Crea sito

Premi Sylvester 2013: i vincitori

Nanni Cobretti posa per i fotografi all'ingresso del PalaEsperanza

Nanni Cobretti posa per i fotografi all’ingresso del PalaEsperanza

Scusate amici, butto giù qualche riga di fretta mentre Katrina è sotto la doccia, poi lascio che gli Oompa Loompa montino il resto del post.
I Sylvester 2013 sono stati una cosa epica ed estenuante: record schiacciante di voti, record schiacciante di presenze al PalaEsperanza (anche se qualcuno l’ha definito “sold out, ma non di più”), record di tentativi di sbarchi clandestini a Val Verde molti dei quali stroncati all’istante dal morbo della morte.
Solito Top Trend sul Twitter, server dello streaming audio che rischiava di saltare ogni minuto per sovraccarico, server video Ustream impazzito (toccati i 400 contatti solo qui), VLC che voleva farla finita e andare in pensione e gli hanno dovuto parlare in cinque, sacrifici umani, cani e gatti che vivono insieme, masse isteriche.
Qualcuno di voi ha rinunciato dopo i primi tribolanti minuti, e ci dispiace un casino.

Detto questo, è inutile ignorare il proverbiale elefante nella stanza (anche perché Tony Jaa lo starà cercando): lo zoccolo duro dei fancalcisti ha fatto sentire forte e chiara la propria preferenza per The Raid, eppure al conteggio dei voti ha vinto The Avengers.
Sono cose che succedono.
Ad esempio perché The Raid non è ancora stato distribuito in Italia, segando fuori i più pigri di voi, mentre The Avengers l’ha visto anche vostra nonna perché c’erano tante di quelle copie in giro che per usarle tutte lo proiettavano di prepotenza nei salotti della gente da fuori dalla finestra senza chiedere. E siccome vostra nonna è multimedialmente limitata ma legge comunque sempre i400Calci.com e le piace un sacco quando mettiamo bottoni da spingere, ha votato quello. Davanti a questo scenario, il distacco dei voti è talmente misero che per The Raid diventa una vittoria morale francamente eclatante.
Ma anche perché qualcuno di voi, davanti all’inaspettato capolavoro dall’Indonesia, ha genuinamente preferito premiare quel rarissimo film che è riuscito a farsi sognare per [inserire la vostra età qui] anni e, pur con le difficoltà sovrumane che un progetto simile si porta inevitabilmente dietro in ogni suo aspetto, è riuscito ad essere persino superiore alle sue più oneste aspettative. È dura darvi torto.
Se chiedete un’opinione a me, lo scandalo più evidente è il modo in cui avete snobbato Battleship e The Woman In Black. O Dracula 3D che, dati del box-office alla mano, ha avuto più voti che spettatori totali, sputtanandovi in modo plateale. Nonché… Cobie Smulders??? È “Miglior Gnocca”, non “Miglior fidanzatina da presentare ai genitori”, razza di teneroni! Ma questi sono gusti puramente personali su cui litigo pure in redazione (Darth ad esempio la conosce bene e non fa che ripetermi “fidati capo, fidati”).

L'arrivo di Darth Von Trier e la sua crew

L’arrivo di Darth Von Trier e la sua crew

Ma insomma: è andata, e d’accordo coi risultati o meno è stato tutto a dir poco memorabile.
Ringrazio innanzitutto l’intera redazione per lo sforzo organizzativo letteralmente sovrumano: Casanova Wong Kar-Wai, Bongiorno Miike e Stanlio Kubrick dagli studi di Macchiaradio, Cicciolina Wertmüller dal red carpet, Jackie Lang dal backstage, Darth Von Trier dal pub, Luotto Preminger dalla Piazza Gianluca Neri di Giakarta, Dolores Point Five da Nonsonoaffarituoy, Wim Diesel, Jean-Claude Van Gogh, Quantum Tarantino e Jean-Luc Merenda dalle rispettive postazioni strategiche.
Ringrazio enormemente il padrone di casa Mr. Macchianera Gianluca Neri (a cui è dedicata appunto l’omonima piazza di Giakarta), il tenente della fashion-SWAT Marialuisa e il piccolo grande presentatore della serata Smilzo Rogers, la cui voce mi ha ricordato parecchio quella di Francesco Locane di Radio Città del Capo.
Ringrazio le band che hanno suonato sul palco del PalaEsperanza e gli ospiti che ci hanno concesso le interviste in diretta. E Radja Nainggolan, sostenitore della scena.
E ovviamente ringrazio voi fancalcisti, sempre di più e sempre più incredibili, sia chi ha animato la discussione sul Twitter che chi si è limitato ad ascoltarci in religioso silenzio.
Nel momento in cui leggerete queste righe avrò (spero) dormito e starò gustando la tradizionale colazione locale a base di Berretti Verdi, prima di montare sull’Air Cobra One e tornare nella mia modesta magione.
A Val Verde tira un’aria incerta e, nonostante la solita impeccabile ospitalità, non vedo l’ora di essere a casa.

SCARICA IL PODCAST DELLA TRASMISSIONE (100Mb, 146 min.)

 

Il cast degli Avengers, presentatosi in blocco

Il cast degli Avengers, presentatosi in blocco

I RISULTATI DEI PREMI SYLVESTER 2013

MIGLIOR FILM ACTION

  1. The Avengers (43%, 658 Votes)
  2. The Raid (33%, 512 Votes)
  3. I mercenari 2 (18%, 282 Votes)
  4. Battleship (4%, 60 Votes)
  5. End of Watch (2%, 33 Votes)

Voti totali: 1.545

Loading ... Loading ...

MIGLIOR FILM HORROR

  1. Quella casa nel bosco (76%, 918 Votes)
  2. The Woman in Black (7%, 89 Votes)
  3. V/H/S (7%, 86 Votes)
  4. The Bay (5%, 63 Votes)
  5. Grabbers (4%, 49 Votes)

Voti totali: 1.205

Loading ... Loading ...

MIGLIOR REGISTA ACTION

  1. Joss Whedon (The Avengers) (55%, 752 Votes)
  2. Gareth Evans (The Raid) (32%, 444 Votes)
  3. Peter Berg (Battleship) (7%, 93 Votes)
  4. David Ayer (End of Watch) (5%, 67 Votes)
  5. Nick Love (The Sweeney) (1%, 14 Votes)

Voti totali: 1.370

Loading ... Loading ...

MIGLIOR REGISTA HORROR

Loading ... Loading ...

MIGLIOR ATTORE

  1. Matthew McConaughey (Killer Joe) (44%, 528 Votes)
  2. Jean-Claude Van Damme (I mercenari 2) (26%, 318 Votes)
  3. Dolph Lundgren (I mercenari 2) (16%, 193 Votes)
  4. Vincent D'Onofrio (Chained) (8%, 92 Votes)
  5. Mel Gibson (Viaggio in Paradiso) (7%, 82 Votes)

Voti totali: 1.213

Loading ... Loading ...

Matthew McConaughey e quello che lui stesso ha definito raggiante "la mia nuova coscia di pollo"

Matthew McConaughey e quello che lui stesso ha definito raggiante “la mia nuova coscia di pollo”

MIGLIOR ATTRICE

  1. Rooney Mara (Millennium) (30%, 366 Votes)
  2. Judy Dench (Skyfall) (25%, 307 Votes)
  3. Charlize Theron (Prometheus) (24%, 286 Votes)
  4. Gina Gershon (Killer Joe) (17%, 206 Votes)
  5. Rebecca Hall (1921 - Il mistero di Rookford) (3%, 39 Votes)

Voti totali: 1.204

Loading ... Loading ...

MIGLIOR MANZO

  1. Daniel Craig (Skyfall) (28%, 356 Votes)
  2. Jason Statham (I mercenari 2) (25%, 316 Votes)
  3. Tom Hardy (Lawless) (23%, 283 Votes)
  4. Michael Fassbender (Knockout - La resa dei conti) (14%, 171 Votes)
  5. Matthew McConaughey (Killer Joe) (10%, 127 Votes)

Voti totali: 1.253

Loading ... Loading ...

MIGLIOR GNOCCA

  1. Cobie Smulders (The Avengers) (37%, 465 Votes)
  2. Milla Jovovich (Resident Evil: Retribution) (29%, 371 Votes)
  3. Katrina Bowden (Piranha 3DD) (14%, 179 Votes)
  4. Jessica Chastain (Lawless) (13%, 169 Votes)
  5. Natalie Martinez (End of Watch) (6%, 74 Votes)

Voti totali: 1.258

Loading ... Loading ...

MIGLIOR ATLETA

  1. Yayan "Mad Dog" Ruhian (The Raid) (32%, 352 Votes)
  2. Jean-Claude Van Damme (I mercenari 2) (29%, 318 Votes)
  3. Iko Uwais (The Raid) (19%, 205 Votes)
  4. Gina Carano (Knockout - La resa dei conti) (18%, 195 Votes)
  5. Gary Daniels (Forced to Fight) (2%, 21 Votes)

Voti totali: 1.091

Loading ... Loading ...

Iko Uwais tenta inutilmente di scippare il Sylvester a Mad Dog

Iko Uwais tenta di scippare il Sylvester a Mad Dog

MIGLIOR ANIMALE

  1. Il drago di Komodo (Skyfall) (28%, 289 Votes)
  2. I lupi (The Grey) (27%, 278 Votes)
  3. L'insetto che ti si sostituisce alla lingua (The Bay) (25%, 253 Votes)
  4. I ragni-cammello (Camel Spiders) (11%, 112 Votes)
  5. Il cane esploso (Cell Count) (10%, 98 Votes)

Voti totali: 1.030

Loading ... Loading ...

MIGLIOR MOSTRO

  1. Hulk (The Avengers) (45%, 535 Votes)
  2. Il tritone (Quella casa nel bosco) (31%, 368 Votes)
  3. Il cane Woola (John Carter) (13%, 154 Votes)
  4. Crono (La furia dei titani) (7%, 78 Votes)
  5. I Grabbers (Grabbers) (5%, 62 Votes)

Voti totali: 1.197

Loading ... Loading ...

