutissimo capo di questa squadra di poliziotti a un certo punto si deve fare due righe di coca per fare il compagnone e portare avanti una trattativa. Beh praticamente stava morendo, lo hanno dovuto infilare in una vasca da bagno con il ghiaccio dopo due minuti secchi perché la droga fa male e se ti droghi significa che muori.

  2. JCVG: credo sia la prima volta hce in un tuo post scovo tre refusi. Che succede? Hai la febbre?:P

  3. samuel paidinfuller

    qui mi si sottovaluta l’eli roth produttore

  4. cutter

    male a trascurare Drug War, malissimissimo.

  5. Steven Senegal

    The tournament è un film che ogni calcista dovrebbe vedere/possedere. Sta lassù nel pantheon dei dtv moderni da custodire assieme ad un po’ di neil marshall, unisol, undisputed
    Quello che dice Pillole non l’ho ancora visto ma il suo commento mi basta e mi avanza per recuperarlo
    W la droga

  6. schiaffoni

    @Pillole…grazie della dritta.

  7. Axel Folle

    Confermo Drug Era è una bomba

  8. Axel Folle

    Tra l altro Drug WAR È uscito pure in Italia da qualche mese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *