Crea sito

Archivio delle etichette: Lucky McKee

Darlin’, I have a dream

Vi ricordate The Woman? Ecco il sequel, stavolta scritto e diretto da The Woman in persona. Pollyanna McIntosh? No, proprio The Woman.

Qualcosa da fare quando la gente sta fuori in costume: Tales of Halloween

In cui sapete cosa fare la sera di Halloween.

Speciale San Valentino: May, Lucky Mckee, 2002

Quando fuori c’è la neve e quando dentro c’è la neve e quando per “dentro” intendiamo “dentro al cuore” è sempre il momento per vedersi un film d’amore che poi sbrocca e c’è sangue ovunque. Buon San Valentino, amici.

Fenomenologia della meta-natica: la recensione di All Cheerleaders Die

Come diceva Čechov, se nel primo atto compare una wicca goticona lesbica, essa dovrà necessariamente fare le magie con le pietrine e risuscitare i morti entro il terzo atto.

Excision: escissione, delusione, appello alle lettrici

Il fatto che conosci qualcuno di famoso non significa per forza che tu debba fare un film.

FrightFest 2011: The Woman

Magari qualcuno si è chiesto come mai ci abbiamo messo tanto a parlare di questo, e la ragione è che abbiamo un piccolo conflitto di interessi. Dovete sapere infatti che in origine The Woman si doveva chiamare The Intern, ed era la storia autobiografica del nostro valoroso stagista Bongiorno Miike. Vedete, Miike è scrittore di […]

Arriva il FrightFest 2011!

Credevate ci fossimo scordati del FrightFest? Davvero?? Quest’anno in effetti non l’abbiamo pompato come al solito. Ma ci saremo, giuro, state ufficialmente rilassati.
Per chi non sapesse di cosa diavolo sto blaterando, riassumo la cosa in pochi punti:
1) trattasi di un festival horror fighissimo che si tiene nel bel mezzo di Londra, e quindi abbastanza vicino […]

Offspring: il pranzo è servito

È probabilmente a un effetto collaterale del filone torture porn che dobbiamo la riscoperta molto tardiva di un autore come Jack Ketchum, attivo fin dagli anni ’80, di cui non ho mai letto un cazzo ma rimedierò molto presto. Nel giro di pochi anni sono usciti La ragazza della porta accanto, The Lost e Red […]

Red And Revenge.

Ci sono delle figure cinematografiche così imponenti, così gigantesche, che riescono a sovrastare i generi per dare vita a qualcosa di diverso. Guardando questo Red si ha l’impressione che sia un film pensato, scritto, ideato, immaginato per Clint Eastwood. Insomma, un film del genere Eastwood. Vediamo: un uomo vecchio e stanco, ma dall’eroico passato, si […]