MIGLIOR SQUALO

  1. 2-Headed Shark Attack (36%, 262 Votes)
  2. Shark 3D (25%, 185 Votes)
  3. Jurassic Shark (24%, 176 Votes)
  4. Sand Sharks (10%, 73 Votes)
  5. Dark Tide (5%, 34 Votes)

Voti totali: 730

Loading ... Loading ...

MIGLIOR COMPARSATA

  1. Jet Li (I mercenari 2) (42%, 408 Votes)
  2. Christopher Lambert (Ghost Rider 2) (24%, 231 Votes)
  3. Robert Duvall (Jack Reacher) (22%, 216 Votes)
  4. John Waters (Excision) (7%, 68 Votes)
  5. Lloyd Kaufman (Father's Day) (4%, 41 Votes)

Voti totali: 964

Loading ... Loading ...

Dopo aver vinto come Miglior Mostro, Hulk è stato visto correre in lacrime in camera d'albergo con un mega-barattolo di Nutella

Dopo aver vinto come Miglior Mostro, Hulk è stato visto chiudersi in lacrime nella sua camera d’albergo con un mega-barattolone di Nutella

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

  1. The Avengers (47%, 565 Votes)
  2. Prometheus (31%, 367 Votes)
  3. John Carter (13%, 157 Votes)
  4. Battleship (7%, 87 Votes)
  5. Resident Evil: Retribution (1%, 16 Votes)

Voti totali: 1.192

Loading ... Loading ...

Loading ... Loading ...

Loading ... Loading ...

Loading ... Loading ...

JCVD e Sly discutono su chi deve tenersi il Sylvester per Miglior Combattimento

JCVD e Sly discutono su chi deve tenersi il Sylvester per Miglior Combattimento

Loading ... Loading ...

Loading ... Loading ...

Loading ... Loading ...

PREMIO BESSON D’ORO (al peggior action non prodotto da Luc Besson)

  1. The Amazing Spider-Man (60%, 549 Votes)
  2. L'ora nera (16%, 145 Votes)
  3. Knockout - La resa dei conti (12%, 112 Votes)
  4. La fredda luce del giorno (8%, 76 Votes)
  5. The Girl With the Naked Eye (4%, 37 Votes)

Voti totali: 919

Loading ... Loading ...

PREMIO NISPELODEON (al peggior horror non diretto da Marcus Nispel)

  1. Dracula 3D (62%, 562 Votes)
  2. Paranormal Activity 4 (15%, 137 Votes)
  3. Piranha 3DD (11%, 99 Votes)
  4. Paura 3D (6%, 54 Votes)
  5. L'altra faccia del diavolo (6%, 51 Votes)

Voti totali: 903

Loading ... Loading ...

Niente, e proprio lo zimbello di tutti

Niente, è proprio lo zimbello di tutti

PREMIO CAGNACCIO

Loading ... Loading ...

PREMIO CAGNACCIA

Loading ... Loading ...

PREMIO NIC CAGE (alla peggior pettinatura Nic Cage escluso)

  1. Javier Bardem (Skyfall) (43%, 494 Votes)
  2. Il cast in blocco (The Hunger Games) (36%, 413 Votes)
  3. Guy Pierce (Lawless) (8%, 91 Votes)
  4. Sam Worthington (La furia dei titani) (8%, 87 Votes)
  5. Bryan Cranston (Total Recall) (5%, 58 Votes)

Voti totali: 1.143

Loading ... Loading ...

Loading ... Loading ...

Loading ... Loading ...

MIGLIOR POSTER

  1. I mercenari 2 (38%, 406 Votes)
  2. Nurse 3D (26%, 280 Votes)
  3. Chronicle (18%, 194 Votes)
  4. V/H/S (12%, 130 Votes)
  5. Father's Day (6%, 66 Votes)

Voti totali: 1.076

Loading ... Loading ...

PREMI SECCHI ASSEGNATI UNILATERALMENTE DALLA REDAZIONE

MIGLIOR ECCEZIONE MERITEVOLE
Killer Joe

MIGLIOR VECCHIO
I veterani in blocco (Battleship)

MIGLIOR BAMBINO ORRIBILE
Pierce Gagnon (Looper)

MIGLIOR ADULTO ORRIBILE
Joseph Gordon-Levitt truccato da manga (Looper)

Miglior Bambino Orribile / Miglior Adulto Orribile

Miglior Bambino Orribile / Miglior Adulto Orribile

MIGLIOR NANO FINTO
Juno Temple (Killer Joe)

MIGLIOR MATTO
Joseph Gilgun (Lockout)

MIGLIOR OGGETTO INANIMATO
Il pollo fritto (Killer Joe)

MIGLIOR DOPPIATORE
Manlio De Angelis (Alan Arkin in Argo)

PREMIO BRAVO (all’intensità in un ruolo inutile)
Dato Bakhtadze, l’aspirante nuovo Rade Serbedzija (L’ora nera)

PREMIO BRAVA (all’intensità in un ruolo inutile)
Alisa Harris, la cicciona insanguinata (The Bay)

PREMIO JOHN TURTURRO (al grande attore in un ruolo umiliante)
Woody Harrelson (Hunger Games)

Alisa Harris, Premio Brava / Dato Bakhtadze, Premio Bravo

Alisa Harris, Premio Brava / Dato Bakhtadze, Premio Bravo

PREMIO “TRANQUILO” (al peggior travestimento etnico)
Le comparse rumene che interpretano poliziotti italiani (L’altra faccia del diavolo)

