Crea sito

Violenza Domestica: Novembre 2013

USCITE ITALIANE

Tulpa – Perdizioni mortali, Federico Zampaglione (2013)

Ah quanto chiacchericcio su Tulpa, prima con la recensione, poi con l’intervista, poi in generale quando è uscito al cinema. Delle litigate proprio, paroloni pesanti, amicizie che finiscono, amori che s’infrangono, per una roba che alla fine è solo un film che non cambierà nulla nel panorama horror italiano, una cosetta scritta e interpretata male ma con almeno un attore che si mangia tutti, qualche bel momento, qualche idea, qualche momento MACCOSA bello e divertente, e del ritmo del sesso della violenza che lo mettono nel mucchione di quei film da guardare al dettaglio più che nel complesso, quelle cose che dici “questo e quell’altro belle minchiate ma tal dei tali figata”. È un po’ il discorso Asylum, le gioie nel pietoso, i fiori nella merda, ma con una base ben più solida. Ce la siamo menata tanto con il mito dell’horror/giallo italiano, una menata lunga vent’anni, che la volta che esce un film che fosse stato americano l’avremmo recensito con della calma rastafari (magari dicendo pure cose tipo “l’omaggio doveroso al cinema italiano che non c’è più” e cretinate retoriche del genere) alziamo un polverone che copre il proiettore e non si vede più un cazzo. Perché non parliamo delle cose che contano tipo la schiena della Gerini nel poster? Insomma siamo già sull’8.2 sulla fiducia. Oppure del fatto che i regaz di Bloody Disgusting abbiano acquistato il film per la distribuzione americana, una roba vicina in modo commuovente al concetto “i400calci distribuiscono The Raid” se The Raid fosse, non so, di Phil Anselmo.
USCITA: 5 Novembre – Trailer IMDb Compra

La maledizione di Chucky, Don Mancini (2013)

Ma velocissimi questi distributori, manco il tempo di dire “esce di là” che esce anche di qua. Velocissimi e quasi sorprendenti, mi vien quasi da pensare che la distribuzione dvd in Italia funzioni meglio della distribuzione nei cinema. Che pensiero assurdo, direte voi, con tutti i film che escono in sala! Non ci perdiamo mai niente! Ahah, che simpatico, ma c’è da dire che quando si parla di direct to video siamo sempre sul pezzo e quasi qualsiasi cosa esce con al massimo un mese di distanza dall’Inghilterra o America. Poi questo è pure un bel film e ci è piaciuto, in cui “ci” sta per me e Miike, la cui recensione potete leggere qui, tra queste gloriose pagine; funziona in tutto il suo essere un horror moderno girato con la sensibilità di un horror venticinquenne, nel senso che ha compiuto 25 anni in ‘sto periodo e quindi ok avete capito. È stato bello credere nella sua riuscita e finirne la visione soddisfatti; son cose che ti fanno un po’ credere nel cinema come arte che funziona.
USCITA: 20 Novembre – Trailer IMDb Compra

Wolverine – L’immortale, James Mangold (2013)

the-wolverine-posterE poi ci sono film come Wolverine che ti fanno un po’ credere il contrario e che il cinema dovrebbe essere un’arte elitaria fatta di registi che dovrebbero innanzitutto superare diversi test tra cui “fare bei film”. Già che il fatto che tutto questo non sia cosa reale mi stupisce un po’ ogni giorno, e se poi consideriamo il numero assurdo di soldi che ci gira intorno insomma facciamo due calcoli film brutto + film brutto e scopriamo che avremmo potuto sfamarci il terzo mondo e pure un altro. Sell film di merda, feed the world. Colpevole della fame del mondo anche questo Wolverine, chiaramente. Jean-Claude Jean-Claude perché allora dovremmo comprarlo? Amico col vizio delle domande ti dirò che non lo so, ma sono convinto che lì fuori ci sia gente a cui è piaciuto. Sì amico mio, gente a cui è piaciuto! Oppure malati di completismo o acquisto compulsivo, non ci crederai, a bizzeffe! Poi magari sbaglio ed è un capolavoro, che in fondo di non aver capito niente della vita ne sono abbastanza convinto.
USCITA: 20 Novembre – Trailer IMDb Compra

USCITE ESTERE

Magic Boys, Róbert Koltai e Éva Gárdos (2012)

MV5BMjE2MzY2NDgyNl5BMl5BanBnXkFtZTcwMDU3MDU3Nw@@._V1_SY317_CR27,0,214,317_Concentriamoci su questo poster, attentamente. È piccolo così dovete concentrarvi di più. Dopo circa trenta secondi noterete che quello intorno alle tette è un vestito rosa, e noterete che al suo interno ci sono le facce degli attori. Stupendo. E il titolo tatuato giusto lì sopra? Capolavoro, non si capisce nemmeno cosa ci sia scritto. Jean-Claude Jean-Claude perché ce ne stai parlando cosa succede sei impazzito? Amico col vizio delle domande smettila, avrai capito che questo mese dobbiamo fare numero, siamo come la municipale a fine mese che leva i cartelli di divieto di sosta e si porta a casa il mese di multe.
Comunque, è un film ungherese con Vinnie Jones e Michael Madsen e parla di spogliarellisti (Magic Boys come Magic Mike, capito?) e contrabbandieri di diamanti (come in The Snatch, per questo c’è Vinnie Jones) e non ho ben capito cosa c’entrino l’uno con l’altro, ma sicuramente QUALCOSA. Posto che sembra terribile, parliamo di cose importanti: che Michael Madsen faccia un film con Vinnie Jones (non sono sicuro sia successo prima) è abbastanza esemplare e conferma quanto sia un attore qualunque con la faccia che fa brutto che per caso ha fatto un film con Tarantino e ha avuto del successo. Insomma Vinnie Jones non è tanto diverso, ha solo avuto la sfiga di iniziare nel film che ha lanciato Jason Statham, e forse è pure più bravo di Madsen. Di certo è l’archetipo del typecasting, ma fa il suo lavoro da gigante incazzato a meraviglia e ultimamente s’è pure fatto notare in un paio di episodi di Elementary, in cui faceva la stessa cosa, e la faceva bene. E Michael Madsen invece? Scrive poesie e ci tocca vederlo sul poster di Piranhaconda, che di certo non vale mezzo Magic Boys, sulla fiducia. Io voto per uno scambio etico tipo vi diamo gli anni ’90 di Madsen e ci prendiamo la carriera perduta di Vinnie Jones. Che ne dite? Io dico che sarebbe molto figo. (oddio ho appeno trovato un video sulla sua carriera calcistica dal titolo Vinnie jones PSYCHO. Stu-pen-do)
USCITA: 4 Novembre – Trailer IMDb Compra

Pacific Rim, Guillermo del Toro (2013)

pacific_rim_ver8_xlgPARAPAPAPAAAAAAAAA. Ok, non ho altro da dire. Cazzo ma non siete stufi di sentirne parlare? Cioè non abbiamo parlato d’altro per mesi! Abbiamo scritto un libro di recensioni! I disegnoni! Di tutti! Sarà che è il film più enorme di sempre e niente, a noi i film enormi piacciono, quindi figuriamoci. Da allora comunque sono riuscito a vederlo in 2D, due volte, finalmente, e vorrei dire che no il 3D non era poi così sorprendente come avevo creduto e anzi mi aveva privato di diversi dettagli. Poi nel frattempo ho anche visto Gravity aka l’unico film in 3D che può permettersi di esistere solo in 3D, e lo dice uno che al 3D farebbe del male fisico e psicologico ripetutamente. Ora, sinceramente, non c’è veramente più nulla da dire su Pacific Rim. Nulla di niente, solo sperare che esca il secondo con gli ibridi Kaiju-Robot che Del Toro ha già annunciato. E il robot messicano. E DELLA NUOVA GROSSEZZA.
USCITA: 11 Novembre – Trailer IMDb Compra

