Crea sito
Stanlio Kubrick fu partorito dalle scure acque dell'oceano Pacifico (coordinate 47° 9′ 0″ S, 126° 43′ 0″ W) una certa quantità di tempo fa. Fin dall'infanzia, le sue peculiarità fisiche (otto tentacoli e una bombetta perennemente calcata sulla fronte) fecero di lui lo zimbello degli ignoranti e l'idolo dei savî - e delle fanciulle. Mascherandosi dietro il ruolo istituzionale del giornalista di cinema interessato all'orrore, alla fantascienza e agli orridi ibridi, sta in realtà tenendo sotto controllo lo stato delle conoscenze dell'umanità riguardo ai Misteri Cosmici Supremi. Anche un sacerdote del Grande Cthulhu ha delle pulsioni: Stanlio ha una compagna, il cui nome non può essere pronunciato dalle limitate laringi umane, pensa che Terry Gilliam sia la cosa più bella che abbia mai calpestato il suolo terrestre ed è un fermo sostenitore dell'erboristeria, unica scienza umana degna di sopravvivere all'allineamento delle stelle.

Tema: il mio Stephen King preferito al cinema – Cose preziose

Dove Stanlio Kubrick trasfigura di fronte a Max von Sydow che fuma il sigaro con aria mefistofelica  »

Il pagliaccio di merda che ci odia tutti: la recensione di IT

Dove Stanlio Kubrick va a vedere un horror e scopre che per una volta è DAVVERO un horror  »

Ricercati ufficialmente Todd: Soldier, il sequel di Blade Runner del 1998

Dove Stanlio cerca di capire perché tanto odio, e se ne torna a casa con tanto amore  »

How to Make a Low-Budget Horror Movie: masterclass con Justin Benson e Aaron Moorhead

La nostra inviata Renée Zuulweger carpisce per noi i segreti di un horror economico di successo da due dei più talentuosi giovani autori in circolazione.  »

Di androidi e pecore elettriche: la recensione di Blade Runner quello vecchio

Dove Stanlio e Jackie si interrogano su alcuni dei quesiti filosofici più brucianti del millennio, e parlano anche di un film  »

L’arte della fuga: la recensione di Baby Driver

Dove Stanlio Kubrick alza il volume per coprire il fischio e al suo posto trova un filmone  »

R.I.P. George Romero

Uno dei giorni più tristi della storia di questo sito e non solo  »

Cosa ho imparato facendomi le droghe nel deserto: The Triangle

Dove Stanlio Kubrick va nel Montana e ci trova dei pacifici hippy invece dei nazisti  »

È un Paese per vecchi: Let Me Make You A Martyr

Dove Stanlio Kubrick va in Oklahoma e ne torna tudofado, ma con Gesù nel cuore  »

Mostro v Spiegone: House on Willow Street

Dove Stanlio segue Sharni Vinson ovunque vada, e lei sceglie di andare da Satana  »