PREMIO MACCOSA (alla svolta di sceneggiatura più inverosimile)
Tre pirla che non riescono a uscire dal bancomat (ATM)

MIIKELANGELO D’ORO
il killer che butta i vecchi giù dalle scale (Rosewood Lane)

PREMIO “ALBERO DELLA VITA” (al peggior metaforone)
Batman che combatte Bane davanti a Wall Street (Il cavaliere oscuro – Il ritorno)

PREMIO “ZITTO PETARDI” (al miglior spaghetto)
The Woman in Black

MIGLIOR SPOT
Coors Light, con Van Damme:

PREMIO ALLA CARRIERA
Fred Ward

PREMIO OCCHIALI ROTTI
Damon Lindelof

MIGLIOR SCENA DI SESSO
Gina Gershon e la coscia di pollo

Gina Gershon e il pollo fritto (Miglior Scena di Sesso) e Juno Temple (Miglior Nano Finto)

Gina Gershon e il pollo fritto (Miglior Scena di Sesso) e Juno Temple (Miglior Nano Finto)

E anche quest’anno è andata.
Katrina è appena uscita dalla doccia incazzata nera. Mi ero accorto che ci stava mettendo tanto, ma ne approfittavo per continuare a scrivere… salta fuori invece che era perché stava aspettando che la raggiungessi. E vabbè. Tra l’altro mi dicono che qualche ora fa mentre uscivamo insieme a braccetto dal PalaEsperanza qualcuno ha visto Rooney Mara gettare una giacca di pelle nella spazzatura e andarsene in moto… mah.
Comunque: come al solito, discutete di politica, democrazia e diritti costituzionali nei commenti.

Io e Katrina

Io e Katrina

Trivia: gli Oompa Loompa licenziati da i400Calci finiscono tutti, come seconda scelta, a lavorare per l’M&Ms World Store di Leicester Square.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

198 Commenti

  1. Giovi 88

    Ciao a tutti, questo è il primo anno che seguo i Sylvester e vi volevo fare i complimenti. In quanto alla vittoria di The Avengers, devo dire che mi ha sorpreso perché mi aspettavo corsa a due tra I Mercenari 2 (che ho votato) e il sorprendente The Raid. Anche se The Avengers mi è piaciuto un casino e lo reputo uno dei migliori film dell’anno. Peccato per I Mercenari 2 specialmente, mi aspettavo più premi! Almeno qualcosa l’ha portata a casa come il miglior combattimento.

  2. Vogliamo dire “MIglior mostro” ad Hulk allora?
    A parte che Hulk non è un mostro, ma sorvoliamo, ha vinto un pupazzone di pongo fatto in CGI contro chessò Crono della Furia dei Titani che è una cosa epica colossale, una montagna vivente che vomita lava.

    Anche qua il voto è andato per effetto simpatia e per numero di spettatori dei film in questione.
    Mi avete visto piangere per questo? No.

    Perché comunque in migliaia stiamo assegnando un premio ad un mostro e questo è comunque l’importante.

  3. Ugo Piazza

    Ma cos’è adesso tutto questo voler male a The Expendables 2? Qualcuno mi spieghi.

  4. fre.

    @Ugo
    Per tutto quello che poteva essere e non è stato. Per quello che è venuto dopo, nel corso dell’anno, ed il confronto impietoso che ne è derivato.
    IMHO.

  5. Luotto Preminger

    Ragà, qui a Jakarta i sopravvissuti hanno smesso di menarsi con rabbia e hanno iniziato a menarsi con soddisfazione e amicizia, nell’ambito dei lunghissimi festeggiamenti per la vittoria di Mad Dog, che ben presto tornerà in patria accolto con tutti gli onori. C’è una bella atmosfera, vi scrivo da un tranquillo caffè panoramico da cui vedo molti giakartini che ancora si afferrano per le caviglie e si trascinano all’indietro l’un l’altro volando. È un bello spettacolo ed è stata davvero una bella serata, al di là di qualche delusione.

    Oh, e queste sono le prossime tracce della maturità:
    1) Il fanciullino di Pascoli
    2) Mad Dog
    3) CHi vincerebbe alla lotta tra il fanciullino di Pascoli e Mad Dog.

    E adesso vi saluto perché, a proposito di fanciullino, stanno per aprire i bordelli.
    Ciao e GRAZIE a tutti gli ascoltatori e a tutti i colleghi per la seratona-ona di ieri.

  6. @ Darth Von Trier: guarda, hai fatto bene a scrivere qui perché su Twitter non riuscivo ad argomentare bene.
    L’annata è stata grandiosa, non si discute minimamente. E lo dico anche per voi. Cioè #400tv notte horror, #400tv notte action, Tony Scott challenge con RRobe, la deluxe experience, la maglietta. Ma quale altro sito in Italia fa ste cose tutte in un anno?
    Lo stesso uso di Twitter che avete fatto per me è andato di culo, ho conosciuto altri appassionati, ci avete messo in contatto. Ma scherzi, il mio grazie è ovvio.
    Poi per carità vince un blockbuster contro un film che senza di voi non saprei manco che esiste. Pace.
    Ma se volevo la sua vittoria era anche per riconoscenza nei vostri confronti.