USCITE VINTAGE (in cui dopo solo 3 anni abbiamo pensato di segnalarvi regolarmente eventuali riedizioni ben curate di vecchi film, con un occhio di riguardo verso le edizioni Arrow Films, che spaccano)

La casa nera, Wes Craven (1991)

PEOPLE_UNDER_THE_STAIRS_2D_BDcompA ‘sto giro infatti abbiamo due uscite Arrow, entrambe di film piuttosto sottovalutati. Jean-Claude Jean-Claude che hanno di particolare queste uscite? Amico dalle mille domande! Che piacere, allora, innanzitutto c’è un lavorone di restauro sui negativi, quando possibile, o pellicola che levatevi, e per questo ogni edizione andrebbe presa in blu ray perché con una qualità del genere questi film non li avete mai visti. Ogni edizione ha un artwork originale, un’illustrazione solitamente molto figa e degna di poster belli grandi, poi ci stanno delle cartoline che fanno oggettino e un bel libretto dal peso critico sostanzioso, mica quelle cose di due pagine con una foto e due parole. Vi giuro che non ci stanno dando dei soldi, anche perché non hanno bisogno della nostra pubblicità.
Parlando del film: tutti a lamentarsi che Wes Craven non azzecca mai un film e quando ci riesce nessuno ne parla. O quasi. Insomma siete tutti un po’ matti e questo è oro che cola con una sensibilità da Ultima casa a sinistra che non s’aspettava più nessuno. Insomma sì, Wes Craven di cacate ne ha fatte, ma questo non lo è, e sarà sincero che l’ho visto tempo fa e per puro caso quindi non me lo ricordo così bene da parlarne nel giusto modo.
USCITA: 4 Novembre – Trailer IMDb Compra

Non aprite quella porta 2, Tobe Hooper (1986)

TEXAS_CSM_2_DIGIPACK_2DQuesto ha l’unico problema di essere il sequel di un film idolatrato a livelli estremi, un film che sì ha fatto la storia del cinema horror ma era pure pieno di cazzate, accettabilissime cazzate considerando la storia del cinema in quanto luogo in cui dagli errori nasce il bello. A conti fatti, e in senso molto (MOLTO) lato, l’operazione è un po’ simile a quella de La Casa 2, in cui un film povero veniva riproposto esaltandone diversi elementi tipo il gore e la commedia. Ora in questo caso non è un quasi remake, ma l’idea è più o meno la stessa: aggiungere gore, aggiungere una scrittura più sicura di sé e, novità, metterci Dennis Hopper. Il risultato è una bombetta divertente che ha fatto cacare gli ammiratori del precedente perché “ommioddio TU CHE HAI CREATO IL MITO come ti permetti di CAMBIARE LE COSE e FARCI DIVERTIRE per favore tu sei uno stronzo e devi fare LE POVERATE mica usare del BUDGET DELLA MADONNA”. Insomma avete capito, non s’è fatta ulteriore storia del cinema, ma s’è fatto comunque un bel film ed è quindi giusto che voi tutti lo guardiate o riguardiate e non rompiate le palle. Dai scherzavo c’era dell’affetto.
USCITA: 11 Novembre – Trailer IMDb Compra

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

111 Commenti

  1. @past: ma ti pare che ciobin ti direbbe quelle cose a quattr’occhi, l’avrebbero gia’ internato da parecchio. Si e’ solo emozionato perché gli hai risposto.