  7. Stanlio Kubrick

    «Non mi importa se abbiamo vinto o meno, l’importante per me, per tutto il cast, almeno per quelli che ancora conservano qualche funzione vitale e/o l’uso della parola, è sapere che Nanni Cobretti e il suo staff tifavano per noi. Abbiamo grande rispetto e affetto per il pubblico dei Calci anche se ha preferito Robert Downey Jr. agli stunt neo-paraplegici, e ringraziamo tutti quelli che ci hanno votato e hanno consentito al nostro lavoro di venire riconosciuto sul più importante sito di cinema del mondo. Ringraziamo anche Joss Whedon perché se non abbiamo vinto è merito del suo straordinario lavoro di adattamento cinematografico delle opere di quel tizio che lì scrive i fumetti. Peace, love and clavicole in pezzi».

    (Gareth Evans, 25 gennaio 2013, fonte http://www.ansa.it)

  8. The Spew

    Dopo 100 commenti siamo giá al volemose bene?
    Che vi esploda un frigo ripieno di bombole di gas in dalla fazza

  9. The Spew

    Avengers e Nurse 3D a parte, a mio modo di vedere lo scandalo piú scandaloso é che i nipoti dell’indonesiano atterrato di schiena sulla balaustra non possano festeggiare il prossimo natale con la statuetta dei Sylvester sopra il camino, che mica é come il tapiro d’oro che lo si trova anche sulle bancarelle!

  10. @pilloledicinema
    Ma no, al di la di noi (e grazie come sempre)… Comunque The Raid perde di pochissimo contando tutti i fattori in gioco.
    Proporzionalmente è un trionfo.
    Il punto è che, visto che questo sito sta crescendo esponenzialmente ogni anno, dovrete abituarvi al fatto che ci saranno espressioni di sicuro più generaliste nei gusti del nostro pubblico e non fatecene una colpa perchè noi siamo quelli di sempre.

    Espressioni generaliste che comunque han fatto vincere un film che, al di la del fatto che a Schiaffi fanno in toto schifo i cinecomics e film fantasy anche se c’è dell’action, comunque premiano una pellicola di botte, mostri, schioppi e scene brillanti… Mica Ozpetek.
    Dai su torniamo al

  11. BellaZio

    @Stanlio (o Gareth Evans)
    Sinceramente, io non capisco i film coi supereroi colorati quindi è un limite mio, ma in cosa Whedon avrebbe fatto un grande lavoro di adattamento? A me è sembrato uguale a tutti gli altri dei singoli personaggi con la differenza che in questo il cattivo era uno sfigato e una marea di cose succedevano “perchè sì” (gli alieni che si spengono, Hulk che controlla la rabbia, il tesoretto che non si capisce che minchia sia, il fratello di Thor che riunisce volutamente tutti i suoi antagonisti così litigano).
    Io l’unico che ho trovato gradevole di tutti sti Marvel recenti è Thor.
    Ho sinceramente bisogno che qualcuno mi spieghi perchè questo è meglio, in cosa questo è meglio, visto che a me pare quantomeno scritto a casaccio. Lo dico con la massima umiltà e modestia di chi quel tipo di film fatica realmente a capirli. Spiegatemi vi prego (considerate anche che a me i fumetti cartacei non hanno mai preso). Cazzo, non so neanche perchè continuo a guardarli!

  12. @spew: non ti confondere, la statuetta per il Miglior Omicidio va all’omicida, non ai parenti delle vittime!

    In generale a me sembra anche che vi stiate facendo contagiare un po’ troppo dall’intensita’ di Schiaffi, e fate male perché lui e’ un professionista serio che se lo puo’ permettere, mentre voi c’e’ il rischio che poi viviate male e facciate gesti inconsulti senza ritorno. Don’t try this at home!

  13. Schiaffi

    Ho sentito proprio il pezzo del podcast che annunciava la vittoria di The Pigiamas, sapevo già il responso ma sentirlo live è stato un momento veramente amaro e la musica di chiusura è stata straziante.
    Bisogna accettare la realtà delle cose…l’hanno scorso ha vinto tutto un tizio con la giacca presa dai cinesi e quest’anno invece dei giovanotti con il pigiama.
    Eh, si vede che i 400 sono frequentati da gente fashion attenta alle mode del momento e il cast di The Raid non essendo a conoscenza del rigido dresscode è arrivato impreparato.
    Male, molto male, dovevano saperlo che qua non si premia la fisicità o intensità degli attori/atleti ma si premia gente che si spara le pose plastiche oppure i team di nerd che realizzano armaturine pixellate e riempiono i green screen con le intro del Nintendo64.
    Mah, più ci penso e più mi viene da staccare a morsi la testa di un gattino cieco orfano di madre crepata male e sputarla sui piedi di rita dalla chiesa

    PS
    Ma il theme alla fine che traccia di Rocky é?

  14. Stanlio Kubrick

    @BellaZio: ah boh, chiedilo a Gareth Evans! Io mai letto un fumetto Marvel in vita mia né mai stato fan dei film di supereroi, The Avengers m’è piaciuto molto (la seconda volta meno della prima) perché m’ha divertito e perché c’è il tocco di Whedon e perché ci sono grandi prove d’attore e perché è il primo film di supereroi Marvel/DC in cui la battaglia finale non è un coito interrotto ma quaranta minuti di botte e casino – pensa a come finiva il primo Iron Man, con tre minuti di mazzate noiosette, e a come finisce The Avengers e capisci perché quest’ultimo è superiore a tutti i film dedicati ai singoli personaggi.
    Poi se chiedi a me io dico comunque che The Raid è meglio, ma se si parla dei gusti personali dei singoli redattori per me Get the Gringo è tranquillamente nella top 3 action dell’anno, per dire.

  15. vespertime

    W tutti voi. Alla fine posso comprendere che molta gente non abbia visto The Raid e quindi non l’abbia votato. Sono sicuro che se fosse uscito da noi avrebbe vinto a mani basse e a calci volanti con risse ancora oggi nelle strade. In fin dei conti è andata bene così perchè si è dato comunque lustro ad un qualcosa che se non sei strettamente appassionato del genere non sai neanche che esiste (è uno di quei film di cui ne ho parlato/scritto solo quì e con alcuni amici). Per il resto tutto bellissimo. Sono forse più deluso per Miglior Gnocca che per quanto Cobie Smulders la metterei in ogni posizione il #teamMilla è una roba da altro universo sconosciuto tutto da esplorare. Per il resto sentire la voce del Sommo Nanni mi ha emozionato una roba che altro che “ROBBERTO”. Mille di questi Sylvester.

  16. @schiaffi: e’ l’overture di Rocky 2, divisa a meta’ fra la sigla iniziale e quella finale

  17. Bongiorno Miike

    Comunque io mi son divertito da pazzi. A Val Verde faceva un caldo d’inferno, l’umidità era a 97% ma la vostra presenza ha rinfrescato e rintemprato. È stato meraviglioso. Grazie boyz. E grazie girlz.

  18. Bongiorno Miike

    E al primo che becca la citazione -e capisce da cosa è tratta e prova anche a capirne il perché- che ho spudoratamente fatto durante la diretta, gli offro pure una birra.

  19. BellaZio

    @Stanlio
    Chiederò a Gareth. Comunque le cose succedevano a caso per davvero! Io due volte non riuscirei a guardarlo The Avengers, tutti gli altri candidati in action (tranne Battleship, altro mio limite con i Bay o simil-Bay, mi addormento) li ho visti almeno due volte, più le clip su youtube!
    Comunque io son d’accordo con Schiaffi, anche se ha scritto anno scorso con l’h.

  20. drugo

    sono al minuto 15 e sono commosso…

  21. The Spew

    @nanni eddai va all’omicida anche quando é palesemente tutto merito del morto?

    Che poi, oh, non vorrei sindacare i voti delle fighe che poi parte una discussione che ai Sylvester2022 siamo ancora qui, ma Craig c’ha pure le orecchie a sventola e un manzo deve essere tutto bello tonico, non deve avere roba che da fastidio in galleria del vento, guarda Statham che si é pure rasato i capelli! Lui si che aveva fatto i compiti!

  22. Schiaffi

    @BellaZio
    un errore imbarazzante, potevi non farlo notare a tutti così però eh. Fate qualcosa, editatelo, togliete quell’ H. Cos’è, adesso rimane lì come pubblica vergogna fino alla fine dell’internet?

    @Nanni
    tnx, ci sto credendo una cifra, mi sento solenne un pò come Pegasus quando ammazza Arles e finisce la prima serie dei cavalieri dello zodiaco.

  23. @spew: se permetti il merito e’ di Iko Uwais che ha preso bene la mira gettandolo di schiena contro la balaustra… poi oh, onore all’anonimo indonesiano che si e’ sacrificato per il bene comune superiore.

  24. The Spew

    @Nanni scusami se sono stato insolente e irriverente, non lo farò più!

  25. @spew: tranquillo, la tua era una domanda onesta che dimostra altruismo e sensibilita’ d’animo, e non lo dico per offenderti

  26. The Spew

    Mi sento male
    Eniuei, prossima #400tv?

  27. sisqo

    #teambattleship
    ma nessuna polemica sulla miglior scena spaccatutto? I veterani contro l’astronave aliena al ritmo degli AC/DC solo quarta? seconda grande ingiustizia dei Sylvester 2013..mica scemo il capo che scarta la miglior (presunta) gnocca e si butta sulla pussy di qualità

  28. Schiaffi

    Fermi tutti, non è un anonimo indonesiamo, ma il suo nome è Sahlianto Alfridus e come riporta imdb lui è Alfridus Godfred’s (aka l’infame con il machete) Stunt Double.
    Rendiamo omaggio a quest’uomo morto per una nobile causa perchè ci tengo a ricordare che ERA un UOMO, non un ammasso di pixel.

  29. Steven Senegal

    Con quest’ultima di Schiaffi si chiude l’internet.
    Nessun commento che verrà dopo potrà mai superarla. Per intensità, lirismo, epicità ed acume.
    The Raid ha avuto la sua vendetta.

  30. Vaaal

    ragazzi non so come diverlo ma l’indonesiano che cadeva sulla balaustra di schiena era chiaramente fatto in cgi.