  2. Dembo

    Eh già visto che non lo caga mai nessuno nei suoi commenti deliranti gli vengono i lucciconi appena qualcuno risponde.
    Che poi sta roba del cambio di nick è imbarazzante…

    #Team Ciobinsomaro

  3. Non so, forse per una certa abitudine ho difficoltà a calarmi completamente in film dove in Indonesia non parlano in indonesiano o in Giappone non parlano il giapponese. Vedessi film con ambientazione africana probabilmente avrei difficoltà ad accettare l’italiano anche lì. Su tipologie etniche latine, mediorientali o caucasiche invece nessun problema. Credo che molto dipenda dal fatto che questi film spesso arrivano al cinema/televisione e quindi sono abituato a vederli doppiati. Anche se ultimamente lo soffro di più il doppiaggio.
    L’inglese è una specie di koinè e quindi diventa accettabile un po’ ovunque anche se a meno di robe disastrose sulla traccia originale trovo sempre meglio più appagante la versione originale (qualsiasi lingua sia) sottotiolata in italiano.
    Ma probabilmente sono stati tutti gli anime fansub che ho visto a condizionarmi.
    Sui film vecchi invece non ho particolari problemi col doppiaggio, ma dove posso scelgo la versione originale.

    Riprendendo il discorso sui Blu Ray Arrow mi fa impressione il fatto che un film italiano abbia una versione migliore in un’edizione estera, però probabilmente avete ragione, dove possibile il consumo home video con supporto fisico sempre di più si va sposando con il collezionismo e a un certo punto è meglio scegliere il meglio.

    A proposito di The Raid ho saputo che ci sarà il Blu Ray in italiano. Sono contento che si stia oh merda, il trailer di The Raid 2 è online!
    Addio.

  4. Dembo

    Maduuuuuuu regaz occhio al trailer di the raid 2 perché è portatore sano di FOTTA

    #Team quantomancaal2014

  5. Ciobin Weinsteiner

    Mioddio.
    È agghiacciante.
    Adesso io mi emozionerei perché Pasta&Fagioli mi ha risposto ? Ma a quale domanda di preciso non si sa. Io fornisco gratuitamente pensieri nitidi e leali, sta voi farne l’uso che credete. Quindi la natura delle vostre provocazioni è come al solito pretestuosa. Se poi il punto fossero i feedback ci sarebbe un sistema per bollinare di verde/rosso così sapremmo a colpo d’occhio chi è il più apprezzato. Ma guarda caso, niente bollini. Molti bolliti invece, come Dembo. Siete davvero molto ipocriti, raga mi spiace dirlo.

    @Pasta&Fagioli io parlo esattamente come di persona. Non ho motivo di parlare diversamente. Se volevi trovare un modo per uscire a testa alta dalla cocente sconfitta che ti ho inferto, potevi inventarti qualcos’altro. Se sei debole, resti debole. Non puoi peggiorare, ed è già un merito.

    @Dembo si riconferma il tipico uomo solo che va su internet in cerca di amici. Poveretto. Continua a sognare, che troverai la merda viola e ti sentirai meno solo.

    @Nanni. Amico, ma cosa ti hanno fatto ? Alieni maledetti. Costringerti a deplorare Sly e ad endorsare Zampaglione. Dopo averti trasformato in donna, peraltro. E adesso… mi accusi di parlare diversamente da come farei a 4occhi altrimenti mi internerebbero, sapendo che è la stessa cosa che, bene o male, vale per un pò tutte le tue recensioni.

    @Ellerbe è il male. Lui, è il nemico. Vi siete fatti fregare dalle sue tattiche, e vi siete messi a scrivere fandonie sul mio conto. Ammettete il vostro errore, e richiamerò il plotone di nani spruzzamerda. Vi meritate il DVD di Tulpa e un biglietto per i concerti di Rico.

  6. umbem

    ma è diventato un blog di fasci? non ho mai letto tante volte in così rapida successione le parole vittoria, sconfitta, onore, debolezza.
    dove sono finiti i grandi momenti di steven senegal, kurofava e compagnia bella? sto maturando un approccio hipster ai 400 e me ne vergogno

  7. @umbem: io in realta’ (e ho fatto pure CTRL+F) quelle parole le trovo solo nel tuo commento… battuta a parte, non sto a rileggere tutto ma non ricordo nemmeno i concetti. A meno che non ti riferisci ad argomenti provocati da una persona sola, chiaramente nuova e occasionale, che ovviamente non contano.

  8. Past & Fasul

    Si hai “vinto” (cosa?) la gara a chi la spara più grossa!

    Un file da 2gb non avrà MAI la stessa risoluzione di uno di 20-30-40 gb come dire che 100g pesano quanto un kg…a certe condizioni si potrebbero anche confondere (pannello piccolo o di scarsa risoluzione e distanza da quest’ultimo ecc) ma non sono uguali, anche provenienti dallo stesso master 2k-4k che sia, il bit-rate sarebbe bassissimo nel primo caso e si noterebbe la compressione del file.

    Si cari lettori partiva tutto da sta “cavolata” e almeno per me finisce qui.

    Grazie infine per avermi dato del debole…mai nessuno in vita me lo avevo detto,cioè sono stato apostrofato in tante maniere anche brutte ma mai così…il bello di internet dove pensi di conoscere la gente.

    Sinceramente, buona serata.

    Ps

    Il teaser di the raid 2 e’ na bomba! Visto già 15-20 volti…ma a domani per gli approfondimenti ufficiali.

  9. umbem

    @nanni: perdonami, mi sono espresso male. redazione è sempre super – non per fare il leccaculo (anche perchè non ne avete bisogno, quantomeno da me), ma perchè altrimenti sarei stupido a continuare a seguirvi.

    è solo questa gara a chi ce l’ha più lungo – troll a parte, quello giustamente non conta – che mi lascia un po’ così, “io c’ho questo” – “io so fare quest’altro” – “io parlo perchè so”, “ti nascondi dietro la tastiera”, (sempre troll a parte).

    è capitato che delle volte io abbia fatto dei commenti inutili, anche e soprattutto tecnicamente. semplicemente in quei casi nessuno mi cagava, com’era giusto che fosse.

    non sto lì a tirarla lunga anch’io e ad annoiarvi, è un mio pregiudizio ogni volta che c’è qualcuno che si autocertifica (che sia vantandosi o mettendo in discussione quello che sanno gli altri).

    but tks as usual!

  10. Ciobin Saiwa

    Ma roba damatti.
    La cavolata di partenza caso mai eri tu che sparavi che il BR in streaming non esiste. Ma grazie al cazzo. E chi mai aveva parlato di BR streaming ? Ho anche detto del test 45vs8 quindi ti stai seppellendo sotto la tua stessa merda.
    Poi, oh, questo se ne viene fuori che mai gli avevano dato del debole. Carissimo, io ti ho dato del debole perché i tuoi argomenti sono deboli. Dicesi sineddoche. Ma frequentando il campo nomadi alla ricerca di televisori Sony HD usati queste cose non ti era mai capitato di sentirle. Poi fai il figo, che te ce l’hai di 3 metri e quindi sei qualcuno e qua non siamo un cazzo. Anche se poi dopo aver fatto spesa da nonno Drescu hai scoperto, con il TV Sony HD nuovo di pacca in spalla, che Sky in HD è criptato.
    Ma guarda, fai un favore, versati una tanica di kerosene in testa e datti fuoco.

    Apprezzo molto #Umbem che con sincerità e delicatezza ha ripreso il miei argomenti esprimendo una sua view personale che condivido in pieno.

  11. @umbem: ma se sono discorsi generali che hai visto ultimamente e io mi sono perso lo accetto, eh. Ci faro’ piu’ attenzione. Solo che in questo post in particolare sono almeno in due a muovere aria fritta tanto per fare, ed e’ un po’ difficile/azzardato ricavarne dei trend significativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.