  31. Uno stuntman indonesiano, con la morte, riguadagna il suo nome e cognome.

    IL SUO NOME ERA SAHLIANTO ALFRIDUS
    IL SUO NOME ERA SAHLIANTO ALFRIDUS
    IL SUO NOME ERA SAHLIANTO ALFRIDUS
    (ripetere ad libitum)

  32. (uuuh, qualcuno qua non ha visto il backstage di The Raid)

  33. Cristoforo Nolano

    Delusissimo… l’anno prossimo mi aspetto l’obbligo di allegare una giustificazione di dieci righe per ogni singolo voto. Ovviamente da appendere sulla porta della cattedrale di Wittemberg. Così che l’inquisizione sappia dove trovarvi, maledetti eretici.

    #teambattleship
    #teamtheraid

  34. El Pollo Grande

    Mi delurko per palesarmi in quanto persona che ha votato The Avengers, e avendo visto anche The Raid l’ho fatto con cognizione di causa.
    The Raid ha di sicuro più fisicità e gli attori sono sicuramente atleti migliori ma qua si votava il miglior film e non il miglior tizio che fa le capriole, da quel che mi risulta un film per essere bello deve avere qualcosa anche in altri reparti cosa che a The Raid mancava (e secondo me per scelta di chi l’ha fatto, che ha pensato “vaffanculo a sta storia del film io voglio fare un megavideoclip tamarrissimo in cui la gente si prende a pizze in faccia dall’inizio alla fine” e c’è riuscito benissimo).
    Su The Avengers potete dire quello che volete su CGI, pupazzoni, pigiami e sticazzi ma non toglie il fatto che sia un bel film in cui la roba (tanta) esplode, mostri picchiano a mani nude aerei e altri mostri ancora più grandi e personaggi improbabili con un arco in mezzo ai raggi laser fanno tamarrate cosmiche, in più ha quel minimo di storia, background ed empatia che scusate ma ritengo ancora importanti in un film, The Raid potevo guardarmelo tutto anche in swahili sottotitolato in finnico e sarebbe stato praticamente uguale. Poi tutta sta esaltazione per la comparsa che sembra crepare male non la capisco, il cinema action cinese è dagli anni 60 che ha comparse che minimo ci rimettono i denti ad ogni film.

    Nota a margine. Definire “hipster” chi ha votato per un film mainstream come The Avengers significa scegliere i termini da utilizzare in una frase lanciando un d20, qui di hipster al massimo potrebbero esserci quelli che han votato The Raid perché “è un film indonesiano, qui non l’hanno distribuito, dubito che tu lo conosca” e poi via un bel metaforone su stocazzo (fortunatamente la tipologia di film in genere tiene lontani certi personaggi).

    Ah, tutti sti riferimenti al cazzo e ai gay di schiaffi a me paiono semplicemente il grido di aiuto di un omosessuale latente ancora chiuso nel suo armadio e tutta sta massa di fanboy che si esaltano coi suoi commenti (che ripete sempre uguali in ogni sezione commenti di ogni film su questo sito) mi è indecifrabile.
    Back to lurking.

  35. vespertime

    @El Pollo: attenzione che si parla di “miglior film Action” mica di migliore sceneggiatura non originale.

  36. @ El pollo
    “Nota a margine. Definire “hipster” chi ha votato per un film mainstream come The Avengers significa scegliere i termini da utilizzare in una frase lanciando un d20, qui di hipster al massimo potrebbero esserci quelli che han votato The Raid perché “è un film indonesiano, qui non l’hanno distribuito, dubito che tu lo conosca” e poi via un bel metaforone su stocazzo (fortunatamente la tipologia di film in genere tiene lontani certi personaggi).”

    ^THIS

  37. malintenzionato

    ma secondo voi vale la pena morire per un film?

  38. Phoenix

    Io The Avengers lo sbadiglio. L’ho votato solo per la battuta “un dio gracile”. Un film un pò sola per i miei gusti ma c’è gente che se vede tanti eroi assieme viene nelle mutande a prescindere. Fa tristezza anche il combattimento fra Sly e Van Damme, penoso e cortissimo, nostalgici che non siete altro. Però non me ne può fregare di meno onestamente se non vincono i miei film preferiti, non ne ho proprio bisogno. A parte qualche film cmq un’annata fiacca e piena di sole.

  39. Giovi 88

    @Ugo Piazza
    Pienamente d’accordo con te. Dopo la sua uscita sembrava potesse vincere quasi in tutte le categorie a mani basse, invece The Expendables 2 ha raccolto poco. Un delitto preferire la scena di Hulk che prende a pizze in faccia gli aerei a quella dell’intro de I Mercenari! Almeno Sly vs JCVD è stato meritatamente riconosciuto come miglior combattimento!
    Ultima cosa sugli effetti speciali: quelli di The Avengers sono ottimi ma sinceramente Prometheus meritava di vincere in questa categoria.

  40. Schiaffi

    Allora, non mi pare di riferirmi mai ai gay dato che ho abbastanza apertura mentale da non considerare l’essere gay come un handicap o un motivo di vergogna.
    Sinceramente mi vergognerei molto di più a essere nella massa di voi nerdacci che a mio parere siete la piaga del nuovo millennio.
    Poi, definire le persone con cui condivido una genuina passione per l’action come fossero i fanboy di un nickname fa capire quanto tu sia un povero deficiente. Vai a commentare i trailer dei videogiochi su youtube e non venir qua a scrivere a caso che non è posto per i babbazzi di minchia.
    Ah, e tanto per la cronaca, non ho definito “hipster” quelli come te che preferiscono i pigiamini, ma vi ho chiamati “sfigati di merda con lo scroto vuoto”.
    Ecco bravo, torna a fare il lurking, stattene là in silenzio e non disturbare.

  41. Schiaffi

    dovevo mettere @el pollo grande…e speriamo che di grande ti diano pure la bara

  42. drugo

    no và bhè…Dolores ti adoro.

  43. El Pollo Grande

    @vespertime: certo, ma mi pare che si parli comunque di film e non di videoclip di arti marziali su youtube

  44. @el pollo: The Raid ha una sceneggiatura essenziale ma soprattutto una regia della stramadonna, là dove Joss Whedon ha lavorato all’80% come babysitter, poi come sceneggiatore, poi se avanzava tempo come regista (facendo un lavoro complessivo notevole, sia chiaro). Questo se vogliamo dirla tutta.

  45. El Pollo Grande

    @ schiaffi: ma in mezzo agli insulti tirati fuori col generatore casuale ogni tanto hai anche qualche argomentazione degna di essere letta? Che io sappia il linguaggio è stato inventato per trasmettere informazioni, l’unica informazione che trasmetti è quanto tu sia povero di qualsiasi idea. Ah, per quanto riguarda gli hipster, non mi pare che tu sia l’unico ad aver commentato qua e non mi pare neanche di averti dedicato l’intero commento, il mondo non ruota attorno a te.

  46. El Pollo Grande

    @Nanni: ma infatti non dico nulla sulla regia di The Raid, ma anche i videoclip spesso hanno dietro una regia della madonna. Ma se la sceneggiatura è ben oltre il limite dell’essenzialità tanto da far si che non te ne freghi nulla di quel che accade ai personaggi all’interno del film che si riduce a un sacco di scene strafighe girate benissimo, ma che se le avessero tagliate tutte e messe una per una su youtube completamente slegate sarebbe stato praticamente lo stesso allora quello per me non è il miglior “film” in quanto la carenza in uno degli aspetti volenti o nolenti principali di un film (del resto chi va a vedere un film va a vedere una storia, altrimenti andrebbe a vedere un documentario) è troppa.

  47. Io invece non capisco come abbia fatto il cast di Hunger Games a perdere il premio Nic Cage, anche se Bardem e’ un degno vincitore…comunque per la prossima edizione propongo il premio “Miglior comment fight” !!!

  48. BellaZio

    @El Pollo Grande

    Allora: la sceneggiatura di Avengers è oggettivamente una merda senza capo ne coda, le cose succedono perchè c’è bisogno che succedano, i mostri muoiono perchè c’è bisogno che muoiano. La regia non è nulla di chè, Gareth Evans segue esseri umani meglio di come Whedon segua le animazioni del computer. Sotto ogni fattore The Raid è meglio di Avengers. La sceneggiatura di The Raid è basica, ma tutto torna, ha senso, ed è vero che posso guardarlo pure in Indocinese senza sottotitoli ma credi che in Avengers ci sia tanto da capire?? L’unica cosa che dovrebbero spiegare la spiegano talmente di merda che neanche i protagonisti hanno idea di cosa stiano parlando. Cioè, Hulk riesce a controllare la rabbia perchè “è sempre arrabbiato”. Questo per te ha senso?
    Non lo dico per dar contro a The Avengers (ok forse sì, non mi è piaciuto), lo dico perchè non puoi svilire The Raid a un film con la gente che fa le capriole! Io non sono patito (anzi non ne so quasi nulla) di cinema orientale e di arti marziali eppure il film mi è piaciuto di brutto. La mia ragazza idem, un mio amico (che di solito mi voleva far vedere roba tipo Film Rosso per capire il mondo opposto da cui viene), mi ha mandato un sms con scritto se lo avevo visto (e lo avevo visto circa sei mesi prima) per dirmi che spaccava il culo. Il mio amante gay segreto (Schiaffi) la pensa come me. Nel suo essere un film di botte asiatico è molto di più di quello che può sembrare in superficie, non conosco NESSUNO che l’ha visto a cui non sia piaciuto. Non ha alcun senso che un film come questo non sia stato distribuito. Poi di là ci saranno gli attori capaci di recitare, qua ci sono gli attori capaci di un altro tipo di recitazione.
    Poi oh io son della squadra di chi preferisce una violenza più diretta (botte, gente che si spara, esplosioni limitate) e non di quella dove tutto esplode continuamente e cadono gli aerei.

  49. Rainer Werner Fassbender

    No Stanlio, non guardare chi era candidato ma chi era uscito nel 1995
    Allarga il bacino e trovi robetta tipo The Heat e Casinò

    no, tanto per gradire

  50. Slum King

    O Bio Parco.
    E ora viene pure fuori che The Raid è un film carente.
    Ma d’altronde sei un pollo e pure grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.